Fanatics colpisce ancora: le nuove maglie della Overwatch League sono incomprensibili

Condividi su WhatsApp  WhatsApp


I nuovi design non conquistano i fan: dei testi presenti sulle magliette non hanno assolutamente senso

Fanatics, la compagnia d’abbigliamento subentrata quest’anno nella produzione del merchandise della Overwatch League, non è nuova al creare problemi. Appena arrivate le nuove jersey, infatti, i fan si erano lamentati della pessima qualità di tessuto e stampa, dicendo anche che le magliette non assomigliavano ai modelli visibili sul sito.

Ora questa compagnia ne ha combinata un’altra, stavolta con le nuove t-shirt dedicate ai vari team. Ad una prima occhiata tutto potrebbe sembrare normale, ma osservando bene il design di questi capi si nota qualcosa di strano.

Come indica anche l’analyst Goldenboy su Twitter, oltre a nome e logo dei team ci sono delle altre stampe su queste magliette, che non hanno molto senso nè in inglese nè nella traduzione italiana.

La maglietta dei Valiant è un ottimo esempio di questa stranezza. Come puntualizzano gli utenti su Twitter, le scritte sotto al logo non hanno assolutamente senso logico. Dovrebbero sembrare dei file segreti, censurati eliminando delle parole strategiche, ma in verità lasciano solamente perplessi. Sulla t-shirt del team di LA, infatti, possiamo leggere che “Los Angeles è la città più ——- della California”. Cosa potrebbe mai nascondersi sotto questa falsa censura?

Per Fanatics un altro buco nell’acqua. Ora bisogna vedere chi sceglierà Blizzard per rilasciare il merchandise della Season 3 di Overwatch League. Nel frattempo, se volete confondervi ancora di più, vi basterà andare sul sito dei Fanatics: qui potrete vedere che la maglia di ogni singolo team presenta lo stesso problema: l’incomprensibilità.


Fanatics colpisce ancora: le nuove maglie della Overwatch League sono incomprensibili
Gabriele "theGabro" Colombi

Nerd. Amante di giochi e videogiochi, Gabriele spende la sua infanzia tra un monitor e una console, e all'università scopre il fantastico mondo degli eSport. @theGabro_ su Twitter.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701