overwatch missioni eroe

Missioni Eroe e Missioni Storia: il dettaglio sulle novità di Overwatch 2

Condividi su WhatsApp  WhatsApp
Durante lo scorso weekend è stato infine presentato Overwatch 2, titolo che introdurrà nell’omonimo sparatutto Blizzard la storia giocabile in PVE, una modalità nuova chiamata Scorta e dei rinnovati ed attesissimi eventi che ora andremo a vedere nel dettaglio.
Partendo proprio dalla nuova modalità di gioco Scorta, i giocatori si scontreranno per prendere il controllo di un robot posizionato inizialmente al centro della mappa, che dovranno cercare di scortare verso la base nemica. Le mappe Scorta sono simmetriche e la squadra che riuscirà a portare il robot più lontano entro il tempo limite vincerà la partita. Durante la BlizzCon è stata poi svelata la prima mappa di questo nuovo tipo: Toronto. Questa è caratterizzata da un paesaggio innevato, alberi di acero rosso, negozi multiculturali e persino un piccolo assaggio della metropolitana.

Con Overwatch 2 toccherà poi alla tanto discussa “storia” fare il suo ingresso ufficiale. In seguito al famigerato Atto di Petras, che decretò la fine dell’organizzazione Overwatch, sono infatti emerse nuove minacce. Il Settore Zero, i Talon e molti altri “cattivi” si nascondono ancora nelle ombre e davanti alla concreta possibilità che il caos possa prendere il sopravvento, Winston ha deciso di attivare il protocollo Rinascita, inviando a tutti gli ex agenti di Overwatch la richiesta di riunirsi e affrontare insieme la minaccia.

In Overwatch 2 storia e meccaniche di gioco si uniscono nelle Missioni Storia cooperative. In queste i giocatori potranno avere un ruolo chiave nel nuovo capitolo della saga di Overwatch attraverso una serie di intense missioni da quattro giocatori. La selezione degli eroi in ogni Missione Storia è di fondamentale importanza per il raggiungimento dell’obiettivo, e ciò permetterà ai giocatori di vivere un’esperienza narrativa ideale. Le Missioni Storia includeranno anche filmati di apertura e chiusura che garantiranno un’immersione totale nel ricco mondo di Overwatch.

Ancora nessuna data per l’uscita di OW2: ecco le ultime novità ed il gameplay in hd!

Oltre alle Missioni Storia, Overwatch 2 introdurrà anche le Missioni Eroe cooperative. In queste i giocatori potranno rispondere alla chiamata del protocollo Rinascita vestendo i panni dei loro eroi preferiti. Nelle Missioni Eroe, i giocatori potranno raggiungere varie località nell’universo di Overwatch e incrementare il livello del proprio eroe affrontando faccia a faccia avversari come Settore Zero, Talon e altri che saranno rivelati in futuro. Gli obiettivi variano di mappa in mappa, offrendo cosi svariate ore di contenuti rigiocabili.

Avanzando di livello con ogni eroe durante le Missioni Eroe sarà possibile sbloccare i talenti: potenti variazioni e personalizzazioni delle abilità di ogni eroe. Uno dei talenti mostrati durante la BlizzCon è Reazione a Catena, che permette alla Ultra di Tracer, Bomba a Impulsi, di provocare esplosioni secondarie sui nemici colpiti.

Sempre durante la BlizzCon, gli sviluppatori hanno poi sottolineato quanto importante siano stati, per la realizzazione di questo titolo, la necessità di aggiornare lo stile grafico degli eroi, di dare risalto alla narrazione e di incorporare elementi dinamici nel mondo di gioco. Tutte queste ragioni stanno alla base della creazione di OW 2.

Ovviamente andava trovato un equilibrio tra il desiderio di rinnovare l’aspetto grafico della serie e l’importanza di mantenere lo spirito originale degli eroi iconici di Overwatch. Per Tracer ad esempio, i devs hanno voluto preservare i suoi elementi principali ovvero i suoi colori, la forma e il movimento, cercando al tempo stesso di dare una ventata di freschezza al suo modello e al suo stile. Ciò ha portato a un allontanamento dai suoi tipici occhiali “vintage”, dalla giacca e dai pantaloni attillati, per spostarsi più su uno stile tecnologico e affusolato che calza a pennello con questa agente di Overwatch appena richiamata in prima linea.

Jeff Kaplan annuncia cambiamenti per la role queue: ora, mentre si aspetta, sarà possibile giocare

Overwatch2 porterà lo scontro verso nuovi lidi, incluse le favelas di Rio de Janeiro, le strade innevate di Toronto, la lussuosa Monte Carlo e Göteborg. A differenza del passato però, le nuove mappe di Overwatch 2 offriranno delle estensioni politematiche da esplorare. Prendiamo per esempio Rio, luogo in cui è ambientata una delle Missioni Storia che i giocatori hanno potuto apprezzare durante la BlizzCon. Si passerà dalle coloratissime strade cittadine agli inquietanti interni della nave da sbarco del Settore Zero, rendendo unica l’esperienza di gioco in ogni specifica zona.

Cosa ne pensate di tutti questi dettagli?
Overwatch 2 rappresenta effettivamente quello che vi aspettavate (e/o che speravate di vedere)…o siete rimasti per qualche motivo delusi? La discussione, come sempre, è apertissima!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.