Segui Live la prima giornata dell’Overwatch League!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Tra poche ore si accenderanno gli schermi alla Blizzard Arena a Los Angeles: inizia la seconda stagione dell’Overwatch League!
Per celebrare l’evento, abbiamo deciso di seguire in diretta le partite dando costantemente tutti gli aggiornamenti del caso, con risultati e fatti importanti nella nostra diretta live che troverete poco sotto.
Per chi non necessitasse dell’aggiornamento in tempo reale sul sito, è ovviamente presente anche il monitor ufficiale della OWL da cui potrete seguire la diretta delle 4 partite inaugurali.

Diretta Streaming

Guarda il video live di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Diretta LIVE
Philadephia Fusion sconfiggono i campioni in carica, NYXL buona la prima. Fissure distrugge i suoi ex

Per oggi è tutto. Ci sarebbe la quarta partita, Shangai – Spark, ma qua in Italia è sorta l’alba, e 6 ore a commentare e vedere una live sono tante… specialmente a quest’ora. Grazie per averci seguito, e se vi va lasciate un feedback per i prossimi commenti live. Buonanotte (o buongiorno) a tutti

Seoul Dynasty 3 – 1 Los Angeles Gladiators

MVP per… Fissure! L’ex riesce a svoltare diversi fight, sopratutto il finale con la quale decreta la vittoria dei Seoul Dynasty. Nota di merito anche al capitano Ryujehong che ha svoltato le goats viste fin’ora con una possente ana.

VITTORIA! I SEOUL DYNASTY INIZIANO LA LORO AVVENTURA CON UN SONORO 3-1. GRANDE PRESTAZIONE DI FISSURE CHE ALL’ULITMO FIGHT CALA UN 6MAN SHATTER

Primo punto preso dai Dynasty. Si gioca tutto qua
L’attacco dei Gladiators è ottimo: preso il primo punto, il secondo a metà. Staremo a vedere come si comporteranno i Dynasty

Non si è capito nulla, ma in qualche modo i Dynasty portano il Payload fino alla fine: un minuto a testa e si ricomincia!

Anche i Seoul arrivano a giocarsi il terzo punto in Overtime

Nano-rein e punto preso: si va per il secondo punto

Dopo due minuti i Dynasty riescono solo a fare 50 metri di Payload: è immediato lo switch con una goats

Attacco molto alternativo per i Dynasty






Conquistata tutta Route 66 senza Time Bank per i Gladiatos
I Gladiators portano il Payload in overtime: 90 secondi rimasti per pushare il terzo punto il più lontano possibile

Adesso i Seoul tornano con una semplice Goats

Ma con una Phara ed un Hanzo i Gladiators potano il payload al primo punto dopo un fight di esitazione

Succede di tutto: triplo dps in difesa su Route per i Seoul… ma ad usare un Bastion è Ryujehong!

Nonostante ciò, ottima prestazione dei Seoul che vincono Horizon e si portano sul 2-1

Qualcuno ha detto boop? Roar ne butta 5 fuori dalla Luna giocando nello spazio


Si intravede un reaper nell’attacco dei seoul

4 minuti senza successi per i Gladiators, che si fermano a conquistare il 90% del primo punto. Per i Dynasty sembra una strada in discesa
Goats contro Goats su Horizon, attaccano i Gladiators, ma vengono subito fermati.

CHE RIMONTA DEI SEOUL! Sotto di due pick Fissure decide di voler vincere e porta i suoi compagni sull’1-1. Dopo la pausa si combatterà su Horizon

A 40 secondi dalla fine inizia il fight per conquistare il secondo punto

Dopo pochi metri i Gladiators vengono fermati, e i Dynasty continuano a vincere fight in difesa

Alla fine in qualche modo ha funzionato! Gladiators prendono il punto del payload ed iniziano il suo trasporto

Appare Symmetra selvatica nelle file dei Gladiators… Ci prova Surefour con un tp molto agressivo, ma senza successo

