Overwatch, l’hero pool è solo per Master e Grandmaster

Overwatch, l’hero pool è solo per Master e Grandmaster

Profilo di Stak
 WhatsApp

Hero Pool Overwatch – Un altra nuova ed importante modifica giunge nel competitivo di Overwatch, e promette di stravolgere nuovamente gli equilibri presenti nelle partite classificate.

Con un nuovo post sul forum ufficiale, i devs hanno infatti annunciato che l’hero pool, contenuto piuttosto recente, sarà disponibile dalla prossima settimana solo per i giocatori del rank Master e Grandmaster (quindi quelli che hanno un SR di 3500 o superiore). In più, per stabilire quali eroi verranno bannati di settimana in settimana, verranno usati unicamente i dati della Overwatch League.

Delle modifiche certamente imponenti, grazie alle quali si tornerà ad avere la possibilità di giocare tutti gli eroi del gioco nelle partite di livello 3499 o meno: in merito l’Overwatch Developer Scott Mercer ha anche specificato che se se un giocatore di SR 3495 gioca in una partita con giocatori di livello più alto, dovrà sottostare anche lui alla regola dell’hero pool.

Allo stesso modo, se un giocatore di rank 3510 si troverà coinvolto in una partita con soli SR di rank 3499 o meno, non dovrà giocare con l’hero pool.
Tutte queste modifiche, ha specificato Blizzard, non saranno disponibili con la patch 1.48 della prossima settimana e per questo è stato deciso che Lunedì 4 Maggio verrà disabilitata la funzione dell’hero pool su tutti i livelli e ad ogni rank.

Di seguito andiamo a vedere il post ufficiale sull’argomento.

Il post ufficiale sull’hero pool

We’ve been continuing to read, listen, and watch feedback on Hero Pools from members all across the Overwatch community, and we’re going to make additional changes to the feature to address many of these concerns. Let’s jump right into what we’re doing!

Hero Pools Will Now Use Overwatch League Data

Starting this weekend, Hero Pools eligibility will be determined using hero usage rates from Overwatch League games. While initially our data showed that there were many similarities in hero usage between online high-level Competitive Play and OWL matches, online hero usage over the last few weeks has seen a lot of changes due to the release of Patch 1.47’s balance updates, Experimental Card, and Echo. There were some significant differences between online hero picks versus the most played hero compositions in Overwatch League. Yes, I’m looking at you, Mei and Reaper. Determining Hero Pools with online data did achieve our goal to increase hero variance in matches, and the point of Hero Pools is NOT to just ban the heroes that some players might dislike or consider overpowered. However, Mei and Reaper not seeing enough online play to even be considered for rotation was an issue we wanted to address. After Overwatch League finishes their season this year, we’ll switch back to using data from high-level Competitive Play matches until the next season of Overwatch League begins.

Refining the Algorithm

As part of moving back to Overwatch League data, we’re also looking to make some minor changes in the algorithm to lessen the chance of what might be best described as “hero rotation ping-pong,” where a hero is rotated out every other week. While the current algorithm makes heroes with higher usage-rate percentages also see a higher chance of being rotated, that does exacerbate the chance of heroes repeatedly being removed. Also, highly played heroes the community really likes seeing played have the same chances of being rotated out as highly played heroes the community doesn’t like. The goal is to create variance in the available heroes week to week, and that means there will be a wide range of reactions from the community on each week’s Hero Pool from “the comps we see in OWL this week should be super interesting,” to “ARGH! This week’s pool is the WORST!” It all depends on which heroes you like to play and watch.

Hero Pools Now Only for Master and Grandmaster Players

Another big change we’re making is to only have Hero Pools affect online Competitive Play matches at an average rating of Master or Grandmaster skill level (>3500 SR). Competitive Play at lower skill tiers already sees a tremendous amount of hero composition diversity in their matches, and we don’t think they need a system like Hero Pools to encourage even more. Unfortunately, this is a change that will require a client patch, and we’re a bit too far along in the development process for the upcoming 1.48 patch to add a new feature like this one. This change will take a bit more time to implement. While we all wait for this feature to go live, we’ve decided to temporarily disable Hero Pools from being used in all Competitive Play games. We’ll switch them off next Monday morning, May 4, when the Hero Pool normally rotates. For the vast majority of our competitive players who are ranked Diamond and below, this brings their upcoming future without Hero Pools to them way more quickly.

As always, we appreciate all the feedback across the entire Overwatch community about this subject. We really believe in the Hero Pools feature, and while we have seen a lot of positive results so far, we also know there’s always room for more iteration and improvement. Thanks, everyone!

