Overwatch League stage 2: ecco come si è aperta la seconda settimana

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante la prima giornata della seconda settimana dello stage 2 dell’Overwatch League i Seoul Dynasty hanno ottenuto un’altra convincente vittoria, contro dei Dallas Fuel che si presentano come una vera minaccia solo durante la seconda parte del match. Successivamente, scopriamo che la sperimentazione dei Valiant ha iniziato a fruttare, concedendo a questi ultimi la vittoria contro i San Francisco Shock utilizzando una comp con tre support. In ultimo gli Shanghai Dragons deludono non poco, offrendo una delle loro peggiori prestazioni della stagione e perdendo 4 a 0 contro i Gladiators.

Seoul Dynasty 3  –  Dallas Fuel 1

Mappe

  • Hanamura
  • Nepal
  • Hollywood
  • Route 66

I Seoul Dynasty si dimostrano veloci e letali in attacco, sciogliendo le difese dei Fuel su Hanamura e catturando i punti in tempi record. Su Nepal sembra andare bene per i Fuel durante il primo round, ma Munchkin ha altre idee, e massacra il team texano durante gli altri due. Il momento di gloria di Dallas lo abbiamo nel game 3, con EFFECT che finalmente si risveglia dal torpore e stavolta fa lui la parte del carnefice. La parte divertente del match arriva però sull’ultima mappa, quando finalmente entrambi i team lottano al  massimo. Purtroppo per i Fuel però, i Seoul Dynasty in difesa riescono a tenere in stallo sia EFFECT che xQc, negando loro la vittoria.

Guarda Full Match | Seoul Dynasty vs. Dallas Fuel | Stage 2 Week 2 Day 1 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Los Angeles Valiant 3  –  San Francisco Shock 1

Mappe

  • Volskaya Industries
  • Lijiang Tower
  • King’s Row
  • Watchpoint Gibraltar

I Valiant sembrano essere uno di quei team che ha bisogno di un po’ di tempo per carburare: come per la settimana scorsa, anche contro i San Francisco Shock la loro partenza è lenta, e gli Shock riescono a strappare una vittoria (non senza fatica) su Volskaya. Durante il secondo game le cose però cambiano, e i Valiant demoliscono i loro avversari su Lijiang Tower, vincendo il game per 2 a 0 con facilità.
Il team di Los Angeles comunque non sembra a proprio agio in questo stage 2, che sia il nuovo meta o la nuova lineup, sembrano molto diversi dal team dello stage 1, da cui le squadre ai vertici della classifica dovevano guardarsi. Tant’è che sia King’s Row che Gibraltar vengono vinte dai Valiant solo in Overtime. Vediamo come si comporteranno venerdì contro i Dallas Fuel, che invece sembrano aver trovato una nuova forma.

Guarda Full Match | Los Angeles Valiant vs. San Francisco Shock | Stage 2 Week 2 Day 1 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Los Angeles Gladiators 4  –  Shanghai Dragons 0

Mappe

  • Volskaya Industries
  • Nepal
  • King’s Row
  • Route 66

Completa disfatta per i Dragons in questo match. Il team cinese è parso molto più disorientato del solito, e nonostante i miglioramenti notati nelle recenti settimane, stavolta ha offerto una prova davvero pessima. Ultimate gettate al vento, poca comunicazione e scarsa coordinazione sono apparse tutte davanti ai nostri occhi. I Gladiators d’altro canto sembrano essersi ripresi dalla sconfitta contro i Fuel della settimana scorsa, e ora anche il nuovo acquisto Fissure sembra meglio integrato nel roster. L’unico momento in cui il team vacilla è su Route 66, mappa su cui rischiano di essere bloccati dai Dragons, ma una magia di Surefour salva la giornata.

I Dragons sembrano in disperato bisogno delle loro nuove reclute, ma purtroppo il team ha comunicato che queste ultime non saranno disponibili almeno fino alla fine dello stage 2. Non è di sicuro una buona notizia per i cinesi, che se non si danno una mossa corrono il rischio di rimanere a secco anche durante lo stage 2.

Guarda Full Match | Los Angeles Gladiators vs. Shanghai Dragons | Stage 2 Week 2 Day 1 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Questa sera sarà il turno di Florida Mayhem vs London Spitfire, Houston Outlaws vs Philadelphia Fusion e New York Excelsior vs Boston Uprising. Si inizia alle 01:00 ora italiana, non mancate all’appuntamento!

Roberto "Robertstein" Venezia

Diplomato al Liceo Classico, è ora studente di Game Programming presso Event Horizon School a Padova. Appassionato di videogames, cinema, libri e fumetti, ha l'obiettivo di promuovere gli esport in Italia.