Overwatch League: gli Outlaws falliscono ma i Dragons, a grande sorpresa, eliminano gli Excelsior

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Stasera si disputano la semifinale Dynasty contro Shock e Valiant vs Spark, contro i Dragons lotteranno i Titans

La serata di stanotte dei Playoff della Overwatch League ha donato molta gioia imprevista e molti colpi di scena: hanno esultato i fan degli Shanghai Dragons, vincitori a sorpresa della sfida contro i New York Excelsior, mentre sono tornati delusi dalla serata i supporter degli Houston Outlaws, sfavoriti nel match contro i Vancouver Titans. Ma andiamo insieme a vedere come è andata la serata:

Houston Outlaws 0 – Vancouver Titans 3

Houston cede contro gli avversari: la qualificazione ai playoff non basta contro un team del calibro dei Titans. Il team texano ha degli scatti di genio durante il match che sembrano quasi funzionare: su Ilios, nel punto del Faro, sembra quasi che gli Outlaws riescano a catturare il CP dalle mani degli avversari ma i Titans non si danno per vinti e, investendo un paio di Ultimate, strappano il punto dalle mani degli avversari. Sulla prima mappa il team di Houston non conquista nemmeno un punticino percentuale, e si passa alla seguente, Eichenwalde.

Gli Outlaws ce la mettono veramente tutta per rimanere in partita, ma a nulla valgono i loro sforzi contro i Titans, dei veri giganti di questa Overwatch League che sanno utilizzare appieno lo stile GOATS, prediligendo in questo match la variante Winston-Sombra. Nonostante la cattura di due punti per l’attacco statunitense, i canadesi riescono ad annullare ogni singola offensiva degli avversari sulla terza frazione di mappa portando in loro favore il risultato dei questa Eichenwalde. Gli Outlaws ci credono e si sforzano, ma il match è troppo impari per continuare e tutto si chiude su Volskaya: Stitch, l’MVP del match, è troppo in partita con la sua Sombra e a nulla possono i tentativi disperati di difesa della squadra texana, e con la chiusura di questa mappa per 2-3 non rimane più spazio per gli Houston Outlaws in questi playoff.

Shanghai Dragons 3 – New York Excelsior 1

La favola di Cenerentola va avanti: gli Shanghai Dragons, stanotte, hanno sconfitto i New York Excelsior in un match che ha dell’incredibile. Si parte su Oasis, nella quale DDing ha una prestazione incredibile nel primo punto con Pharah, rimanendo in vita in qualsiasi situazione e decimando gli avversari sia sul primo punto, i Giardini, che nel secondo, l’Università. Gli Excelsior però si rifanno su Hollywood sulla quale, nonostante i cinesi abbiano un round d’attacco eccezionale sul primo CP, le cose non vanno ottimamente nel percorso del carico per la formazione di Shanghai. Qui gli americani difendono con le unghie e con i denti per poi contrattaccare in grande stile utilizzando la grande presenza di Neko e Jjonak per coprire tutta la mappa. Il round si conclude in Overtime e Shanghai continua la serie di sconfitte su questa mappa prima di passare alla successiva, Volskaya.

Qui l’attacco cinese è fulmineo sul primo punto ed un po’ barcollante sul secondo, ma nonostante tutto anche in questo caso la vittoria vola in Cina grazie ad un secondo attacco sopraffino, concluso in vittoria nonostante la gigantesca differenza in timebank, un solo minuto per i cinesi contro i cinque degli Excelsior, che vengono trattenuti sul primo punto per ben quatto minuti e trenta. Chiude ancora una volta la mappa DDing con una Rocket Barrage e si passa a Gibraltar, nella quale i newyorkesi si lasciano andare completamente con una difesa pietosa ed un attacco che non riesce ad essere incisivo come quelli che abbiamo visto nel corso di questa Season. Una vittoria meritatissima per i Dragons, che si scontreranno in semifinale contro dei Titans in grande forma.

Gabriele "theGabro" Colombi

Nerd. Amante di giochi e videogiochi, Gabriele spende la sua infanzia tra un monitor e una console, e all'università scopre il fantastico mondo degli [email protected]_ su Twitter.