overwatch 2

Overwatch 2: mappe, eroi e campagna sarebbero pronti, ma l’attesa rischia di azzerare l’hype sul titolo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Overwatch 2 – Le recenti indiscrezioni rilasciate dal noto insider di Blizzard Metro hanno letteralmente scatenato la community, con tantissimi giocatori che non hanno (giustamente) voluto trattenere oltre la loro delusione rispetto ai nuovi potenziali ritardi annunciati.

Pur non essendoci alcuna ufficialità, secondo quanto riferito da Metro il nuovo fps di Blizzard non dovrebbe uscire prima del 2023 (di sicuro non nel 2022 comunque, ndr)…una notizia che ha lasciato sostanzialmente di sasso i milioni di appassionati in attesa, ormai da anni, del tanto nominato “sequel”.

La cosa più spiacevole riguarda poi il fatto che alcuni dei contenuti più importanti, come mappe ed eroi, sarebbero già pronti, anche se pare non siano stati pochi i problemi a livello di bilanciamento. Visto che Overwatch 2, a questo punto ammesso che venga prima o poi pubblicato, si giocherà in 5Vs5 con un solo tank invece del tradizionale formato 6Vs6, alcuni eroi ed alcune loro abilità potrebbero avere un impatto davvero devastante nel “nuovo meta”, e per questo i devs stanno operando numerosi rework.

Metro ha espressamente affermato: “The heroes are done, mostly. The new heroes that they want to add for Overwatch 2 are done, they have the single-player campaign completely done, basically. And they have the maps done for multiplayer (gli eroi sono pronti, i nuovi eroi da aggiungere ad OW 2 sono pronti anch’essi, cosi come la campagna single player che è completamente finita ed anche le nuove mappe per il multiplayer)”, e non si capisce quindi quale possa essere l’effettivo problema che sta generando questo ritardo titanico.

A questo punto, non resta che attendere nuove e più concrete informazioni da parte di Blizzard, anche se appare davvero come quasi inspiegabile questo presunto ritardo sulla data di pubblicazione. Metro è pur sempre un insider ed un leaker, e quindi non possiamo avere la certezza assoluta ed indiscutibile che effettivamente il gioco non venga pubblicato entro il prossimo anno.

Il post di Naeri

Voi cosa ne pensate community?

La discussione, come sempre, è assolutamente aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701