Overwatch League: vincono ancora i Fuel padroni di casa, risultato positivo anche per Spark, Hunters e Dynasty

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Gli Outlaws perdono il duello texano, sconfitti Valiant, Eternal e, sorprendentemente, Spitfire

Si è conclusa la seconda serata di giochi nella cornice di Dallas, Texas, ed i padroni di casa hanno trionfato di nuovo vincendo per la prima volta contro i cugini Outlaws. Andiamo a vedere come sono andati i match di questa giornata.

Hangzhou Spark 3 – Paris Eternal 2

Guerra aperta tra Spark ed Eternal, ma alla fine dello scontro sono i cinesi a spuntarla, non senza difficoltà. Il match è estremamente equilibrato, e lo si può notare sin dalle battute iniziali su Lijiang, che termina per 2 a 1 in favore del team di Hangzhou. Parigi, però, non si limita a guardare: su Anubis ed Eichenwalde, le due mappe seguenti, gli europei non si lasciano scoraggiare e mettono tutte le loro forze nella conquista, raggiungendo un 2-3 nella cornice egiziana ed un 5-6 nella sfida lunghissima sulla mappa ibrida tedesca. Gli Spark, sotto di un punto, non si danno per vinti e sfoderano un formidabile attacco su Junkertown che spiazza la difesa francese con un risultato di 3 a 2. Si decide tutto su Busan, e qui non c’è partita per i francesi che si devono arrendere alla potenza esplosiva del team di Hangzhou. Guexue si conquista il titolo di MVP grazie alla sua potenza incontrastata come migliore main tank della giornata.

Chengdu Hunters 3 – London Spitfire 1

Gli Hunters, a gran sorpresa, riescono a dominare l’ormai consolidata potenza degli Spitfire, che si devono arrendere con una misera mappa di risultato. La sfida è accesissima fin da subito, ed è chiaro già su Oasis che gli Hunters non scherzano: il 2-1 della prima mappa viene però equilibrato dopo una lunghissima sfida sulla seconda mappa, Paris, che si conclude in favore degli inglesi per 4 a 5.a Nella ripresa, però, gli Spitfire soffrono su Eichenwalde: gli Hunters prima si portano a casa tutti e tre i punti di controllo, ed in seguito lasciano a bocca asciutta la formazione inglese non concedendo loro nemmeno il primo CP. Su Rialto  si chiude la sfida: il 2-1 segna la vittoria del team di Chengdu, e JinMu dimostra ancora una volta di essere un giocatore da non sottovalutare quando gioca nel suo ruolo prediletto, il DPS.

Seoul Dynasty 3 – Los Angeles Valiant 2

I Valiant dimostrano una vitalità raramente vista in questa stagione di Overwatch League, ma questo non basta loro a strappare una vittoria contro i Dynasty. Quando sono i Valiant a vincere una mappa, infatti, si tratta sempre di un solo punto: la seconda e la quarta mappa, Hanamura e Junkertown, vengono infatti conquistate entrambe con un risultato di 2-3, mentre quando sono i Dynasty ad avere la palla il team di Los Angeles soffre pesantemente. Busan termina sul 2 a 0, la mappa di spareggio Oasis si conclude con un 2 a 1, ma è l’ibrida King’s Row il vero successo della formazione coreana. Le tigri, infatti, sono ineccepibili in attacco: nonostante la timebank inferiore sul 3 a 3 questi fuoriclasse riescono a conquistare altri tre punti portando il risultato finale a 6-3. Migliore in campo Marvel, diciottenne fenomeno che sta contendendo il titolo di miglior tank della scena a tanti altri fuoriclasse, veterani e non, nella OWL.


Houston Outlaws 1 – Dallas Fuel 3

Continuano le vittorie per i Fuel padroni di casa, per la prima volta il team in blu conquista un derby contro i compari texani Outlaws. La prestazione dei Fuel in questo periodo è veramente di alto livello: Lijiang viene conquistata in un batter d’occhio con un risultato di 0 a 2 per le fiamme. Su Anubis l’unica pietra d’inciampo per la formazione dei Fuel: gli Outlaws hanno una prestazione sicuramente non eccezionale ma sono combattivi quanto basta per strappare un 2 a 1 dalle mani dei padroni di casa. Anche su King’s Row e Gibraltar si vede la combattività della formazione in verde e nero, ma manca la qualità tecnica: in inghilterra lo scontro finisce sul 2 a 3, mentre l’ultima mappa finisce quando i Fuel strappano l’ultimo, misero punticino che regala loro la vittoria sul 4 a 3. Unkoe è il support d’eccellenza della formazione in blu, e la sua spiccata qualità in campo è fondamentale per la vittoria del suo team.


Overwatch League: vincono ancora i Fuel padroni di casa, risultato positivo anche per Spark, Hunters e Dynasty
Gabriele "theGabro" Colombi

Nerd. Amante di giochi e videogiochi, Gabriele spende la sua infanzia tra un monitor e una console, e all'università scopre il fantastico mondo degli eSport. @theGabro_ su Twitter.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701