Overwatch, problemi per Reaper: non gode del buff agli shotgun

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Overwatch – Nelle scorse ore alcuni utenti hanno segnalato dei problemi con Reaper, ed in particolare con il presunto miglioramento del funzionamento delle sue armi.

Come molti ricorderanno lo scorso 11 Settembre Blizzard ha pubblicato un interessante update incentrato sulle armi del tipo Shotgun, ed in particolare su quelle di Ashe, Doomfist, D.Va, Reaper, Roadhog e Torbjörn. Con questa patch, il funzionamento delle armi shotgun è stato notevolmente migliorato, con i loro colpi che sono ora meno casuali ed arrivano a bersaglio con maggiore precisione.

Sembra però che Reaper e le sue armi non abbiano goduto degli stessi miglioramenti registrati invece su altri eroi come Doomfist o Roadhog, con il celebre personaggio DPS che continua ad essere caratterizzato da un funzionamento delle sue armi ancora non perfettamente bilanciato.

Blizzard ha recentemente risposto in merito alla questione, spiegando che il malfunzionamento non è da intendere come una decisione dei devs di “nerfare” Reaper, ma che è completamente da ricondurre ad un bug, che a questo punto verrà risolto nelle prossime ore (o al massimo nei prossimi giorni).

Ecco  il post di Josh Noh sull’argomento:

Overwatch – Bug per Reaper

The spread changes not going through for Reaper is indeed a bug.
We’ll get it fixed, thanks for the report!

Non ci resta quindi che attendere il nuovo intervento dei devs sul bug di Reaper, che dovrebbe finalmente mostrare l’eroe con il giusto bilanciamento dello spread dei suoi shotgun.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701