Genji Oni e Mercy Vittoria Alata temporaneamente disattivati!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Pochi giorni fa Blizzard è intervenuta su Overwatch con la pubblicazione di una nuova patch all’interno della quale trovavamo protagonisti la nuova mappa Junkertown e le modifiche ad alcuni importanti eroi del gioco (clicca qui per leggere le note in italiano).
Con la nuova patch però, Blizz ha notato che un problema con 2 modelli leggendari affliggeva il gioco: parliamo della versione “Oni” di Genji e della versione “Vittoria Alata” di Mercy.
Proprio per questo, almeno fino a quando questo problema non sarà risolto, da Irvine è stata presa la decisione di disattivare temporaneamente questi due modelli andando a ripristinare in automatico quelli base per i giocatori che avevano le skin alternative equipaggiate.

Se doveste essere incappati anche voi nella misteriosa sparizione dei vostri due modelli leggendari non temete quindi, molto presto (probabilmente entro la fine della settimana) tutto tornerà alla normalità!

In seguito all’uscita della patch di ieri, abbiamo scoperto un problema con 2 modelli leggendari: Genji Oni e Mercy Vittoria Alata. Il problema impedisce la riproduzione delle battute audio relative al lancio della Ultra di questi due eroi quando utilizzano i modelli indicati.

A causa dell’impatto di questo problema, abbiamo temporaneamente disattivato i modelli coinvolti e ripristinato quelli base per i giocatori che avevano equipaggiato Oni o Vittoria Alata.

Stiamo cercando di risolvere la situazione rapidamente, ma sarà necessaria una patch che pubblicheremo nei prossimi giorni. Per gli utenti PC, la patch sarà probabilmente pubblicata questa settimana, ma non abbiamo ancora una data d’uscita prevista per PlayStation 4 e Xbox One. Vi aggiorneremo non appena avremo ulteriori informazioni da condividere.

Ci scusiamo per l’inconveniente e vi ringraziamo per la pazienza dimostrata!


Genji Oni e Mercy Vittoria Alata temporaneamente disattivati!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701