Overwatch: live i buff a Junkrat e altri eroi!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con la fine dei Summer Games e l’introduzione della nuova modalità e altri piccoli cambiamenti, ecco che abbiamo anche un sostanzioso buff a Junkrat e ad altri personaggi che necessitavano di un po’ di attenzioni.
Esaminiamo quindi questi cambiamenti da poco online sul server live di Overwatch ricordando a voi tutti che, per una consultazione generale delle modifiche in arrivo, vi basterà cliccare il seguente link: clicca qui!

Partiamo ora proprio da Junkrat:

  • Concussion Mine: Junkrat adesso può immagazzinare un’ulteriore mina, per un totale di 2;
  • RIP-Tire: la velocità di movimento è stata incrementata del 30%, e può arrampicarsi sui muri all’infinito.

L’aggiunta della seconda mina è una gran cosa per Junkrat, che ora è capace di infliggere il doppio del danno, ma anche di muoversi molto più agilmente per la mappa. Il buff alla RIP-Tire è buono anch’esso, la rende più difficile da distruggere se manovrata a dovere.

Un po’ d’amore è stato dato anche ad Orisa, anch’essa poco utilizzata nel competitive:

  • Fusion Driver: la velocità dei proiettili è stata incrementata del 20%
  • Protective Barrier: taglia della barriera incrementata del 20%, e la sua forma è stata adattata er fornire più copertura da nemici che si trovano al di sotto della barriera

Sappiamo tutti quanto sia difficile colpire il bersaglio con Orisa, essendo la sua arma projectile e non hitscan. Questo cambiamento faciliterà un po’ le cose, e il cambiamento alla barriera la renderà più efficace anche in difesa.

Passando a Roadhog invece, abbiamo:

  • Take a Breather: può essere utilizzato in movimento, e il danno subito dall’eroe mentre si cura viene ridotto del 50%

Cambiamento importante per il sustain di Roadhog. Il 50% di danni in meno sono un sacco, e potersi curare in movimento lo rende meno vulnerabile al fuoco nemico.

In ultimo, Widowmaker:

  • Grappling Hook: il suo cooldown è stato ridotto da 12 a 8 secondi
  • Venom Mine: i bersagli avvelenati ora sono visibili attraverso i muri, a Widowmaker soltanto

Piccoli cambiamenti anche per Widowmaker, ma molto importanti sia per la sua sopravvivenza che per il suo potenziale di kill. Possiamo tutti immaginare che 4 secondi in meno sul gancio possono fare la differenza tra una morte per mano di Winston o una fuga riuscita. La mina può essere usata per controllare punti chiave del percorso, in modo da non farsi cogliere impreparati da un eventuale flanker e piazzargli un proiettile in mezzo agli occhi appena gira l’angolo.

Widowmaker

Piccoli cambiamenti ma tutti molto interessanti, e chissà, magari da uno di loro verrà un piccolo scossone al meta attuale.


Overwatch: live i buff a Junkrat e altri eroi!
Roberto "Robertstein" Venezia

Diplomato al Liceo Classico, è ora studente di Game Programming presso Event Horizon School a Padova. Appassionato di videogames, cinema, libri e fumetti, ha l'obiettivo di promuovere gli esport in Italia.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701