Overwatch League, si concludono le prime sfide: vincono Valiant e Dynasty!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

L’attesissima prima giornata ufficiale della Overwatch League (cliccando qui troverete tutte le informazioni aggiornate sulla Lega) è finalmente iniziata ed ha visto svolgersi fin dalle prime battute delle sfide divertentissime ed emozionanti in diretta dall’Arena di Los Angeles.
Durante la prima giornata ufficiale abbiamo visto in azione le due compagini di Los Angeles, gli Shock di San Francisco, i Fuel di Dallas e poi le asiatiche Dynasty e Dragons mentre durante la notte di domani (Venerdì 12 Febbraio) assisteremo alle partite che vedranno contrapposte Philadelphia contro Houston, Londra contro Florida ed infine il super e già sentitissimo derby tra Boston e New York.

Nella prima partita abbiamo assistito allo scontro tra Los Angeles Valiant e San Francisco Shock: i primi non deludono le tantissime aspettative e dominano un incontro che li vede vincitori con un sonoro 4-0. El Dorado, Tempio di Anubi, Ilio e Numbani le mappe giocate, mappe dove i Valiant hanno sempre dimostrato di avere una marcia in più riuscendo a conquistare ogni singolo scontro della sfida e volando in testa alla classifica ed aprendo nel migliore dei modi la loro prima competizione ufficiale.
Similarmente a quanto accaduto in questa sfida, anche l’altra squadra di Los Angeles porta a casa un formidabile successo. I Gladiators non hanno alcuna intenzione di essere bollati come la compagine secondaria della Città degli Angeli della Lega e sgretolano ogni genere di tentativo degli Shanghai di dire la loro nella partita.
I Dragons non hanno potuto nulla contro la forza e la compattezza di Shaz e compagni che hanno lasciato ai cinesi una sola vittoria parziale all’interno di Gara 2, poi comunque vinta dai Gladiators per 2-1.

Immagine presa da Twitch

L’ultima sfida andata in scena durante la giornata inaugurale ha visto i blasonatissimi Seoul Dynasty sfidarsi con i texani Dallas Fuel. Nonostante l’assoluta solidità dei Fuel, il Tank xQc, il DPS Taimou e gli altri ragazzi della franchigia statunitense non sono riusciti a fermare l’avanzata coreana dei Dynasty che hanno comunque sudato, e non poco, per poter riuscire a portare a casa la prima vittoria.
I Fuel partono determinatissimi con un incoraggiante 3-2 che li mette momentaneamente in testa alla serie. Nella seconda partita è scontro tra Titani con Fuel e Dynasty che si rispondono a suon di vittorie nei vari parziali obbligando la serie ad 11 partite prima di poter stabilire quale delle due squadre meritasse il punto di Gara 2: 6-5 per Seoul e pareggio nella serie.

Immagine presa da Twitch

In gara 3 i Dynasty riescono a chiudere velocemente la partita con un secco 2-0 merito forse anche di un calo momentaneo della concentrazione dei Fuel che non riescono a finalizzare in modo incisivo.
In gara 4 infine assistiamo ad un pareggio di 3-3, pareggio che determina la vittoria finale dei Dynasty per 2-1 sui Fuel.
Siamo sicuri che i Fuel saranno determinati a prendersi la loro rivincita e quella andata in scena tra queste due realtà è stata una sfida memorabile che speriamo presto di poter rivedere!

L’appuntamento è quindi fissato per la notte di domani quando, fra circa 11 ore, inizieranno le sfide della giornata numero 2.
Di seguito, per chi le avesse perse, le repliche delle 3 prime partite della Overwatch League!

Le repliche

  • San Francisco ShockLos Angeles Valiant

Guarda Full Match | San Francisco Shock vs. Los Angeles Valiant di OverwatchLeague su www.twitch.tv

  • Shanghai DragonsLos Angeles Gladiators

Guarda Full Match | Shanghai Dragons vs. Los Angeles Gladiators di OverwatchLeague su www.twitch.tv

  • Dallas FuelSeoul Dynasty

Guarda Full Match | Dallas Fuel vs. Seoul Dynasty di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.