Open Division di Overwatch: molte le italiane che avanzano a suon di vittorie!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Un’altra grande settimana di Overwatch Open Division è terminata e tutte le squadre partecipanti hanno portato a termine la loro quarta sfida ufficiale.
Moltissime le squadre della nostra community a punti pieni e con 4 vittorie su 4 match giocati fino ad oggi: Sparrow ShockNse Cry eSports, Team Aero, Konige, Firewall Dreamers, Augmented AuthorityTeam QLASHSamsung Morning Stars (sia con il team Black che con il Blue) guidano il gruppo delle italiane con solo vittorie all’attivo.
Dietro di loro ci sono poi ben cinque squadre con 3 vittorie ed una sola sconfitta a referto: Rockstars, Huge Players, ProfessionalThrowing ed il team The Bureau.
Tutte le altre hanno invece subito due sconfitte durante le 4 giornate di competizione fin qui svolte e si trovano quindi in una situazione più difficile rispetto alle compagini citate sopra.

Di seguito il recap completo con tutte le informazioni (si ringrazia Misâki, capitano del team R⭐ck$tars, per il costante lavoro di aggiornamento)

Ricordiamo a tutte le squadre che ancora non hanno una loro pagina su esport-wiki.it che possono facilmente inserire le informazioni sulla loro storia e sui loro giocatori sul Wiki italiano dell’eSports seguendo indicazioni che troverete cliccando qui.

Repliche

La situazione delle italiane

 

Team italiani partecipanti all’Open Division (Season 2 2018) Risultati
Nome team Capitano Componenti Week 1 Week 2
Nse Cry eSports Shinoku Shinoku – KEV – Mirgo – MrrNigel – Hydrus – Staayz (sub: Virgo – givlia) 3:0 3:0 3:0 3:0
Racoon R⭐ck$tars Misâki Misâki – jix – Jolly – Shoote – ZokeS – Lolle – (sub: Luke – Dix) 3:0 0:3 3:0 3:0
Huge Players Tim HearThBeaT – (sub: Bokkuzz) 3:0 3:0 0:3 3:0
Team Aero Boosternick Basso 3:0 3:0 3:0 3:1
Könige TjRay Adnar 3:0 3:0 3:0 3:0
Team QLASH Asso Asso – Jericho – Ares – Crea – Frayu1600 – Yoshio 3:0 3:0 3:0 3:1
Samsung Morning Stars Blue Nightslayer LUFT – Najiny – DragonEddy – Thebigone – Linepro – DNCE 3:0 3:0 3:0 3:0
Samsung Morning Stars Black SharPPP Bimbz – Fighter – Carnifex – Nisa – QuaterMain – claris 3:0 3:0 3:0
HydroS eSports Furiia Furiia – BigFrappa – NazZa – Lexxmatiq – JordX – Geeqo 3:0 3:0 0:3 1:3
Firewall – Dreamers JoYnt DR3AM – Moonsinger – Mabbit – Friedrich – Amaranth – Frej 3:0 3:0 3:0 3:0
GG. PUPPETEERS Coffeeman Coffeeman – Fex – CrazyPuMoS – Dadox – peregus – NiMNoT 3:0 3:0 0:3 0:3
UNIQUE Black Water Ntox Ntox – ShoT – BlackBull – Limone – Yosho – Murdoc – Tyrant – SnorrLaxZ 3:0 3:0 0:3 0:3
GG NoName Yoshi Yoshi – Hooligan – zane427 – Caver98 – Franz – JESTERRR – Lazy – MIXEL92 3:0 0:3 0:3 3:0
Augmented Authority Wayfast Midna 3:0 3:0 3:0 3:0
Rocketeers Meraki D4d0 – SteveLaunch 3:0 3:0 0:3
Old Sickening Kimera Caste – Kimera – zinc – Meh – Frog – Nesh – ŖǪXǍŊǍX 3:0 3:0 3:0 3:0
ProfessionalThrowing MrPopo MrPopo – MaDiRo – ZooM – FIGIO55 – LowSpecs – Hashashin 3:0 3:0 3:0 0:3
Sparrow Shock MrGertex MrGertex – Vaati – Tia – legol – Pyradice – reaganZZ 3:0 3:0 3:1 3:0
The Bureau Chronos Argus 3:1 0:3 3:0 3:0
Direwolf UnderscorE pain – rnk – fox – matteus underscore – lwcifer – mrbobo 3:0 0:3 3:0 0:3


Open Division di Overwatch: molte le italiane che avanzano a suon di vittorie!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701