OWL, Day 3: Parigi e Vancouver da sogno; Spark e New York vincono ancora!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La terza notte di Overwatch League porta sia sorprese che conferme.
La prima di queste giunge proprio all’inizio dello show, quando la squadra Parigina affronta, nella sua prima partita assoluta, i campioni del mondo in carica dei “London Spitifire” in quello che è, a tutti gli effetti, anche il primo derby europeo della storia della Lega.

Lo scontro tra queste due squadre inizia in modo intenso ma la Goats Europea è temibile come poche ed i francesi pare non abbiano risentito di alcuna pressione rispetto a questa sfida, con Soon e Benbest, oltre al resto ovviamente, che vincono senza problemi la battaglia in frontline.
Gli Eternal entrano nella storia della Lega per aver sconfitto il team Campione del Mondo in carica nella sua prima uscita “ufficiale”, un 3-1 decisamente inaspettato che sancisce da un lato la grande, grandissima forma del team francese, dall’altro un inizio decisamente inaspettato per gli Spitfire.

La seconda sfida vede invece i nuovi arrivati Washington Justice con i campioni della regular season 2018, i New York Excelsior.
Nonostante l’ottima prestazione di Janus (ex dei NYXL, sapeva bene come affrontare i suoi ex compagni di squadra), gli Justice non hanno però vinto e si sono dovuti accontentare di un netto 3-1 in favore degli avversari. L’unica mappa vinta dai Justice è stata Colonia Lunare, dopo un buonissimo Full-Hold in difesa. New York è la prima squadra a portarsi a casa due vittorie e diventare così leader in classifica.

La terza sfida è forse una delle più avvincenti della serata. Esordiscono i Valiant, privati di Soon, contro gli Hangzhou Spark, già vincitori della prima partita.
Dopo un 2-2 sulle prime quattro mappe, ci si gioca tutto su Nepal.
Anche qui quindi, una vittoria in rimonta che in questo caso viene conquistata dagli “esordienti” Spark, che grazie a questa nuova importante partita sale in prima posizione in classifica insieme agli Excelsior.
Forse è ancora presto per dirlo, ma pare che questo team sia uno dei migliori e tra i più competitivi tra quelli esordienti.

Se avete resistito svegli fino alla sfida Valiant – Spark, complimenti a voi, ma ancor più complimenti vanno a chi è riuscito a vedere più di dieci minuti della sfida Vancouver Titans – Shangai Dragons.
Partita troppo a senso unico dove prevalgono in tutto e sotto ogni livello i ragazzi degli ormai ex Run Away.
I Titans riescono addirittura a conquistare tutta Anubi in meno di due minuti. Uno scarto di prestazioni talmente alto che il destino dei Dragons era scritto in partenza: 0-42 per loro.

Ecco la classifica dopo 12 partite giocate

VittorieP. GiocateDiff. Mappe
Hangzhou Spark22+3
New York Excelsior22+3
Vancouver Titans11+4
Atlanta Reign11+4
San Francisco Shock11+4
Philadeplhia Fusion11+2
Paris Eternal11+2
Seoul Dynasty11+2
Chengdhou Hunters11+1
Toronto Defiant11+1
Houston Outlaws01-1
Boston Uprising01-1
Changzhou Charge01-1
Los Angeles Valiant01-1
Washington Justice01-2
Los Angeles Gladiators01-2
Dallas Fuel01-4
Florida Mayhem01-4
London Spitfire02-4
Shangai Dragons02-6


Francesco "CiccioCZ" Iezzi

Classe 99, ho la passione per i videogiochi, in particolare le Speedrun e per Overwatch, dove seguo molto il mondo competitivo. Amo i grandi classici PlayStation, in particolar modo Kingdom Hearts e pratico anche Speedcubing