OWL: London e New York finalmente convincenti, Philadelphia fatica contro i Dragons

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Weekend di sorprese per i fan dell’ Overwatch League: questa notte abbiamo infatti assistito ad una piccola ripresa degli Spitfire, che hanno trionfato con facilità sui San Francisco Shock. A seguire, e Seoul Dynasty sono stati spazzati via dai New York Excelsior per 4 a 0, senza pietà. Infine, gli Shanghai Dragons mostrano i frutti del loro duro lavoro portando al tie break il match contro i Philadelphia Fusion, uno dei team più forti della Lega.

San Francisco Shock 0 – London Spitfire 4

Mappe

  • Volskaya Industries
  • Numbani
  • Ilios
  • Route 66

Dopo quattro match di fila portati al tie break, finalmente gli Spitfire riescono a tirare un po’ il fiato. La colpa è comunque per buona parte degli Shock, che sembrano regrediti ai livelli di disorganizzazione che mostravano durante il primo stage. Contando troppo sul loro reparto DPS, vengono facilmente messi all’angolo dagli Spitfire, che prendono di mira proprio Architect, rendendo gli Shock inoffensivi.

Il team londinese sembra invece funzionare meglio: nonostante birdring sia ancora fuorigioco, questa volta il suo sostituto hooreg riesce a dimostrarsi all’altezza del compito assegnatogli, e insieme al suo collega Profit mette a ferro e fuoco la formazione di San Francisco. Gli Spitfire giocano molto aggressivi, con dive da quattro persone, e nonostante una buona performance di sinatraa, che cerca di indebolire la backline avversaria, la pressione è troppa da sostenere per gli Shock.

Guarda Full Match | San Francisco Shock vs. London Spitfire Stage 3 Week 4 Day 4 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Seoul Dynasty 0 – New York Excelsior 4

Mappe

  • Volskaya Industries
  • Numbani
  • Ilios
  • Route 66

Finalmente, dopo averci abituati a tante rimonte, New York torna ai vecchi fasti, spazzando via i suoi avversari per 4 a 0. E non parliamo di un avversario da fondo della classifica, bensì dei Seoul Dynasty, uno degli altri due team che vanta un roster full-coreano. Con Mano in campo dal primo minuto, Saebyeolbe e Libero in gran forma, Pine che fa il suo lavoro di asso nella manica, e JJoNak che dimostra ancora una volta la sua padronanza di Zenyatta, per i Dynasty è una bella gatta da pelare.

Nonostante l’elevato livello del roster di Seoul, dal piano tattico a quello individuale, i componenti dei NYXL dimostrano di avere una marcia in più: da una migliore gestione delle Ultimate, alla pura abilità meccanica, questi ragazzi sono un gradino sopra gli altri, c’è poco da fare.

Guarda Full Match | Seoul Dynasty vs. New York Excelsior Stage 3 Week 4 Day 4 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Shanghai Dragons 2 – Philadelphia Fusion 3

Mappe

  • Temple of Anubis
  • Blizzard World
  • Nepal
  • Junkertown

Sarebbe dovuto essere un match abbastanza semplice per i Philadelphia Fusion, uno dei team più forti dell’Overwatch League contro l’ultima squadra in classifica, che ancora deve ottenere la sua prima vittoria nella competizione. E invece, il duro lavoro fatto dagli Shanghai Dragons in questi mesi sta ripagandoli e, guidati dal main tank Fearless, riescono a portare la partita al tie break. C’è anche da dire che Philadelphia è colpevole di un bel po’ di sbavature, prontamente sfruttate dal team cinese. Come al solito ci pensano Carpe e Eqo a sobbarcarsi l’onere di portare il team alla vittoria finale. Specialmente nel tie break, la Pharah di Eqo gioca un ruolo fondamentale, demolendo gli avversari.

 

Roberto "Robertstein" Venezia

Diplomato al Liceo Classico, è ora studente di Game Programming presso Event Horizon School a Padova. Appassionato di videogames, cinema, libri e fumetti, ha l'obiettivo di promuovere gli esport in Italia.