Swap con una Sombra e via… 3-0 con oltre un minuto e mezzo di time bank per la squadra coreana
I Dynasty prendono anche il secondo punto, ma vengono subito bloccati dalle combo di grav e bomba
La novità sostanziale della Goats dei Seoul è la presenza di Ana nelle mani del capitano Ryujehong
Seoul inizia a macinare metri dopo aver deciso di … stare in meta

Al secondo attacco i Dynasty conquistano il Payload non dopo molte sofferenze
Ricominciamo su King’s Row

Ilio dominata dai Gladiators e punteggio sullo 0-1

Seoul continua a giocare fuori meta ma non conclude: il primo fight viene vinto dai Gladiators

Ma non basta: pozzo ai Gladiators per 49-100

La squadra coreana riesce a bloccare il peggio: sul 0-99, il punto viene conquistato dai Seoul
Dynasty sul pozzo fuori meta con triplo dps. Rj apre le danze, ma biggooose fa quasi tripla di boop e chiude i giochi. Punto ai Gladiators

Ilio, King’s Row, Horizion e Route 66 saranno le 4 mappe da giocare

Tocca ora a Dynasty – Gladiators. Grande protagonista sarà di sicuro l’ex player Fissure. Titolari Dynasty: Fleta, Fissure, Munchin, Michelle, Jecse, Ryujehong.
Titolari Gladiators: Surefour, Hudration, Shaz, Biggose, Roar, Void


New York Excelsior 2 – 1 Boston Uprising

Una partita molto interessante. Non dal lato delle composition, che sono sempre state pressochè identiche, ma per come l’hanno affrontata i team. Boston molto solidi in difesa fino alla fine, dove hanno ceduto alla Sombra di Meko. Oltre proprio a questa Sombra, da segnalare l’ottima prestazione di Nenne, il neo arrivato dall’accademia ha stupito caster ed opinionisti con la sua Zarya. Ovviamente JJonak ha fatto quello che sa fare: dominare. Grande partita (come sempre) la sua. E’ l’MVP del match. Sorpresa invece per il main tank inglese Fusions, che ha dato una grossa mano ai Boston, riuscendoli a far vincere Numbani e limitare i danni dove possibile

NIENTE DA FARE PER I BOSTON: PER 2-1 SI AGGIUDICANO LA PARTITA I COREANI DEI NEW YORK EXCELSIOR, e volano in testa alla classifica assieme ai Philadephia Fusion

Secondo punto facilmente preso: 2 minuti rimasti per superare la distanza del payload scortato dai Boston
Inizia l’attacco degli Excelsior: primo punto preso in maniera molto semplice, ma più lento dei Boston

Finisce qua il primo round: Boston scorta il payload fino a metà del terzo punto. Scopriremo dunque, al prossimo round chi sarà il vincitore di questo fantastico match


Jonak si scatena, trova una tripla tutto da solo, e blocca l’avanzata dei Boston: ultimo fight in arrivo

Il secondo punto viene catturato ma non dopo qualche sofferenza: i Boston si ritrovano con due minuti per catturare l’ultimo punto
Punto 1 preso facilmente dai Boston. I NYXL switchano comp con una goats con Sombra
Bastion Orisa Widow? Inizia così la difesa dei NYXL… che viene subito privata del robottone

Pareggio sulla terza mappa! Boston e New York si fermano sul 4-4 su Horizon ed ora tutto si deciderà sull’ultima mappa: Route 66

Triplo DPS per i NYXL con Sombra, Phara e Tracer che però non funziona…
Niente da fare: Boston non cattura neanche un terzo, ed ora il risultato migliore sarà un pareggio… se riusciranno a difendere per bene

Una partita incredibile. Entrambi i team hanno circa 90 secondi per ricompletare tutto: il punteggio è di 4-4
Ed è preso! con 44 secondi di time bank rimasti, i Boston iniziano la loro difesa
Primo punto preso in scioltezza per i Boston, con due minuti di time bank provano a fare il 4-2

