Continuano le avventure di Tracer con London Calling #3

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Dopo una lunga attesa, il fumetto London Calling #3 è stato finalmente rilasciato, ed è possibile leggerlo gratuitamente presso il sito ufficiale di Overwatch. Il volume precedente era stato rilasciato lo scorso 15 ottobre e alcuni si stavano cominciando a chiedere se Blizzard avrebbe disatteso la mensilità promessa. Per fortuna non eravamo a secco di storie grazie al buon racconto Pietra su Pietra che ha arricchito la narrativa sul personaggio di Symmetra.

London Calling è una storia divisa in 5 parti che vede le avventure di Tracer a Londra non molto tempo prima della chiamata di Winston. La serie ha debuttato a settembre Sfida Fumetto, che permetteva ai videogiocatori di ottenere una skin epica di Tracer con linee vocali ed effetti sonori esclusivi. Edito da Dark Horse, prossimamente il fumetto arriverà in versione cartacea mettendo a disposizione anche una variante alla cover dei singoli numeri. Tuttavia, non si ha ancora alcuna notizia per quanto riguarda un’edizione cartacea italiana.

L’epilogo di un cortometraggio

La terza parte riprende esattamente nel punto dove ci si è arrestati l’ultima volta, ovvero negli esatti momenti dopo il cortometraggio Viva, che ha visto l’omnic Mondatta perdere la vita per mano di Widowmaker.

La notizia si diffonde per tutta Londra e Tracer viene assalita dal senso di colpa. Come c’era da aspettarsi, gli omnic hanno deciso di reagire a tale sacrilegio iniziando ad attaccare gli umani, generando delle lotte interne e tragiche conseguenze. Tutto questo rientra nei piani dell’organizzazione terrorista Talon, che già in passato ha tentato di generare lo spettro di una nuova crisi degli omnic.

Il volume li limita a narrare come viene vissuto il concetto di morte da parte degli omnic, non differente dalle medesime sensazioni umane. Anche in questo volume non abbiamo tracce della chiamata di Winston avvenuta in Richiamo, che sappiamo avere avuto una risposta immediata proprio da Tracer.

Quale futuro per Tracer

La terza parte si conclude con l’anticipazione di un altro tentato omicidio atto ad inasprire il legame fra umani ed omnic. Rimangono solo due parti prima della conclusione di questa storia. Sebbene la terza parte sia stata rilasciata per il rotto della cuffia (proprio all’ultimo del mese), possiamo supporre che vedremo gli ultimi episodi rispettivamente a dicembre 2020 e a gennaio 2021.

Iggy potrebbe diventare uno dei nuovi eroi di Overwatch 2?

Purtroppo ancora il fumetto continua a non lasciare alcun indizio su un preludio per Overwatch 2 come abbiamo supposto lo scorso mese. Ma ciò non ci impedisce di inseguire altre piste, tra cui il più recente annuncio sul rinvio delle Overwatch League. Finora l’unica voce di corridoio palpabile è la presenza della omnic Iggy tra le possibile new entry giocabili del sequel.

Ora che il #3 è stato rilasciato, come pensate che si concluderà London Calling? Cosa accadrà a Tracer con il suo acceleratore temporale danneggiato?

Vito "Mefionir" Palazzolo

Nel mondo reale è un essere umano chiamato Vito Palazzolo che studia e procede nella sua vita ordinaria di Graphic Designer. Ma nel mondo digitale egli è Mefionir, un Omnic curioso delle vicende della terra tra 60 anni desideroso di raccontare le storie di Overwatch.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701