overwatch league

Overwatch League, LeeJaeGon stabilisce il nuovo record per Environmental kill

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nel corso del weekend è andata in scena la prima parte del June Joust della Overwatch League, ovvero il secondo evento della regular season che anticipa il  Summer Showdown e la Countdown Cup.

Al termine delle partite sono state solamente quattro le squadre in grado di avanzare ai playoff del June Joust, ovvero New York Excelsior ed Atlanta Reign da un lato (questo match si giocherà il prossimo 11 Giugno alle 4.30 del mattino – ora italiana), e Dallas Fuel e Shanghai Dragons dall’altro, per una partita che andrà invece in scena sempre l’11 di Giugno subito dopo il testa a testa tra Reign ed Excelsior.

E proprio gli Shanghai Dragons hanno firmato una bellissima performance contro i coreani dei Seoul Dynasty, sconfitti brutalmente per 3-0 da Fleta, Void e compagni ed anche “vittime” di un nuovo record fatto registrare dal formidabile Jae-gon ‘LeeJaeGon’ Lee e dal suo Lucio.

LeeJaeGon ha infatti conquistato un nuovo record mondiale per numero di avversari sconfitti mediante le Enviromental Kill, ovvero le kill “ambientali”, proprio mentre giocava contro i Seoul Dynasty.

Per Enviromental Kill si intendono quelle kill procurate senza l’ausilio di armi o proiettili, come ad esempio quando, sfruttando determinate abilità (come il Soundwave di Lucio), si scaraventa giù dalla mappa un avversario.

In questo caso quindi, LeeJaeGon è riuscito a gettare fuori dalla mappa ed a mandare al tappeto in questo modo ben 10 avversari, un numero davvero imponente che dimostra quanta confidenza abbia questo straordinario player con l’eroe Lucio.

Ecco il video della fight:

Vi ricordiamo che l’appuntamento con le nuove partite della Overwatch League è fissato per il prossimo Venerdì, quando si svolgeranno le attesissime finali del June Joust.

Cosa ne pensate community?
La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701