ADDITIONAL UPDATE: A few people have asked about “What constitutes a Masters or Grandmasters” match, so let me answer that for you all. When Hero Pools come back, they will be active in your match if the average SR amongst all the players is greater or equal to 3500 SR. So if you’re at 3495 SR, you could be in a match with hero pools if other players in the match have higher SRs and raise the average above 3500. If you have a SR of 3510, you could end up in a match with an average SR below 3500 and not have hero pools. One other thing to note is that you can still end up in an “Master and Grandmaster” match even if you or other players are in placements.

 

Articoli correlati: 

Overwatch, la community piange la scomparsa di Joomla: ”fratello, amico e grande ispirazione”

Overwatch, la community piange la scomparsa di Joomla: ”fratello, amico e grande ispirazione”

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Una pagina nera per il gaming ed in particolare per la community di Overwatch, che oggi si trova in lutto per uno dei content creator e professionisti del gioco più conosciuti ed amati della storia del gaming Blizzard, perché nella giornata di ieri è venuto a mancare Joomla.

La notizia è stata diffusa sul server Discord dello streamer da un suo collaboratore ed amico, che con parole di rammarico ha informato gli oltre 50.000 membri della sua community della dipartita del loro idolo.

Poco più in basso vediamo insieme le parole dell’annuncio ed alcuni dei numerosissimi messaggio di condoglianze e ringraziamenti da parte di alcuni tra i principali esponenti del gioco, che ci ricordano ancora una volta quanto anche attraverso uno schermo si possano trasmettere un fiume di emozioni.

Overwatch saluta Joomla, le ultime lacrime dagli amici dello streamer

“Sono così terribilmente dispiaciuto di doverlo dire a tutti. Non ho mai dovuto fornire notizie come questa. Risparmio di dettagli a tutti perché è una questione delicata, e non mi sembra giusto che io, tra tutte le persone, debba essere il primo a comunicarlo.”

“Purtroppo Joom non è più con noi. Man mano che riceverò notizie o aggiornamenti, li comunicherò anche a voi, ma al momento penso che dobbiamo lasciare che passi un po’ di tempo. Lasciamo che la sua famiglia e i suoi cari elaborino il lutto, e che tutti noi piangiamo come comunità”.

In seguito alla diffusione della notizia sono iniziati ad arrivare i primi messaggi di vicinanza: “Non sarei quello che sono senza di lui“, ha detto Eveea una collega, “Si sentiva come un fratello maggiore, mi ha dato così tanti consigli sulla vita ai quali penso quasi ogni giorno e che hanno plasmato chi sono diventata come persona”.

Questo, invece, il messaggio dedicato a Joomla dall’amico di Overwatch Noonie: “Joomla, sei il più grande amico che chiunque avrebbe potuto desiderare. Sono onorato e felice di aver avuto il privilegio di chiamarti uno dei miei amici più cari. Ricorderò ed amerò tutti i momenti che abbiamo trascorso giocando e parlando insieme”.

Pagina nera community, oggi si piange, nessuna discussione.

Articoli Correlati:

 

Overwatch League WEEK3: Pick rate e l’aggiornamento della classifica

Overwatch League WEEK3: Pick rate e l’aggiornamento della classifica

Profilo di Tommaso AKY Rappazzo
 WhatsApp

Overwatch League WEEK3 – Si è appena conclusa la terza settimana dei Kickoff Clash della stagione 2022 della Overwatch League. La WEEK3 non ha tradito le aspettative, anche questa terza settimana ha lasciato il segno ed ha fatto palpitare i nostri cuori. Questa è stata la settimana di esordio per la Eastern Conference che, nonostante i ritardi legati alla pandemia, si è subito dimostrata agguerrita e con la voglia di fare la differenza in questa stagione.

Osservando le partite giocate dalle squadre della Eastern Division si sono potute notare a colpo d’occhio alcune differenze di composition e playstyle, dettagli che potranno sembrare di poco conto ma che nel complesso ne delineano uno stile dio gioco differente ed un META leggermente diverso rispetto alla West region.

Questo fine settimana si apriranno le danze per la quarta settimana dei Kickoff, le squadre della Eastern Division ci terranno compagnia per quattro giorni consecutivi, così da recuperare la loro assenza nelle prime due settimane.

Overwatch League WEEK3 – Le differenti scelte degli eroi tra le due regioni

Come sopra anticipato si sono riscontrate alcune piccole differenze sulle preferenze di scelta di alcuni eroi tra la regioni.

