Mayhem vincenti contro gli Shock e Dragons sconfitti ancora 4-0

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Comincia la quinta settimana del secondo stage della Overwatch League, e all’apertura abbiamo un match quantomeno interessante: i Philadelphia Fusion e i Los Angeles Gladiators, entrambi in grandissima forma, si danno battaglia per decidere chi sia la squadra occidentale più forte. La spuntano i Fusion per 3 a 1, dopodichè è il momento del debutto del tanto atteso sinatraa, che gioca la partita contro i Florida Mayhem con i San Francisco Shock. Infine, gli Houston Outlaws spazzano via gli Shanghai Dragons, che cadono sempre più a pezzi.

Tutte le immagini, compresa quella di copertina, sono state prese dal sito ufficiale.

Los Angeles Gladiators  1  –  Philadelphia Fusion 3

Mappe

  • Hanamura
  • Nepal
  • Hollywood
  • Route 66

Il match si prospetta molto intenso, date le performance offerteci dalle due squadre nelle scorse settimane. E così è, con i Fusion che si prendono Hanamura e i Gladiators che vincono 2 a 0 su Nepal, terminando quindi la prima metà del match in parità. Nella seconda parte del match accade però qualcosa: entra in campo Surefour per i Gladiators, che risulta essere l’anello debole della catena di Los Angeles. I ragazzi di Philadelphia, specialmente Carpe e snillo, si concentrano su di lui letteralmente impedendogli di giocare la sua partita, tirandolo giù sistematicamente. Addirittura durante il game 3 i Fusion si danno allo spawn-camping, senza poi concedere neanche un punto durante il game 4. Il resto dei Gladiators sembra non riuscire ad opporsi agli avversari senza l’apporto dei Surefour, e i Fusion si prendono la vittoria.

Replica

Guarda Full Match | Los Angeles Gladiators vs. Philadelphia Fusion | Stage 2 Week 5 Day 1 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Florida Mayhem  3  –  San Frascisco Shock 2

Mappe

  • Volskaya Industries
  • Nepal
  • King’s Row
  • Route 66
  • Ilios

Ecco un altro match tra due team sensibilmente migliorati durante il corso del secondo stage, anche se ci troviamo molto più in basso in classifica. Questo match è anche il debutto della miglior Tracer americana, ovvero il da poco maggiorenne sinatraa, che si dimostra all’altezza del contratto faraonico da lui firmato.

Alternandosi con i suoi compagni Danteh e babybay, viene fuori come gli Shock abbiano intenzione di utilizzare ciascuno dei tre in futuro, dipendentemente dalla situazione. Ovviamente a sinatraa va il ruolo di “Tracer specialist”, il che permette agli altri due player di spaziare nella loro hero pool.

Nonostante la solida performance del nuovo arrivato comunque, la vittoria è dei Mayhem, con Logix ancora sulla cresta dell’onda, che guida ii suoi compagni fino al tie break sfruttando la scarsa coordinazione degli Shock, loro grande pecca in questa partita.

Replica

Guarda Full Match | Shanghai Dragons vs. Houston Outlaws | Stage 2 Week 5 Day 1 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Shanghai Dragons 0  –  Houston Outlaws  4

Mappe

  • Volskaya Industries
  • Lijiang Tower
  • King’s Row
  • Watchpoint Gibraltar

Finalmente una solida vittoria per gli Outlaws, anche se contro il team ultimo in classifica. I Dragons in questa partita si trovano sia senza Diya che senza Undead, entrambi rientrati in Cina, con quindi MG a fare da tappabuchi. Il team quindi si trova un po’ allo sbando, e gli Outlaws ne approfittano.

La nota positiva per Houston è di certo la buona performance di JAKE con Tracer, che permette al team di spaziare in varie strategie e team comp, lasciando a LiNKzr la libertà necessaria per fare il proprio lavoro. Gli Outlaws di sicuro hanno gettato alle ortiche questo stage 2, ma magari questa piccola vittoria potrà fare da trampolino di lancio per una ripresa nello stage 3.

Replica

Guarda Full Match | Florida Mayhem vs. San Francisco Shock | Stage 2 Week 5 Day 1 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Roberto "Robertstein" Venezia

Diplomato al Liceo Classico, è ora studente di Game Programming presso Event Horizon School a Padova. Appassionato di videogames, cinema, libri e fumetti, ha l'obiettivo di promuovere gli esport in Italia.