Gli “Apex” salutano la scena di Overwatch: OGN prepara lo sbarco su PUBG

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

OGN, sigla della nota emittente coreana OnGameNet, ha da poco lanciato una bomba mediatica di enorme portata per tutta la community internazionale di Overwatch: la serie di tornei APEX è ufficialmente annullata.
APEX è stata una serie competitiva coreana di Overwatch che ha indiscutibilmente contribuito allo sviluppo “esports” del titolo FPS Blizzard non solo nell’importante nazione asiatica ma anche nel resto del mondo.
Abbiamo assistito ad innumerevoli sfide di livello elevatissimo, abbiamo visto moltissimi dei pro attualmente protagonisti nella Overwatch League in azione nelle loro prime manifestazioni competitive di OW ed abbiamo anche visto in streaming, con costanza, un qualcosa di grande qualità riguardante appunto Overwatch.

OGN ha però deciso di annullare questa importante attività. Tutto nasce dal fatto che fra pochi giorni inizierà l’Overwatch League e, per questo, Blizzard ha deciso che tutti i più importanti campionati regionali saranno assorbiti all’interno del network “Overwatch League” diventando campionati minori della Lega (Contenders).

Blizzard, in merito a questi campionati regionali, ha però deciso che in Corea la situazione sarà gestita e curata dalla rete televisiva MBC, competitor diretta di OGN.
OGN ha per questo commentato “Abbiamo fatto del nostro meglio per fare in modo che l’APEX di Overwatch avesse successo, e abbiamo anche fatto un grande sforzo affinché Overwatch potesse diventare un buon titolo esport. Abbiamo fatto del nostro meglio e accettato la maggior parte delle condizioni di Blizzard per continuare la competizione, ma ci è stato comunicato che Blizzard stava preparando una competizione con un’altra trasmissione. Fino a quella notizia, OGN stava preparando la prossima stagione dell’Overwatch APEX, siamo quindi molto amareggiati“.

Inoltre, OGN ha aggiunto che il mondo eSports è gigantesco e vastissimo e che hanno già deciso di investire in una nuova competizione interamente incentrata su PUBG, titolo Battle Royale di Blue Hole, che ha conquistato decine e decine di milioni di giocatori in tutto il mondo ed in meno di un anno dal suo rilascio.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701