Con dati analitici alla mano forniti da Blizzard si evidenziano le seguenti differenze sul “pick rate” (eroi con tempo di gioco maggiore del 2%):

  • Zarya: 11,8% Est – 3,4% Ovest
  • Brigitte: 6,7% Est – 2,7% Ovest
  • Ashe: 3,3 % Est – % non disponibile Ovest
  • Tracer: 2,9% Est – 7,6% Ovest
  • Winston: 7,1% Est – 11,8% Ovest
  • Doomfist: % non disponibile Est – 3,6% Ovest

La più evidente e singolare è l’utilizzo massiccio di Zarya nella Eastern Division rispetto ad altri tank, percentuale di utilizzo identica a quella di Winston nella Western Divison. Tali piccole differenze fanno si che tra le due regioni si delineino dei META leggermente differenti, arricchendo maggiormente lo spettacolo che queste squadre ci offrono ad ogni partita.

Overwatch League WEEK3 – La classifica aggiornata

Rispetto alla scorsa settimana ci sono stati notevoli colpi di scena che hanno impattato in modo significativo sulla classifica della West Region, nonostante questo però si denota una situazione di apparente equilibrio al vertice della classifica dove troviamo; Atlanta Reign, Florida Mayhem, Houston Outlaws, Washington Justice e Toronto Defiant tutte a tre punti e con la possibilità di stravolgere le sorti di questi Kickoff. Restano imbattuti e comodamente seduti sul trono della classifica i San Francisco Shock con cinque punti, seguono a quattro punti i Dallas Fuel.

Per quanto concerne le squadre della Eastern Conference abbiamo al vertice: Philadelphia Fusion, Hangzhou Spark e Seoul Dynasty, tutte a due punti, in coda alla classifica i Los Angeles Valiant con zero punti.

Per l’Eastern Division è ancora tutto da decidere, le sorti della classifica si decideranno questo Week End, dove avremo modo di ammirare il talento di queste squadre per quattro giorni consecutivi. Non resta quindi che attendere trepidanti l’inizio di questa WEEK 4 e godersi lo spettacolo!

Cosa ne pensate Community? La discussione è aperta!

Articoli correlati:

Overwatch 2, cosa verrà dopo la Beta? Gli sviluppatori rivelano un nuovo evento

Overwatch competitive: la strada per diventare dei CAMPIONI

Note sulla patch 3.8.0. di Legends of Runeterra ed evento Pulsefire rilasciati

Overwatch League: Proseguono i Kickoff con la WEEK3

Overwatch League: Proseguono i Kickoff con la WEEK3

Profilo di Tommaso AKY Rappazzo
 WhatsApp

Overwatch league WEEK3 – Prosegue la stagione 5 della Overwatch League, tra partite al cardiopalmo e colpi di scena. Quest’anno la competizione viene giocata interamente sul nuovo client di Overwatch 2 BETA in continuo aggiornamento. A prescindere dai risultati ottenuti in classifica tutte le squadre sono agguerrite e bramano il vertice della classifica.

Questo week end si apre la terza settimana di Kickoff clash e già si comincia a delineare una classifica che fa emergere quelle che sono le squadre più forti e talentuose.

In queste prime due settimane abbiamo visto competere solamente la Western Conference, con l’arrivo della WEEK 3 farà il suo debutto la Eastern Conference, dove a farne da padrona troviamo la squadra campione del mondo, gli Shanghai Dragons.

L’attuale classifica – WEEK2

Sapevo di non riporre male le mie aspettative quando, in un precedente articolo, feci notare la bravura dimostrata dai San Francisco Shock ed il loro feeling ad ogni match, già dalla prima partita della WEEK1.
I SFS sono agguerriti più che mai e fanno a cazzotti con chiunque cerchi di strappare loro il primo posto della classifica, gli unici ad avere un punteggio pieno con 4 vittorie, secondi i Gladiatori di Los Angeles.
A fare da coda alla lista gli sfortunati Vancouver Titans, purtroppo altre due sconfitte per la squadra Canadese, rispettivamente contro la squadra della “Grande mela” e i Florida Mayhem. Sembra non esserci nulla da fare per i Titans che ad oggi non hanno portato a casa nemmeno una vittoria.
Overwatch league WEEK3 – Se ne aspettano delle belle per questa WEEK 3, dove ad aprire le danze saranno i Philadelphia Fusion insieme ai dragoni di Shanghai.
Cosa ne pensate dell’attuale classifica delineata? La discussione è aperta!

Articoli Correlati: