Guida approfondita ai Counters di Overwatch: Reinhardt!

Guida approfondita ai Counters di Overwatch: Reinhardt!

Profilo di LostCanvas
 WhatsApp

Bentornati all’ormai consueto appuntamento alla guida ai counters di Overwatch! Questo è l’ottavo approfondimento della Guida ai Counters che potrete trovare nella sezione dedicata di Overwatch o cliccando qui!!

Torniamo a parlare della classe Tank e in particolare del grosso e corazzato Reinhardt!

La particolarità di questo PG è la totale assenza nel suo arsenale di un’arma da fuoco, compensata però dal gigantesco “Martello a Reazione” in grado di colpire a 180° i nemici nelle sue vicinanze.

Reinhardt dispone dell’abilità “Barriera” in grado di assorbire un certo quantitativo di danni e utilissima per farsi strada tra le linee nemiche o per proteggere se stessi e i propri compagni.

Le altre sue due abilità sono: “Carica”, grazie alla quale il gigante corazzato si scaglierà nella direzione in cui è puntato e travolgerà qualsiasi nemico si trovi sulla sua traiettoria; “Dardo di Fuoco”, che consiste in un fendente infuocato a media distanza che sarà scagliato dal martello.

Clicca qui per visualizzare la guida a Reinhardt

FORTE CONTRO

iona zenyatta Zenyatta: Non è per nulla in grado di impensierirci. Nonostante il suo “Globo della Discordia” non sarà in grado di infliggerci abbastanza danni, complice anche la nostra “Barriera”. Inoltre i suoi bassi PV lo costringeranno a tenersi il più possibile distante dal nostro martello.

 icona widowmakerWidowmaker: Con la nostra “Barriera” alzata non sarà in grado di mettere a segno alcun headshot né a noi, né a coloro che si troveranno dietro al nostro scudo.

 icona roadhongRoadhog: La sua forza sta nella catena che è in grado di stordirci, quindi basterà tenere la “Barriera” alzata, o alzarla al momento giusto, per poi travolgerlo con la nostra “Carica”. A quel punto il gioco è fatto.

 icona torbjornTorbjörn: La “Barriera” di Reinhardt gli permetterà di avvicinarsi senza troppi problemi alle torrette piazzate da Torbjörn. Per distruggerle però occorrerà portarsi dietro un compagno, che riparato dietro al nostro scudo difensivo, sarà in grado di farle fuori in men che non si dica.

DEBOLE CONTRO

 icona symmetraSymmetra: I suoi “Droni Sentinella” sono un problema per il colosso. Di solito verranno  piazzati su muri o in punti sopraelevati e quindi saranno in grado di colpirci nonostante la nostra “Barriera” (che ci fornisce protezione solo da attacchi frontali).

 icona tracerTracer: Lei è troppo veloce ed il nostro martello è troppo lento per pensare di colpirla. Molte volte ci troveremo a volteggiarlo a vuoto intorno a noi sperando di averla almeno sfiorata. “Barriera” poi non è neanche un problema per Tracer, in quanto non si sognerà di affrontarci mai e poi mai frontalmente.

icona mcreeMcCree: Ancora. Sul serio, la cosa è diventata parecchio ripetitiva. Appena abbasseremo lo scudo, lui sarà bello che pronto con la sua sgravatissima e ormai nota combo. Forse però dopo il nerf potrebbe, e dico potrebbe, non essere più cosi tanto avvantaggiato contro di noi.

MENZIONE SPECIALE

icona reaperReaper: Lo scontro è leggermente a favore di quest’ultimo, ma anche Reinhardt non se la gioca poi così male. Reaper è in grado di infliggerci ingenti danno con le sue due bocche da fuoco, è anche vero però che lui agisce a corta distanza e questo lo porterà inevitabilmente nel raggio d’azione del nostro martello. Quindi la vittoria del mietitore incappucciato non sarà poi così scontata.

Overwatch 2, Blizzard rimuoverà i livelli ed i giocatori sono già infuriati

Overwatch 2, Blizzard rimuoverà i livelli ed i giocatori sono già infuriati

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Con il lancio di Overwatch 2 in quel di Ottobre, pare proprio che Blizzard sia pronta a cambiare un bel po’ di cose, tra cui anche l’attuale sistema di livelli, cosa che non ha fatto molto piacere ai giocatori.

L’attesissimo revamp del brand di Overwatch porterà con sé, come ormai noto, una grande quantità di novità, tra cui la modalità 5v5, un nuovo sistema classificato e molti rework per gli eroi già presenti nel gioco.

E da poco confermate anche le voci che volevano l’attuale sistema di livelli rimossi dal gioco. La notizia ha immediatamente fatto il giro del web, raccogliendo un certo… ”disappunto”.

Overwatch 2, tra livelli rimossi e giocatori furibondi

In un recente Q&A, gli sviluppatori di casa Blizzard hanno purtroppo confermato l’infausta notizia. Ecco le parole che hanno usato per spiegare questa mossa molto impopolare:

”Abbiamo ancora in programma di rimuovere i livelli da OW2, ma vogliamo anche celebrare questo risultato e questa impresa. Il piano è quello di mostrare il tuo livello ottenuto fino ad Ottobre nel tuo profilo, una volta che avremo effettivamente lanciato OW2″.

Queste qui di seguito non sono altro che alcune delle numerose critiche ricevute dai Devs nelle ultime ore:

”Perché non potevano semplicemente far ricominciare tutti da capo al livello 1?”

”Avere un sistema di livellamento in un gioco PvP è una caratteristica così basilare che mi sconcerta che abbiano deciso di rimuovere una funzione pensata per incentivarti a continuare a giocare.”

