Overwatch League: due semifinali, due vittorie totali per Titans e Shock

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dynasty e Fusion, due Caporetto: entrambe sconfitte per 4-0

Ieri si sono giocate le semifinali del primo Stage di questa Overwatch League 2019. Due match molto decisi e a senso unico anche se uno porta un grande risultato inaspettato.

I Vancouver Titans si scontrano contro i Seoul Dynasty in un match già annunciato: i canadesi sono favoritissimi contro la formazione coreana dopo essere arrivati ai Playoff come primi, davanti anche ai New York Excelsior. I Dynasty crollano ancora una volta contro l’impetuosa avanzata canadese, ma non si lasciano schiacciare completamente, dando battaglia fino all’ultimo colpo. Ad eccezione della prima mappa, Busan, i coreani arrivano sempre ad un passo dagli avversari conquistando tre punti su Hollywood, due su Anubis ed altri tre da Rialto. Nonostante ciò, i Titans dimostrano ancora una volta l’immensa potenza della sua rosa coreana guidata dal coach Pajion. I top di gamma coreani acquisiti dai RunAway, con in testa SeoMinSoo, distruggono i tentativi dei Dynasty di conquistare una mappa. Punteggio pieno per i Titans nel loro arrivo in questa finale: nemmeno una sconfitta finora e un totale di differenza mappe che arriva ad un incredibile +25: la potenza inarrestabile di questo team di Vancouver sembra non avere eguali.

Due Graviton vengono mangiate in pochi secondi, una da Zunba e una da Jjanu, su Busan

L’altra grande favorita di queste semifinali, non gioca. È questa l’impressione che i Philadelphia Fusion hanno dato ai fan nella semifinale contro i San Francisco Shock: i vicecampioni della Season 1 non sono pervenuti. Due punti conquistati su quattro mappe, un risultato imbarazzante su tutti i fronti per un team coronato come il più forte tra tutte le squadre con formazione occidentale, che riesce a “salvarsi” su Horizon conquistando due CP. Sulle altre mappe gli Shock dominano la scena completamente: Su Ilios, Hollywood e Rialto i giocatori di San Francisco fullholdano gli avversari in un match che sa di incredibile, una vera storia di riscatto per questo team ma anche un incubo per la formazione di Philly. Sinatraa, coronato MVP del match, non incontra resistenza alcuna da parte dei Fusion, che rimangono imbambolati ed in trance senza poter reagire in nessun modo all’avanzata degli Shock. Caporetto totale.

Sinatraa ottiene quattro kill mentre i Fusion scappano nel loro spawn su Horizon

Stasera alle 20 la finalissima che vedrà combattere i Vancouver Titans, assolutamente favoriti, contro i San Francisco Shock, gli underdog che ce l’hanno fatta. Sebbene la battaglia sembri decisa non dobbiamo perderci lo scontro: se il team canadese offrirà una prestazione “alla Fusions” potremmo vedere una rimonta inaspettata.  


Overwatch League: due semifinali, due vittorie totali per Titans e Shock
Gabriele "theGabro" Colombi

Nerd. Amante di giochi e videogiochi, Gabriele spende la sua infanzia tra un monitor e una console, e all'università scopre il fantastico mondo degli eSport. @theGabro_ su Twitter.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701