Overwatch League: Spitfire e NYX inarrestabili, vittoria anche per i San Francisco Shock

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si è conclusa anche la seconda settimana di Overwatch League, e in quest’ultima giornata ancora una volta i London Spitfire e i New York Excelsior mostrano i muscoli, con i Los Angeles Valiant che però si fanno decisamente onore contro i londinesi. In chiusura i San Francisco Shock vincono contro i Boston Uprising, vittoria molto importante per il team.
Andiamo a vedere i dettagli e le repliche di tutte le sfide che si sono disputate ieri.

Los Angeles Valiant 2  London Spitfire 3

Mappe

  1. Dorado
  2. Horizon Lunar Colony
  3. Oasis
  4. Eichenwalde
  5. Lijiang Tower

Il primo match della giornata vede i Valiant e gli Spitfire giocarsela testa a testa fino alla fine, con i secondi che si aggiudicano le prime due mappe (la seconda davvero per un soffio). Su Oasis le cose cambiano, e il giovanissimo Agilitites da a tutti una lezione su come si giocano Pharah e Roadhog, portando i Valiant ad aggiudicarsi la mappa. Lo stesso Agilities esce poi per far spazio a Silkthread su Eichenwalde, mappa su cui la dive composition del team di Los Angeles fa il suo lavoro. Il punteggio è quindi 2 a 2, ma su Lijiang non c’è partita: gli Spitfire dominano, e si aggiudicano il match.

Los Angeles Gladiators 0  New York Excelsior 4

Mappe

  1. Dorado
  2. Horizon Lunar Colony
  3. Oasis
  4. Eichenwalde

Il secondo incontro della giornata è molto diverso dal primo, con i NYX che dominano su tutti i fronti i propri avversari. Su Dorado vediamo per la prima volta Pine impiegato su una mappa diversa da Ilios, e nessuno è rimasto sorpreso nel vederlo mietere vittime su vittime con la sua Widowmaker. I Gladiators non arrivano alla fontana, mentre gli Excelsior finiscono la mappa in un minuto. Su Horizon e Oasis la resistenza da parte della squadra di casa è maggiore, ma sono comunque due vittorie tranquille per i NYX. Il massacro si compie su Eichenwald, altra mappa su cui i Gladiators sono sembrati quasi inermi.

Boston Uprising 2  San Francisco Shock 3

Mappe

  1. Dorado
  2. Horizon Lunar Colony
  3. Oasis
  4. Eichenwalde
  5. Lijiang Tower

Dopo il massacro offertoci dalla partita precedente, ecco un altro match combattuto, che ha portato i due team al tie break. I San Francisco Shock iniziano alla grande con un’ottima prestazione su Dorado che soprende gli Uprising con la guardia abbassata. La seconda mappa invece se la aggiudicano questi ultimi, mostrando una maggiore padronanaza della propria composition rispetto al team di San Francisco, che decide di adottare una comp con quattro tank che apparentemente non sa ancora gestire al meglio. Gli Shock rispondono però subito con una convincente vittoria per 2 a 0 su Oasis, a cui gli Uprising rispondono con un 3 a 1 su Eichenwalde, mappa su cui i San Francisco Shock faticano anche a prendere il primo punto. Si arriva quindi a Lijiang Tower, su cui gli Shock si aggiudicano il match, con una grande performance di Babybay.

Repliche

Guarda Full Match | Los Angeles Valiant vs. London Spitfire | Stage 1 Week 2 Day 4 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Guarda Full Match | Los Angeles Gladiators vs. New York Excelsior | Stage 1 Week 2 Day 4 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Guarda Full Match | Boston Uprising vs. San Francisco Shock | Stage 1 Week 2 Day 4 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Roberto "Robertstein" Venezia

Diplomato al Liceo Classico, è ora studente di Game Programming presso Event Horizon School a Padova. Appassionato di videogames, cinema, libri e fumetti, ha l'obiettivo di promuovere gli esport in Italia.