“Sembra che tutti gli XP che hai guadagnato in 6 anni non contino niente! Ero così felice di arrivare al livello 500, un mese dopo hanno detto che nessun livello sarebbe stato presente in futuro. È triste”.

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Junker Queen: in anteprima le ABILITÁ della prossima eroina di Overwatch 2

Junker Queen: in anteprima le ABILITÁ della prossima eroina di Overwatch 2

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Questo giugno avremo finalmente di nuovo la possibilità di provare in anteprima i contenuti di Overwatch 2, in preparazione di quello che sarà il lancio del gioco ad Ottobre di quest’anno.

Nelle ultime settimane sono state anticipate ed annunciate diverse novità, ma la più interessante è sicuramente quella riguardante l’arrivo di una nuova eroina, Junker Queen.

In un recente video, gli sviluppatori di casa Blizzard ne hanno approfittato per mostrarci in anteprima un estratto del gameplay di Junker Queen. Ecco quello che siamo riusciti a capire.

Junker Queen, su Overwatch 2 una ventata d’aria fresca!

Stando a quanto mostrato nelle immagini in anteprima, Junker Queen si presenta come una vera e propria eroina esplosiva, in tutti i sensi.

Armata di un potente fucile e di un coltello di combattimento, Junker Queen punterà a colpire i nemici con potenti attacchi per causare un letale stato di sanguinamento.

La connessione di questi danni, porterà all’immediata attivazione della passiva dell’eroina, che le permette di recuperare una certa quantità dei danni inflitti dal sanguinamento. Per quello che riguarda invece il resto delle abilità queste saranno: Commanding Shout, Carnage e Rampage.

  • Commanding Shout: aumenta la salute di Junker Queen di 200, quella dei suoi alleati di 100 ed aumenta la velocità del 30%;
  • Carnage: Junker Queen equipaggia la sua letale ascia per colpire tutti i nemici ed applicare i danni da sanguinamento;
  • Rampage: Junker Queen carica in avanti circondata da un vortice di detriti colpendo tutti i nemici del raggio, applicando sanguinamento ed impedendogli di farli curare.

Insomma, cosa ve ne pare del kit di Overwatch 2 di Junker Queen? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Overwatch 2: continuano le novità, BUNDLE “OSSERVATORIO”

Overwatch 2: continuano le novità, BUNDLE “OSSERVATORIO”

Profilo di Tommaso AKY Rappazzo
 WhatsApp

Overwatch 2: continuano le novità – In questi ultimi giorni è stato un susseguirsi continuo di novità riguardo Overwatch. Il team di sviluppo è impegnato costantemente a fornirci settimanalmente informazioni aggiuntive e nuove dichiarazioni su quello che ci attenderà una volta che Overwatch 2 sarà disponibile.

Come abbiamo detto più volte gli sviluppatori hanno preso seriamente in considerazione il parere ed i numerosi consigli forniti dalla Community per migliorare il gioco e offrirci un’esperienza appagante e al passo con i tempi.

Negli ultimi giorni abbiamo potuto apprendere che il gioco adotterà il modello Free To Play e che verrà introdotto un sistema di stagioni, dalla durata di 9 settimane ciascuna, che permetterà di introdurre ad ogni inizio season dei contenuti sempre nuovi, quali; eroi, mappe e contenuti estetici.

Dalle ultime dichiarazioni di Aaron Keller e Jon Spector abbiamo appreso che il loro obiettivo è quello di scuotere il meta ad ogni season, così da fornire ai giocatori un esperienza sempre nuova e “fresca”.

Oltre gli annunci e le novità inerenti il contenuto PvP del gioco, che verrà rilasciato in early acces il prossimo 4 di Ottobre, gli sviluppatori fanno sapere che la campagna PvE di Overwatch 2 sarà implementata nel 2023, introducendo con essa nuovi eroi, mappe e skin.

Una campagna da tripla A – Overwatch 2: continuano le novità

Dalle ultime dichiarazioni di Aaron Keller pare che la campagna PvE del gioco sarà entusiasmante e degna di un tripla A. In un intervista fatta per Gamespot afferma che: “Sarà presente una campagna tripla A, avrà una storia lineare e con continua progressione dell’eroe”, “La progressione del lato PvE è legata all’eroe, progredirà di livello e acquisirà dei talenti unici così da renderlo sempre più potente”.

Aaron Keller promette di parlarne meglio e con più dettagli più avanti, con l’avvicinarsi della release del contenuto PvE.

Disponibile il bundle “Osservatorio”, contenente battle pass e BETA access 

(Fonte Blizzard: Link)

Overwatch 2: continuano le novità – Sono emerse novità circa un DLC con all’interno contenuti aggiuntivi e l’accesso alla prossima sessione di BETA test prevista per il 28 Giugno.

Il “bundle Osservatorio di Overwatch 2” può essere acquistato al costo di Euro 39,99 e ci permetterà di sbloccare i seguenti contenuti: Legendary edition di Overwatch, accesso alla prossima sessione di BETA test, battle pass premium stagione 1 di Overwatch 2 (sbloccabile alla release del titolo), skin leggendarie di Cassidy e Soldier 76, l’icona giocatore “osservatorio” e 2.000 coin di Overwatch 2. Insomma, un buon quantitativo di contenuti, alcuni utilizzabili fin da subito.

Ricordiamo che la prossima sessione di BETA test che verrà rilasciata il 28 Giugno darà la possibilità di playtestare il gioco sia per i giocatori PC sia per i giocatori console, un opportunità da non perdere!

Cosa ne pensate di queste novità? Siete in fermento per l’imminente BETA test?

Articoli correlati: