Saebyeolbe

Le squadre cinesi della OWL boicottano la star dei Dynasty Saebyeolbe

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nel corso delle ultime ore sono state davvero tantissime le polemiche scattate all’interno della Overwatch League a seguito di alcune frasi rilasciate da Saebyeolbe, celebre star dei Seoul Dynasty.

Sembra infatti che Saebyeolbe abbia rilasciato delle affermazioni molto critiche nei confronti della società cinese, che lo hanno catapultato al centro di un vero e proprio vespaio in cui ormai figurano svariate realtà di tutta la scena.

Saebyeolbe ha aspramente criticato la politica che caratterizza il gigantesco stato cinese ed anche la situazione relativa alla mancanza di totale libertà di parola, ma ha trovato immediatamente un muro da parte di tutte le squadre cinesi presenti nella Overwatch League, che hanno condannato le parole del coreano annunciando una vera e propria fase di boicottaggio alla star dei Dynasty.

In questo momento quindi, i Chengdu Hunters, i Guangzhou Charge, gli Shanghai Dragons e gli Hangzhou Spark non vogliono avere alcuna interazione con questo giocatore, che ha comunque già provato a gettare acqua sul fuoco pubblicando un post di scuse (ha scritto di suo pugno una lettera, ndr), lasciando quindi un enorme punto interrogativo su quello che potrebbe accadere nei prossimi giorni nel girone asiatico.

Il post di scuse di Saebyeolbe

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 박종렬 (@saebyeolbeow)

Il “boicottaggio” non riguarda comunque i Seoul Dynasty in modo diretto, ma solo questo singolo giocatore (non dovrebbero quindi esserci problemi sullo svolgimento delle partite se Saebyeolbe non verrà schierato in campo).

Non appena disponibili, pubblicheremo nuovi e più dettagliati aggiornamenti sulla questione.
Cosa ne pensate community?

La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701