Migliorare il proprio gioco con Reinhardt? Svelata una nuova training mode!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Quella del Workshop è ormai divenuta, ufficialmente, una delle aggiunte di Overwatch più importanti di sempre con una grandissima quantità di nuovi contenuti sfornati ogni giorno e migliaia di giocatori impegnati in delle sessioni di gioco non create direttamente dagli sviluppatori di Blizzard.

A rafforzare il concetto per il quale il Workshop segnerà con grande incisività il futuro del gioco c’è anche il fatto che questa nuova funzione è ancora presente solamente nel Reame Pubblico di Prova e riguarda quindi ancora una piccolissima fetta di giocatori mentre tutti gli altri potranno usufruire del Workshop solamente dopo che questo verrà introdotto nel serve live.

Parlando di nuove modalità, oggi vogliamo presentarvi una nuova “Training Mode” interamente dedicata al gigantesco Reinhardt, che può certamente aiutare molti giocatori novizi a familiarizzare con le meccaniche e le principali caratteristiche di questo personaggio.

Code: 440GD

Darwin’s Rein Practice from r/Overwatch

Molto simile alla mode presentata prima su Reinhardt anche quella dedicata all’Ana grenade spots, al Graviton Surge di Zarya ed al Protective Barrier di Orisa: queste training mode ci aiuteranno a calcolare bene gli spazi e le distanze prima di utilizzare le suddette abilità dei personaggi!

Code: 1ZH9V

Darwin’s Ana Nade Tool v1.1 – now for ZARYA and ORISA from r/Overwatch

Infine parliamo di un’altra nuova modalità creata da PMAJellies grazie alla quale potremo perfezionare la nostra mira con i personaggi sia sulla breve distanza, sia nei colpi più complicati e distanti, da portare a termine con personaggi come Widowmaker.

Code: BQSSS

PMAJellies Aim Trainer V2.0 from r/Overwatch

Cosa ne pensate di tutte queste nuove modalità? Credete possano esservi utili per migliorare il vostro stile di gioco?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.