La Germania sconfigge l’Italia ai mondiali di Overwatch. Ora mancano solo i “7 Leoni”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si è da poco  conclusa anche la quarta e penultima sfida dell’Italia ai mondiali di Overwatch contro la Germania.
Gli azzurri hanno purtroppo perso per 3-1 e si dovranno ora preparare a sfidare il Regno Unito, ancora imbattuto nel girone di Parigi.
Di seguito il recap della partita e la replica alla fine dell’approfondimento.

Roster

Germania

  • Joshua “cRNKz” Colon
  • Cem “immortal” Oezgecen
  • Steven “kodaK” Rosenberger
  • Metehan “Mete” Aksüt
  • Herman “Nesh” Kobrin (Contenders EU: British Hurricane)
  • Julian “ProGi” Maier
  • Sub: Artur “Massie” Kiltau

Italia

  • Francesco “Bimbz” De Luca
  • Edoardo “carnifex” Badolato
  • Federico “Nisa” Portolani
  • Lorenzo “Midna” Nulli (Contenders EU: We Have Org)
  • Edmondo “DragonEddy” Cerini
  • Marco “HearThBeaT” Soffia
  • Sub: Aris “LUFT” Galli

Inizia in modo claudicante la nazionale italiana impegnata con la Germania, che perde subito il primo parziale contro i tedeschi su Lijiang Tower, bravissimi nello sfruttare ogni minimo spazio che gli italiani hanno concesso.
Nel secondo parziale, sempre su Lijiang Tower, gli italiani provano a ribaltare il fight ma i graviton dei teutonici sono implacabili e fanno soffrire i giocatori italiani che perdono cosi anche il secondo parziale concedendo alla Germania il primo punto della serie: 1 a zero per loro e palla nuovamente al centro.
Si va quindi sull’ibrida King’s Row, scelta dagli italiani perché sconfitti in Gara 1.

La sfida su Kin’g Row vede gli italiani assolutamente in gioco con Hearthbeat e Dragoneddy che in più di un’occasione riescono a sfruttare al meglio le loro abilità aprendo spesso dei varchi nelle linee teutoniche.
I parziali volano veloci e si arriva presto sul 2-3 per i tedeschi ma Nesh e la sua Zarya in più situazioni mettono in grande difficoltà gli azzurri. Il round finisce proprio con Nesh che al comando di Bastion in posizione torretta dilania la nostra prima linea indisturbato e senza che nessuno riesca a dargl iil minimo fastidio. I proiettili della sua gatling polverizzano le speranze azzurre che devono arrendersi anche in questo secondo scontro che ora vede l’Italia sotto di 2-0.

Nel terzo round della serie si va su Anubis, mappa che ha regalato diverse soddisfazioni agli azzurri in questo mondiale.
Le conferme arrivano anche in questa occasione 2-1 con gli italiani che vincono il round portando la serie sul 2-1; da segnalare i mentre difendevano Nesh 3 Dragon Strike giocati in poco più di 120 secondi di Nesh, mentre i teutonici difendevano.
Nel 4° round si fa in Route 66 con l’Italia che può solo vincere per continuare a sperare.
La difesa degli azzurri è subito molto aggressiva dell’Italia e funziona perfettamente su due push e con il carico fermato appena prima del terzo point. L’attacco dell’Italia viene però full holdato dai tedeschi e gli azzurri non riescono a portare a casa neanche un punto.
Termina purtroppo 3-1 la sfida tra Italia e Germania, risultato che sgretola i sogni mondiali degli azzurri che dovranno ora comunque concentrarsi per l’ultima sfida del mondiale…contro il Regno Unito.

Programma

  • Italia vs Regno Unito – 23 Settembre alle 15.30

Replica


La Germania sconfigge l’Italia ai mondiali di Overwatch. Ora mancano solo i “7 Leoni”
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701