Concept Art di Overwatch: dall’idea originale al modello attuale di Mercy!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con un post pubblicato su Twitter, la celebre OverwatchNaeri ha svelato un interessantissimo retroscena nella storia che c’è stata dietro lo sviluppo dell’eroe Mercy.

Stando a quanto riportato nel post infatti, sembrerebbe che in origine questo personaggio sarebbe dovuto essere un uomo di nome Pharah; non solo, guardando l’immagine (che l’autrice del post, assolutamente affidabile, riporta come “la Concept Art History ufficiale“) si può anche notare come le parti attualmente dorate dell’armatura prima erano rosse (sia per il modello maschile, sia per il primo modello femminile del nuovo eroe) e che, almeno originariamente, per l’eroe non erano previste ali.

Sempre guardando ai modelli precedenti rispetto a quello che venne poi rilasciato nel 2014, possiamo notare come le sembianze si Mercy fossero state, a più riprese, molto più proiettate al rappresentare un eroe con caratteristiche estetiche più vicine a quelle di uno scienziato che non a quelle di una figura angelica (come invece è oggi).

Il post

Cosa ne pensate community?
Quale di tutti i modelli relativi a Mercy è effettivamente quello che vi piace maggiormente? La discussione, come sempre, è aperta!


Concept Art di Overwatch: dall’idea originale al modello attuale di Mercy!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701