Overwatch 2: i leaks sui talenti di Tracer, il nuovo eroe e le altre novità!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante la serata di ieri ESPN ha sganciato alcune bombe mediatiche che riguardano molto da vicino il futuro dello sparatutto Blizzard…l’attesissimo “Overwatch 2“.

Sembra ormai chiaro che durante la prossima Blizzcon 2019 la community avrà modo di conoscere quale sarà il futuro di Overwatch, ma andiamo a vedere ora quali sono stati gli ultimi indizi, rilasciati durante la notte, circa tutta questa situazione.

Riportando i leaks pubblicati anche da Slasher su Twitter, scopriamo quindi che il nuovo Overwatch 2 sarà caratterizzato dal fatto di avere un’importante modalità PvE, carica di talenti per ognuno dei personaggi (come mostrato nell’immagine sotto, che testimonia che vi potrebbe essere un progresso nella crescita del personaggio) e di moltissimi nuovi oggetti di gioco, di più contenuti basati su storie e narrazioni, di nuove modalità e di una serie di nuovi eroi e nuove mappe.

Overwatch 2: arriva la conferma di ESPN!

Proprio riguardo le nuove modalità, delle prime voci vorrebbero insistentemente in arrivo una co-op story ambientata a Rio De Janeiro, terra natale dell’eroe Lucio, dove presumibilmente dovremo giocare con 4 personaggi diversi al fine di portare a termine la missione.

Per quanto riguarda invece la questione del nuovo eroe, pare che sia ormai quasi certo l’arrivo dell’attesissimo Echo, che sempre secondo Rob Slasher dovrebbe essere presentato, come eroe numero 32, entro e non oltre la prossima settimana alla Blizzcon.

C’è infine ancora da sviscerare la questione del “free to play” dato che alcune voci (ancora non confermate) starebbero insistendo sul fatto che il titolo diventerà gratis entro poco tempo. Pur non essendoci alcuna conferma in merito, un’eventuale situazione del genere spiegherebbe il perchè la Nintendo ha deciso di rimborsare tutti i giocatori che nelle ultime settimane avevano acquistato Overwatch per Switch, azione che tuttora resta avvolta nel mistero e di cui non si conoscono le ragioni.

Caos tra Nintendo e Blizzard: forse il “caso Blitzchung” dietro a dei nuovi problemi!

Cosa ne pensate di tutte queste novità community?
La discussione, come sempre, è apertissima!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.