Il secondo punto viene preso facilmente (quasi) con JJonak e Nenne che danno spettacolo: si ricomincia da capo, con i Boston ad attaccare
E ce la fanno! Sono servite 5 ultimate, ma ora si combatte sul secondo punto, con 4 minuti sul timer
40 secondi rimasti per gli NYXL per conquistare il primo punto dopo 2 straordinarie difese degli Uprising

Shatter di Fusions, Grav e bomba di Note: il punto è conquistato per i Boston, anche con un discreto time bank: quasi 3 minuti
Attacco non decisivo per conquistare il secondo punto: ma il 33% è stato portato in casa Boston
Fusions ancora decisivo: tempistica dello Shatter perfetta, due kill e punto portato a casa

Si riparte: mappa 3 sarà Colonia Lunare, ad attaccare per prima saranno i Boston

Incredibile le statistiche di JJonak: 23k danni a fronte di 22k cure

Difesa PERFETTA dei Boston, che negano anche l’ultimo attacco disperato dei NYXL. Il parziale del secondo match della prima giornata è di 1-1

Incredibile Fusions: blocca uno shatter pericoloso e ne farma due in pochi secondi! Ancora una volta gli Excelsior devono riprovare l’attacco
Bloccato anche il secondo attacco grazie ad un ottimo fire strike di Fusions
Inizia l’attacco dei NYXL: subito bloccato il primo tentativo grazie alla pick di Note su Mano

Ottimo grav zonante di Nenne che isola i giocatori di Boston il necessario per non poter contestare: gli Uprising si fermano a metà del secondo punto

Boston trova subito la cattura del primo punto con goats, adesso partono la conquista del secondo punto già in overtime!

Preso anche il terzo punto! Tre minuti e mezzo per i NYXL e solo un minuto per i Boston, che attaccheranno per prima

4 minuti e mezzo ora per conquistare il terzo punto

JJonak fa quello che vuole e si porta a casa un incredibile serie di kill che consentono agli Excelsior di avvicinarsi alla conquista del secondo punto
Vita facile per New York, che con una incredibile pick di JJonak riescono a conquistare il primo punto

Inizia la difesa dei Boston con Floats, comp identica per i NYXL


Quando Fusions preme Q, i Boston vanno avanti: altro fight vinto e 3-0 per i Boston a Numbani con 35 secondi di time bank

Un ottimo shatter di Fusions porta i Boston sul parziale di 2-0 su Numbani

A soli 19 centimetri dal checkpoint, i NYXL fermano i Boston che rimangono ora con soli 60 secondi

Il terzo attacco è quello buono: apre le danze un Grav-bomba dove Note trova la prima pick. Con 2 minuti sul timer, Boston conquista il primo punto

Dopo due push, i Boston non prendono il punto seppur dopo ottime azioni da parte di Fusions, main tank degli Uprising
Ci spostiamo ora su Numbani, attacca Boston squadre con Floats per XL e Goats per Boston

Punto, set e mappa: New York porta a casa Nepal con un solido 2-0 ed inizia la cavalcata verso ciò che aveva lasciato l’anno prima
Boston prende il punto in extremis, ma sul finale altro emp di Meko, e prima mappa ai New York Excelsior
Gli EMP di Meko son perfetti: 81%-81% con i NYXL in vantaggio sul punto
Altro Shatter, altra team kill: Boston torna in vantaggio ed ha possesso del punto

Il primo fight va ai Boston, ma con un ottimo EMP di Meko, i NYXL conquistano il punto dopo un 40%

La mappa iniziale è altare: NYXL con Goats con Sombra, Uprising con Goats classica.

Tocca ora ai XYXL che sfideranno i Boston Uprising. Si inizia su Nepal… con una pausa?!


