Overwatch – Tutti pazzi per i “rollout” di Lucio

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Lucio è uno dei personaggi di Overwatch ad avere alcune caratteristiche tipiche ed uniche, prima tra tutte la possibilità di fare Wallride, l’abilità che permette ai rollerblade del personaggio di muoversi molto rapidamente e soprattutto sui muri.
Questa peculiarità viene usata da tempo in modo creativo, permettendo a Lucio di affrontare il team avversario cogliendo l’intera squadra di sorpresa e magari riuscendo a sfruttare le numerosi possibilità di “kill ambientali” previste sulla mappa.

Tra questi ,oggi vi mostriamo due giocate “eccellenti” che, al limite del glitch, riescono a sfruttare il wallride in modo “creativo”.
La prima è ad opera dell’utente Dani211e che ha mostrato, circa 6 mesi fa, il cd. “rollout”, trick che permette a Lucio di scomparire sotto la mappa e di riapparire dall’altro lato del ponte della Torre di Lijing; questo trucchetto permette di cogliere di sorpresa l’intera squadra avversaria, a patto però di riuscirvi in pochissimi tentativi; impiegare anche solo 5 tentativi per l’impresa significherebbe far giocare la squadra con un componente in meno per tutta la durata dei tentativi.
Facile? Non proprio, l’autore del trick ha dichiarato di averci impigato circa 1200 tentativi....

Sempre alla Torre di Lijiang, è Puffis_Sempai a mostrare un nuovo rollout che, al posto di andare sotto la mappa, permette a Lucio di tornare all’indietro tornando al control point.

Entrambi i trick sembrano molto complessi e lunghi da imparare e, dato che sono svariati mesi che i primi rollout si sono palesati, dovrebbero anche essere implicitamente consentiti da Blizzard.
Voi sapete effettuarli? Qual è secondo il vostro parare il più semplice da imparare?

Marco Vincenzo "Anthrax" Farinaro

Una laurea in Giurisprudenza, esperto di Identità Digitale e Diritto d'Autore. Appassionato di Jrpg, Wrpg e Avventure Grafiche, entra nel mondo dei giochi online con Ultima Online nel '99: non ha più smesso da allora.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701