I Dynasty perdono contro gli Outlaws e rischiano l’esclusione; Excelsior qualificati!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante lo Stage 1 i Seoul Dynasty hanno mancato i playoff di pochissimo, sul finale e dopo aver dominato tutta la prima fase della competizione da soli al vertice della classifica.
Sembrava che l’inizio dello Stage 2 rappresentasse per i giocatori coreani della franchigia di Seoul la possibilità di dimostrare al mondo che i Dynasty meritano i playoff e meritano ancor di più di lottare per i 100.000 Dollari che Blizzard ha messo in palio per ogni “titolo di stage”.
Nella notte appena trascorsa però, Seoul è dovuta tornare a casa con una bruttissima sconfitta sul groppone che rischia di compromettere, per il secondo stage consecutivo, il tanto desiderato accesso ai playoff dei Dynasty.
Nella partita contro i Mayhem, sulla carta facilissima per i nero-oro, Seoul dovrà obbligatoriamente vincere e sperare anche che le altre 4 pretendenti per i playoff sbaglino o commettano dei considerevoli errori per poter entrare nella Top3 dello Stage.

Nelle altre due partite andate in scena durante la notte della Overwatch League vincono gli Excelsior (che conquistano cosi la seconda fase di “stage playoff” consecutiva) contro degli arrembanti Fuel, ed i solidissimi Boston Uprising che grazie a questa vittoria si mettono subito dietro il gruppetto delle inseguitrici.

Seoul Dynasty Vs Houston Outlaws 1-3

Come dicevamo ad inizio articolo, nella prima partita della serata assistiamo allo scontro tra Dynasty ed Outlaws con Seoul che non riesce a vincere compromettendo in modo davvero importante ogni ambizione playoff.
Gli Outlaws giocano bene in tutte le 4 partite protagoniste mentre ai Dynasty manca sempre quel qualcosa per riuscire a finalizzare nei vari round. Ogni singolo scontro è stato molto bilanciato e si è concluso quasi sempre su sfide singole e decisive. A Seoul però sono mancate le vittorie…vittorie che potrebbero costare, per la seconda volta, l’accesso ad una fase che dovrebbe essere “cucita addosso” ai giocatori neo-oro.

Mappe

  • Hanamura
  • Nepal
  • King’s Row
  • Osservatorio: Gibilterra

Replica

Guarda Full Match | Houston Outlaws vs. Seoul Dynasty | Stage 2 Week 5 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Dallas Fuel Vs New York Excelsior 2-3

Nessuno si sarebbe potuto aspettare un simile punteggio al termine della sfida tra queste due realtà. New York vince comunque, forte del fatto che bastava superare un’avversaria di fondo classifica per staccare il primo biglietto per la top3. Gli Excelsior non fanno sconti a nessuno e non vogliono prendersela assolutamente comoda: battono dei comunque coriacei Fuel e chiudono la pratica playoff lasciando in acque agitatissime le due acerrime avversarie: Dynasty e Spitfire!

Mappe 

  • Hanamura
  • Torre di Lijiang
  • Hollywood
  • Osservatorio: Gibilterra

Replica

Guarda Full Match | New York Excelsior vs. Dallas Fuel | Stage 2 Week 5 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Boston Uprising Vs San Francisco Shock 3-2

Altra bellissima partita quella che ha concluso la 38° giornata di campionato: grazie alla vittoria conseguita nella sfida contro gli Shock, Boston riesce a rimanere a meno 1 dal gruppo delle inseguitrici e tiene viva la speranza di raggiungere i Los Angeles Gladiators.  Gli Uprising non sono più nelle condizioni di aspirare alle finali di Stage, ma possono certamente chiudere questa fase di campionato come una delle realtà di vertice della Lega. Difficile invece la situazione degli Shock che stanno ora realmente rischiando di chiudere lo Stage 2 con un risultato peggiore rispetto a quello dello stage 1 (che era già abbastanza deludente).

Mappe 

  • Hanamura
  • Nepal
  • Hollywood
  • Route 66
  • Ilio

Replica

Guarda Full Match | San Francisco Shock vs. Boston Uprising | Stage 2 Week 5 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.