Philadephia Fusion 3 – 1 London Spitfire

Carpe non si smentisce mai, e nell’intervista post partita lancia subito la sfida a tutti: “Doveva essere un 4-0, ma gli abbiamo fatto vincere una mappa ed è finita 3-1. Quest’anno la League sarà più facile da vincere”

Una partita iniziata molto equilibrata su Ilio, con un Gesture che illude gli Spitfire alla prima mappa con un 6man shatter. Subito dopo si spegne, diventando uno dei peggiori in campo.
Il match sembrava equilibrato fino alla fine di Hollywood, ma poi i campioni in carica hanno tirato l’arma micidiale della 4dps, riuscendo a tenere vivo il match. Malissimo invece su Rialto.
Se dobbiamo dare colpa a Gesture per una non ottima prestazione, complimenti a Carpe, che con Zarya ha deciso di far vedere al pubblico chi comanda, e gli unici 30 secondi in cui si è visto con Widowmaker sono stati 3 headshot consecutivi.
Ottima prestazione anche di Sado che ha vinto la battaglia in frontline e di Boombox. Nelle file degli Spitfire ottime le giocate di Fury

PRIMA VITTORIA DELLA LEAGUE 2019 VA AI… PHILADELPHIA FUSION. E’ bastato premere W alla squadra Americana per vincere Rialto ad aggiudicarsi l’ultima mappa. Risultato finale: 3-1

CLAMOROSO! I London Spitfire non riescono a fare nemmeno la prima curva di Rialto, e si fermano a soli 40 metri dal via. A questo punto i Philadelphia hanno una ghiotta occasione per vincere il match

Solo 30 secondi per tentare un ultimo disperato attacco
Intanto succedono cose tra graviton e matrici, ma i London non riescono ad avanzare


Due minuti di quasi spawnkill. I London devono riprendersi per tenere viva la partita
Floats per i Fusion, Goats per i London
London in attacco su Rialto ma… Gioco in pausa.

2-1! GLI SPITFIRE CATTURANO IL 33% SUFFICIENTE A DECRETARE VOLSKAYA A FAVORE DEI LONDINESI. UN BUON EMP DI POKO NON BASTA A FERMARE I COREANI: LA PARTITA TORNA RIAPERTA!

Carpe con Widow fa quello che vuole e nega il primo attacco dei London
Quad DPS nuovo anti Goats? I London catturano il punto con un Emp bellissimo di Fury. Ora in 2 minuti i London si giocano la loro partita inaugurale
Con una QuadDPS, i London catturano il primo punto in poco più di un minuto!

Ma solo 30 secondi per il secondo punto! 4-2 per i Philadeplhia, tocca ora ai London catturare tutta Volskaya in poco meno di 4 minuti
Sono serviti 4 minuti per prendere il primo punto: dopo più di 30 ultimate lanciate, si passa a catturare il secondo punto
Punto catturato: il time bank per riconquistare i due punti è pressochè simile: circa tre minuti e mezzo. Ad attaccare per prima saranno i Fusion
Dopo un monograv su Lucio, i Philadelphia prendono i primi due tick del secondo punto: 4 minuti rimasti
Primo punto catturato senza grossi problemi per i Philly
Con 3 minuti e mezzo di timebank, i London conquistano l’intera Volskaya
Incredibile: dopo una splendida azione i London si fermano solo al 98% di cattura del secondo punto!
Inzia il terzo round: attaccano i London che prendono subito il primo punto: ancora una volta entrambe le formazioni con Goats

PHILDELPHIA FUSION VINCONO ANCHE HOLLYWOOD! 2-0
Incredibile bomba di Fury: la sua tripla kill però non basta, per per pochi metri, i Philadeplhia hanno adesso un ottimo vantaggio

