La modalità competitiva passo passo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo l’anticipazione fornita con le note dell’ultima, grande patch ecco finalmente la spiegazione in lingua nostrana della nuova modalità competitiva da poco implementata su Overwatch: che ne pensate?

COME FUNZIONA:

Per giocare in modalità competitiva, selezionate “Gioca” dal menu principale, quindi cliccate su “Partita competitiva”. Potete mettervi in coda per questa modalità di gioco da soli o con una formazione (di qualunque dimensione). Nel primo caso, il sistema cercherà di assegnarvi avversari che si sono messi in coda da soli; nel secondo caso, vi metterà contro una formazione di dimensioni simili alla vostra.


Sappiamo che i giocatori interessati alla modalità competitiva cercano un ambiente più impegnato e preferiscono non giocare con chi è nuovo su Overwatch e ha relativamente poca esperienza. Per questo, e diversamente dalle altre, la modalità competitiva è preclusa a chi non è almeno di livello 25. Benché non serva molto tempo per raggiungere tale livello, riteniamo che a quel punto un giocatore dovrebbe avere abbastanza familiarità con le meccaniche di gioco, le mappe, gli eroi e i concetti fondamentali.

FORMATO DELLE PARTITE:

Una volta in coda per una partita competitiva, il gioco inizierà a cercare una partita in base a diversi fattori, inclusi la divisione e la lega (di seguito, ulteriori dettagli). Dopo aver trovato due squadre, il sistema selezionerà casualmente una mappa per la partita.

 Se la mappa selezionata è una mappa di conquista o di trasporto, verranno disputati due round completi, in modo che ogni squadra abbia l’opportunità di giocare in difesa e in attacco. Se una squadra li vince entrambi, è considerata la vincitrice della partita. Se ogni squadra vince un round, si va allo “scontro decisivo”, durante il quale le due squadre giocheranno un round con un obiettivo casuale in una mappa di controllo. La squadra che vince avrà vinto anche la partita!

Se la mappa selezionata è una mappa di controllo, verrà disputata solo una partita completa. Per vincere una partita in una mappa di controllo di una Partita competitiva, una squadra deve conquistare almeno 3 su 5 obiettivi casuali (invece degli standard 2 su 3 delle Partite rapide). L’obiettivo è far sì che le Partite competitive sulle mappe di controllo abbiano all’incirca la stessa durata di quelle giocate sulle mappe di conquista e trasporto.

Diversamente dalle Partite rapide, alla fine di una Partita competitiva le due squadre non disputeranno automaticamente una partita successiva, né torneranno in coda. Dovrete mettervi in coda singolarmente per ogni Partita competitiva che vorrete giocare.

DIVISIONI E LEGHE:

Dare ai giocatori un senso di progressione è una parte importante di qualunque sistema competitivo. Nella modalità competitiva di Overwatch, questo si traduce in un sistema di divisioni e leghe.

Il gioco competitivo presenta quattro leghe distinte: Sfidanti, Specialisti, Veterani e Maestri. Ogni lega è ulteriormente suddivisa in cinque divisioni, dalla 1 alla 5. Sfidanti 1 è la lega/divisione più bassa (tutti i giocatori inizieranno da qui), mentre Maestri 5 è il binomio più alto. Per progredire, dovrete ottenere una precisa quantità di punti. I punti si ottengono vincendo le Partite competitive e, a seconda della lega in cui vi trovate, si perdono in caso di sconfitta. Il numero di punti ottenuti o detratti varia a seconda della lega e delle specifiche condizioni di vittoria/sconfitta.

 Grazie a questo sistema, mentre è sempre possibile venire promossi in una nuova divisione o lega ottenendo abbastanza punti, una volta raggiunta una lega non si può essere degradati a una inferiore. Indipendentemente da quanti punti si perdono, si può essere degradati solo di divisione.

Ulteriori dettagli:

  • I giocatori inizieranno da Sfidante 1, con 0 punti.
  • I giocatori otterranno 20 punti per ogni vittoria.
  • I giocatori perderanno 20 punti per ogni sconfitta.
  • Progredire da una divisione alla successiva richiede 100 punti.
  • Progredire da una lega alla successiva richiede 100 punti (partendo dall’ultima divisione di quella lega).
  • I giocatori possono mettersi in coda con una formazione se si trovano entro 10 divisioni gli uni dagli altri.
  • Nella Lega Sfidanti, i giocatori non perdono punti per una sconfitta.
  • Nelle leghe Sfidanti, Specialisti o Veterani, i giocatori otterranno 40 punti (invece di 20) per le vittorie consecutive.
  • Nelle leghe Specialisti e Veterani, i giocatori perderanno 10 punti (invece di 20) per una sconfitta se la partita viene persa durante un round di spareggio.

I giocatori nella Lega Maestri 5 potranno progredire in una quinta lega speciale, la Lega Eroi! Questa lega non ha divisioni: chiunque la raggiunge riceverà un grado numerico* unico relativo agli altri giocatori in quella lega. In futuro abbiamo intenzione di pubblicare classifiche in gioco sulle quali compariranno i migliori giocatori della Lega Eroi di ogni stagione. Di seguito, alcuni dettagli sulle stagioni.

*Attenzione: questa funzione non sarà disponibile nella fase di test pre-stagionale.

STAGIONI E RICOMPENSE:

Il gioco competitivo di Overwatch è progettato per avere una cadenza stagionale, la cui progressione (incluse le divisioni, le leghe, i gradi e, alla fine, le classifiche) viene azzerata il primo giorno di ogni mese. Speriamo di poter lanciare la prima stagione ufficiale poco dopo l’uscita del gioco, a maggio. Da quel momento, inizierà una rotazione mensile. Abbiamo anche in programma di assegnare alcune ricompense cosmetiche, come spray, cornici per ritratti e altri oggetti (che non influiscono sulle prestazioni di gioco) ai giocatori che partecipano alle stagioni. Queste ricompense sono ancora in fase di sviluppo e speriamo di potervi dare presto altre informazioni in merito.

Prima che inizi la Stagione 1, il gioco competitivo avrà una “pre-stagione”, periodo nel quale alcune funzioni potrebbero non essere disponibili, tra cui i gradi della Lega Eroi, le classifiche e le ricompense stagionali. Il periodo pre-stagionale durerà per tutta la closed beta e continuerà probabilmente per il periodo immediatamente successivo all’uscita del gioco. Useremo la pre-stagione per calibrare e migliorare il gioco competitivo in base ai vostri feedback, quindi ricordatevi di farci sapere cosa ne pensate!

 

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701