Overwatch, in arrivo una nuova mappa caraibica?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Poche settimane fa è stato aggiunto il nuovo eroe di Overwatch Baptiste, ex membro sia dell’organizzazione Talon, sia della “Caribbean Coalition” e questo è un dato molto importante, dato che il trentaseienne Jean-Baptiste Augustin proviene proprio da un paese caraibico (Haiti, ndr).
Nei giorni passati sono stati diversi i membri della community che hanno ipotizzato l’aggiunta di una mappa legata a questa specifica e bellissima zona del continente americano e le ultime novità intraviste nel PTR sembrano suggerire che potrebbe effettivamente andare a finire cosi.

Nei giorni passati abbiamo infatti assistito alla sostituzione di una parte cruciale dell’arredamento in una delle stanze di Numbani con un gigantesco poster dedicato a Cuba ed alla città dell’Avana al posto di quello che c’era prima sul Temple of Anubis.
Questo piccolo ma importante indizio, che è stato poi confermato anche sui muri dell’agenzia di viaggi presente nella mappa, potrebbe indicare l’arrivo di una nuova mappa, sicuramente incentrata su Cuba e sulla città dell’Avana e quindi anche collegata in qualche modo alla storia di Baptiste: l’ultimo eroe infatti, ha quasi certamente prestato servizio sul suolo cubano vista la sua ex appartenenza alla Coalizione Caraibica…

Secondo l’opinione di alcuni esperti, la nuova mappa potrebbe anche essere protagonista del prossimo evento della serie “Overwatch Archives” che dovrebbe giungere entro e non oltre la fine di Aprile e che a questo punto ci permetterebbe di rivivere proprio un’operazione a Cuba del passato di Baptiste.
Cosa ne pensate community? Vi piacerebbe una nuova mappa a tema cubano?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.