Fusion, Valiant e NYXL vincono facile in questa chiusura di settimana!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante l’ultima giornata della settimana di Overwatch League le danze si aprono con i Philadelphia Fusion che demoliscono i Florida Mayhem, con un punteggio di 4 a 0 che mostra tutto il divario che c’è tra i due team. A seguire, i Los Angeles Valiant hanno vita facile contro gli Shanghai Dragons, mentre i London Spitfire prendono una bella batosta dai New York Excelsior.

Philadelphia Fusion 4 – Florida Mayhem 0

Mappe

  • Blizzard World
  • Horizon Lunar Colony
  • Oasis
  • Dorado

Questo è uno di quei match che sai già come va a finire dai primi minuti di gioco: i Fusion infatti dominano subito la partita, senza lasciare agli avversari possibilità di controbattere. Il game con la vittoria più schiacciante è quello su Oasis, in cui i Fusion non subiscono neanche una singola morte, mentre snowballano gli avversari come se non ci fosse un domani. Addirittura su Oasis: University, dopo 4 team kill di fila da parte dei Fusion, il main tank SADO si mette a fare quasi spawn-camping, beccando quasi l’intero team avversario con il suo Eartshatter, seguito dal DeadEye di Carpe.
Su Dorado poi, anche neptuNo ha la sua parte di gloria, ottenendo diverse kill come Mercy.

Da parte dei Mayhem l’unico sprazzo di vita lo vediamo sul punto B di Horizon Lunar Colony, quando Sayaplayer va in berserk e fa una strage con la sua Widowmaker. A parte questo singolo episodio però, la partita viene interamente dominata da Philadelphia.

Replica: 

Shanghai Dragons 1 – L.A. Valiant 3

Mappe

  • King’s Row
  • Hanamura
  • Oasis
  • Watchpoint: Gibraltar

Un altro match a senso unico per questa chiusura di settimana: i Dragons infatti, a parte per una buona performance su King’s Row, non offrono molta resistenza ai Los Angeles Valiant, che perdono solo Gibraltar poiché in campo schierano le riserve.
A parte il solito Diya e la solita frontline, il resto dei Dragons ha molta strada da fare, soprattutto il reparto support, che come sempre gestiscono male le Ultimate, fornendo un grosso vantaggio agli avversari.
Da parte dei Valiant abbiamo invece una solida performance di gruppo, in cui ognuno contribuisce alla vittoria. Spiccano ovviamente i due DPS SoOn e Agilities, che se la giocano bene su un buon numero di eroi, rendendo vani gli sforzi di Diya di carriare il proprio team.

Replica: 

London Spitfire 1 – New York Excelsior 3

Mappe

  • King’s Row
  • Hanamura
  • Lijiang Tower
  • Dorado

I London Spitfire prendono un’altra bella batosta questa settimana, mentre i New York Excelsior continuano imperterriti la loro cavalcata verso il primo posto nel finale di stagione.
Essendo Fury assente, gli Spitfire schierano WooHyaL. Il team prova alcune composition inusuali, ma la poca precisione dell’esecuzione porta ad una disfatta totale. L’unico punto se lo guadagnano su Lijiang Tower, mappa su cui sembrano essere più a loro agio.

I New York Excelsior sono invece letali come sempre, e JJonaK mostra a tutti come possa essere un avversario letale non solo con Zenyatta, ma anche con Brigitte. Il resto del team gioca praticamente attorno a lui, mentre questo mostro smonta pezzo per pezzo il team avversario. Con un intero stage davanti, non vediamo l’ora di assistere ad altre performance del genere, e vedere la potenza di Brigitte sfruttata al suo pieno potenziale.

Replica: 

Roberto "Robertstein" Venezia

Diplomato al Liceo Classico, è ora studente di Game Programming presso Event Horizon School a Padova. Appassionato di videogames, cinema, libri e fumetti, ha l'obiettivo di promuovere gli esport in Italia.