Legend of Titans, ovvero OveLwatch

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Che la Cina abbia una politica molto particolare in merito alla produzione di prodotti proprio piuttosto che all’importazione di merce altrui, è cosa nota.

Note sono anche le conseguenze che questa politica ha determinato sull’industria videoludica, a volte con esiti esilaranti.

A questi ultimi casi appartiene un nuovo titolo di sviluppo tutto cinese, battezzato Legend of Titans (泰坦传奇), progettato per più piattaforme di gioco (da intendere fisse e mobili) e già oggetto di un investimento da più di 750.000 dollari.

Il tutto è esilarante, dicevamo, perché questo titolo copia smaccatamente Overwatch in quasi ogni aspetto, dal concept di base ovviamente fino all’UI ed al character design: nelle immagini seguenti infatti potete “ammirare” la rielaborazione di Zarya, Roadhog, Tracer, Reinhardt, Bastion, Reaper, Pharah e con ogni probabilità il Soldato 76.

titan4

titan1

titan2

titan3

Che ne pensate? Avete mai provato uno degli svariati titoli cinesi emulo dei grandi successi d’Occidente? Vi incuriosirebbe giocare Overwatch con gli occhi a mandorla? Come pensate che agirà Blizzard? Dite la vostra!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701