Mercato di Overwatch: la “promessa” Krillin per gli Spitfire, Hotba invece saluta i Fusion

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Due nuove azioni di mercato sono state recentemente protagoniste nella scena competitiva della Overwatch League ed hanno visto da un lato gli Spitifre e dall’altro i Fusion impegnati in acquisti e cessioni che riguardano anche una terza franchigia della lega.
Partiamo proprio dalle novità in casa Fusion: la franchigia di Philadelphia ha infatti ceduto il suo giocatore Hotba alla nascente franchigia cinese di Guangzhou.
Non è però chiaro cosa i GZ dovranno dare ai Fusion per questo trade ma di sicuro i cinesi hanno certamente messo in cassaforte un abilissimo tank che in più di un’occasione ha egregiamente difeso i colori di Philly grazie al suo insindacabile talento e che non può che essere un eccellente acquisto per una società ancora alle primissime armi nella lega.

Resta appunto il dubbio riguardo il cosa Philly otterrà da tutto questo specialmente perchè questo annuncio, viste le capacità del giocatore e le sue potenziali performance, cade come un fulmine a ciel sereno e saranno sicuramente tanti i tifosi della franchigia ad attendere delucidazioni in merito.

Di natura opposta il movimento di mercato dei London Spitfire che hanno invece acquistato una giovanissima promessa del competitivo promossa dai campioni del mondo in carica direttamente dall’Open Division: parliamo del nuovo Flex Support sud coreano di soli diciassette anni Krillin, che da questo momento in poi vestirà la divisa ufficiale della titolata squadra europea che con questo nuovo player raggiunge quota 8 giocatori in rosa (tutti provenienti dalla Corea del Sud).

Cosa ne pensate di queste due novità? Come vedete il grande salto di Krillin che dall’Open Division passa direttamente alla squadra campione del mondo in carica?


Mercato di Overwatch: la “promessa” Krillin per gli Spitfire, Hotba invece saluta i Fusion
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701