Kaplan sulla mappa fanmade: “Lavoro straordinario, teniamoci in contatto”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Qualche settimana fa avevamo informato la community italiana di Overwatch circa la realizzazione dell’artista Joshua Llorente di una mappa fanmade (creata quindi da un utente e non ufficiale Blizzard) chiamata “Cairo“.
Nel video, era impossibile non notare il lavoro minuzioso e molto ben strutturato di Llorente…a tal punto che la mappa “Cairo” è finita sulla scrivania di Jeff Kaplan che ha descritto il lavoro fanmade come un qualcosa di “straordinario” e chiedendo anche all’artista di “restare in contatto con Blizzard“.
Il lavoro, lo ricordiamo, è stato interamente realizzato utilizzando Unreal Engine 4, 3ds Max, Substance Painter e Photoshop.

Joshua Llorente è quindi assolutamente riuscito a stupire Blizzard e questa situazione potrebbe avere diversi esiti: la mappa Cairo potrebbe essere inserita nel futuro di Overwatch? O, molto più semplicemente, vedremo questo brillante studente universitario a lavoro con i devs di Irvine per qualche futuro progetto inerente ad Overwatch?

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701