I Boston Uprising sono ancora imbattuti, vincono anche Shock e NYXL

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si è conclusa la seconda giornata dell’ultima settimana dello stage 3 alla Blizzard Arena, e ad aprire le danze della Overwatch League sono stati i San Francisco Shock, che con la loro più che convincente vittoria sui Florida Mayhem dimostrano di essere finalmente un team maturo, pronto a fronteggiare anche i team più forti della competizione. I Boston Uprising nel mentre continuano a mantenere il loro record di imbattibilità che dura dall’inizio dello stage, vincendo per 3 a 2 contro i Los Angeles Valiant. I New York Excelsior hanno invece vita facile contro i Dallas Fuel, che vengono polverizzati dal roster coreano.

San Francisco Shock 4 – Florida Mayhem 0

Mappe

  • Temple of Anubis
  • Blizzard World
  • Nepal
  • Route 66

I San Francisco Shock chiudono in fretta la pratica contro i Mayhem, con un 4 a 0 risultato di uno stile di gioco molto aggressivo, contro cui il team in giallo non può proprio nulla.
Dal primo punto su Anubis catturato in un minuto, alla quasi dominazione completa dei punti di controllo su Nepal, gli Shock sembrano aver completamente risolto i problemi che attanagliavano il team. Il merito maggiore questa volta non è però dei talentuosi DPS su cui gli Shock possono contare, ma di Nevix: il flex tank buca letteralmente la difesa Mayhem con la sua D.va più e più volte, totalizzando 72 kill e una sola morte durante i primi tre game.
Ancora una volta sono i support dei Mayhem a incontrare più difficoltà, non riuscendo a tenere in vita i propri compagni presi d’assalto dall’impeto degli Shock. Pur avendo un duo DPS davvero talentuoso, i Mayhem ne hanno di strada da fare.

Guarda Full Match | San Francisco Shock vs. Florida Mayhem | Stage 3 Week 5 Day 2 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Boston Uprising 3 – L. A. Valiant 2

Mappe

  • Temple of Anubis
  • Blizzard World
  • Nepal
  • Route 66
  • Oasis

I Boston Uprising questa volta rischiano davvero l’interruzione della loro serie positiva, con i Valiant che riescono quasi a vincere in rimonta.

I Valiant infatti, dopo essere stati distrutti durante la prima metà della gara, cambiano marcia, lasciando più spazio agli Uprising all’inizio, per poi piombare sull’obiettivo in un secondo momento. Questa tattica permette loro di vincere su Nepal e Route 66. Su Oasis però i Valiant sono presuntuosi, e invece di cambiare eroi per fronteggiare la Sombra avversaria, si fanno demolire dagli Uprising.
Infatti gli Uprising, dopo aver devastato i Valiant nella prima metà sotto la guida di Gamsu e Striker, soffrono tantissimo la tattica dei loro avversari. Optano quindi per una contromossa, mettendo in campo Mistakes e dandogli in mano Sombra. Mistakes fa il bello e il cattivo tempo come vuole contro i suoi impreparati avversari, e la serie positiva di Boston è salva.

Guarda Full Match | Boston Uprising vs. Los Angeles Valiant | Stage 3 Week 5 Day 2 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

New York Excelsior 4 – Dallas Fuel 0

Mappe

  • Temple of Anubis
  • Blizzard World
  • Nepal
  • Route 66

Eccoci alle note dolenti: nessuno si aspettava un risultato diverso, data la situazione in cui versano i Dallas Fuel. Infatti, la sconfitta arriva inevitabile, con i NYXL che giocano in maniera chirurgica, spazzando via gli avversari. Incredibile JJoNak, che sembra essere tornato ai suoi vecchi fasti: il support di New York infatti abbatte facilmente qualunque avversario gli si pari davanti con il suo Zenyatta. L’unica pecca nella formazione newyorkese è di sicuro Pine. Nonostante le sue grandi giocate, il suo inseguire le kill ignorando il gioco di squadra costa il primo punto di Blizzard World agli Excelsior, poichè il DPS va troppo in profondità e si fa pickare prima che il fight abbia inizio. Nulla di cui preoccuparsi in questo caso, dati gli avversari, ma questi non sono errori che un team del genere può permettersi, soprattutto contro avversari di calibro maggiore.

Guarda Full Match | Dallas Fuel vs. New York Excelsior | Stage 3 Week 5 Day 2 di OverwatchLeague su www.twitch.tv

Roberto "Robertstein" Venezia

Diplomato al Liceo Classico, è ora studente di Game Programming presso Event Horizon School a Padova. Appassionato di videogames, cinema, libri e fumetti, ha l'obiettivo di promuovere gli esport in Italia.