Overwatch League Stage 2: cinque motivi per seguirla

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La settimana prossima inizierà il secondo stage della Overwatch League e sono molte le domande che devono ancora trovare delle risposte certe…tra queste: “cosa è accaduto in questa settimana di “off season”? ed ancora, “a cosa assisteremo nella seconda tornata della lega”?
Cerchiamo di elencare alcune interessanti risposte per queste diffuse e frequenti domande!

1 – Addio di Dafran, arrivo di Ark

Tra i più grandi cambiamenti a livello di roster, di sicuro si fa sentire l’addio di Dafran. Dopo aver “vinto” il premio come miglior azione dello stage 1 (dopo il graviton su Hollywood con uno spot spettacolare), il pro degli Atlanta ha deciso di ritirarsi per motivi personali, tornando alla sua vita da streamer.
Arriva invece Ark, ex main support per i NYXL, preso dai Washington Justice. Potrebbe essere una buona chiave di svolta per la squadra che in extremis ha archiviato la prima vittoria stagionale.

2 – Nuovi nerf e l’arrivo di Baptiste

Arrivano nerf importanti: tutta la League giocherà con la nostra stessa patch (rilascio di Baptiste). Ciò vuol dire che oltre al nuovo eroe, tutti i player vedranno i nerf di McCree, Lucio ecc. Potrà significare l’arrivo di nuovi player (quali, ad esempio, SBB e Pine)?

3 – Addio alla Goats?

Proprio i nuovi buff/nerf possono preludere ad un solo destino: l’addio della Goats. Che siano 4 dps, una 2-2-2 o qualsiasi altra cosa, finalmente vedremo cose differenti dopo due stage di Goats.

Photo: Robert Paul for Blizzard Entertainment

4 – Ascesa e distruzione di team

Se da un lato vanno premiati i Vancouver, dall’altra bisogna notare l’aumento di prestazioni di varie squadre qualificatosi ai Playoff in extremis: parliamo di Dynasty e Shock, candidate per un posto importante in stage 2. Da evidenziare la brutta prestazione dei NYXL che dopo l’uscita ai quarti di finale, hanno tanto lavoro da fare per recuperare.

5 – Le prime trasferte

27 e 28 aprile si giocherà, per la seconda volta (la prima fu la finalissima a New York), non alla Blizzard Arena ma in altre arene del campionato: si volerà infatti a Dallas, nella casa dei Fuel, dove andranno in scena ben otto match in un ambiente diverso, aspettando le vere trasferte del 2020!


Overwatch League Stage 2: cinque motivi per seguirla
Francesco "CiccioCZ" Iezzi

Classe 99, ho la passione per i videogiochi, in particolare le Speedrun e per Overwatch, dove seguo molto il mondo competitivo. Amo i grandi classici PlayStation, in particolar modo Kingdom Hearts e pratico anche Speedcubing

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701