In overtime la situazione è di parità: 2-2, ci si gioca tutto nell’ultimo minuto sugli ultimi metri
Anche i London catturano il primo punto dopo 3 minuti. Entrambe le squadre continuano ad alternate Floats e Goats
Azione di contesa in exremis per i Philadelphia, ma i London riescono a resistere. Con qualche sofferenza, i Philadelphia portano a casa i primi due punti e si fermano solo a qualche metro dalla fine: ora tocca ai London attaccare
Combo Pin-Grav-Bomba per i London e i Philly ora rischiano di non farcela
Manca un minuto, ed ad i Philly basta un fight vinto
Carpe improvvisa un C9, ma Gesture sbaglia: secondo punto ai Philly.
Incredibile Carpe: altro grav, altra fight vinta, dopo un ottima matrice di Poko che evita il grav Londinese
Dopo tre minuti i Philly conquistano il punto grazie ad un ottima azione di Carpe.
Grazie ad una rotazione di Ultimate eccezionale, i London riescono a resistere per i primi due minuti agli attacchi dei Fusion
Si vola su Hollywood: comp simmetriche con Goats per entrambi i team: Philadelphia attacca, London Difende

PHILADELPHIA FUSION VINCONO PRIMA MAPPA SU ILIO
Carpe, dovo aver lanciato un graviton nella matrice di Dva, chiede scusa e builda un grav in trenta secondi, regalando così la vittoria su Pozzo e quindi la prima mappa ai Philadephia Fusion

Carpe continua a macinare kill e portare il suo team al 60% della cattura
Floats per i Philly, comp alternativa con Orisa per i London
E la seconda mappa va ai Philadeplhia: Rovine viene catturata per 100-0; si va ora al pozzo
12 Ulti in un minuto: siamo 80% – 0% per i Philadelphia
HUGE SHATTER da parte di Gesture: Team Kill e prima mappa conquistata per i London Spitfire
Incredibile fight con ben 12 ultimate: il punto resta però ai London
Dopo aver catturato un 34% del punto, i Philly cedono alla team kill dei London
Entrambe le squadre optano per una 3-3: winston main tank per i London, Rein per i Philadelphia
Inizia l’Overwatch League 2019! La prima mappa sarà Ilio, precisamente al Faro

Ed ecco le previsioni dei nostri commentatori… vedremo chi la spunterà in questa prima giornata

Intanto possiamo conoscere grazie all’All Access Pass le formazioni ufficiali:
Per i Philadeplhia Fusion: Carpe, Eqo, Sado, Poko, Boombox, Neptuno
Per i London Spitfire: Nus, BDosin, Birdring, Gesture, Profit e Fury

Ancora nessuna novità importante nel Watchpoint, se non un recap di ciò che sta per succedere

Ore 00:21 sta per iniziare un’anteprima della league con il Watchpoint.

Sono state rese note le mappe di gioco per la prima partita: saranno Ilio, Hollywood, Volskaya, Rialto ed in caso di pareggio Busan
I caster hanno fatto i loro pronostici sui vincitori: Solo Bren è a favore dei Philadelphia, mentre Hexagrams, Mr.X, Sideshow e Soe sono a favore degli attuali campioni in carica.
Sette squadre su otto stasera le conosciamo bene, l’ottava esordiente è quella degli Spark.
La serata inizierà con la rivincita della finale dell’anno scorso: London Spitfire – Philadelphia Fusion.
A seguire un altro big match: vedremo i vincitori della regular season, i New York Excelsior, sfidarsi contro l’unica squadra imbattuta ad uno stage: i Boston Uprising.
Il terzo match vede sfidarsi Seoul Dynasty e Los Angeles Gladiators, dove debuttera l’ex Fissure. Infine, propio gli Spark, affronteranno l’ex fanalino di coda del 2018: gli Shangai Dragons.
Tutto pronto! Appuntamento all’1 di stanotte!

  • Ore 19:50 La Blizzard Arena è pronta per lo spettacolo: la diretta è esclusiva Twitch, o sull’app ufficiale Overwatch League


Segui Live la prima giornata dell’Overwatch League!
Francesco "CiccioCZ" Iezzi

Classe 99, ho la passione per i videogiochi, in particolare le Speedrun e per Overwatch, dove seguo molto il mondo competitivo. Amo i grandi classici PlayStation, in particolar modo Kingdom Hearts e pratico anche Speedcubing

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701