Busan è ora disponibile per le partite competitive!

Busan è ora disponibile per le partite competitive!

Profilo di Stak
26/09/2018 13:07 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Segnaliamo a tutta la nostra community che da pochissime ore la nuova mappa Busan è disponibile anche per il competitivo di Overwatch.
Busan è una mappa di tipo Controllo che si trova in Corea del Sud ed è caratterizzata dalla presenza di tre zone: il Santuario, il Centro Città e la Base Meka e le due squadre protagoniste delle varie sfide che saranno ospitate da questa mappa dovranno controllare i 3 obiettivi presenti in queste zone per poter conquistare la città e prendere la vittoria.

Cosa ne pensate di questa nuova mappa community? Avete avuto modo di provarla?

Raggiungi Busan, in Corea del Sud, e combatti in tre aree distinte in un’unica mappa: Santuario, Centro Città e Base MEKA. Esplora la serenità del Santuario, con il suo antico tempio, i favolosi giardini e l’architettura tipica. Affronta i tuoi avversari nella fitta metropoli del Centro Città, dove i giocatori si sfideranno in un bar karaoke, un internet cafè e nella stazione centrale (occhio ai teni che passano!). La battaglia raggiunge il culmine nella Base Meka, dove D.VA e la sua squadra di piloti di mech organizzano le difese sudcoreane contro i continui attacchi degli Omnic Kishin. Le squadre dovranno controllare l’obiettivo in ciascuna di queste tre aree per conquistare il controllo della città e l’agognata vittoria!

Overwatch: GameStop ha LETTERALMENTE ordinato ai negozi di DISTRUGGERE le copie rimaste

Overwatch: GameStop ha LETTERALMENTE ordinato ai negozi di DISTRUGGERE le copie rimaste

Profilo di Gosoap
07/10/2022 11:17 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

Un video divenuto particolarmente virale su TikTok in queste ore ha rivelato i piani di GameStop per le copie di Overwatch rimanenti nei propri negozi sparsi in giro per l’europa e quindi, probabilmente, anche in Italia.

Con l’uscita di Overwatch 2 su tutti i dispositivi, i giocatori della vecchia scuola hanno finalmente avuto accesso ai nuovi contenuti ed al nuovo Eroe e stanno in queste ore affollando i server rendendo l’accesso difficile per tutti gli altri.

Un lancio che ha ovviamente avuto la sua parte di problematiche (come vi riportavamo in un articolo di qualche giorno fa), ma che indubbiamente rappresenta un ottimo punti di partenza per Blizzard.

Overwatch e Gamestop, ecco cosa sta succedendo

Come visibile dal video caricato su TikTok dall’utente ksihinata, Gamestop ha ufficialmente condiviso una nota con tutti i suoi dipendenti in cui ordina chiaramente che le copie rimaste di Overwatch vengano letteralmente distrutte.

Il video, che ad oggi conta oltre 100.000 visualizzazioni (almeno nel momento in cui scriviamo) è stato assaltato nei commenti da una massa di persone “preoccupate”.

Il perché è presto detto: se quanto mostrato nel video fosse vero, ciò significherebbe che le copie di Overwatch in possesso dei giocatori diventerebbero dei veri e propri pezzi da collezione altrimenti inottenibili; il che potrebbe farne arrivare il valore anche a diverse centinaia di euro nei prossimi mesi, secondo alcuni giocatori.

Insomma, che ne pensate? Come al solito la discussione è aperta sui nostri canali social!

Articoli Correlati:

Overwatch 2, Blizzard preoccupa: “i contenuti di OW1 non andranno persi, ma abbiamo problemi con gli account”

Overwatch 2, Blizzard preoccupa: “i contenuti di OW1 non andranno persi, ma abbiamo problemi con gli account”

Profilo di Gosoap
06/10/2022 12:06 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

Account ed altri problemi su Overwatch 2 – A seguito delle numerosissime lamentele dei giocatori sui grossissimi problemi di server che hanno investito il gioco in questi primi due giorni, sembra che per Blizzard le acque non si siano ancora calmate.

Una nuova ondata di proteste ha infatti colpito la compagnia proprio in queste ore, con moltissimi player “old-school” che lamentano di non essere ancora riusciti a recuperare su Overwatch 2 tutti i contenuti che possedevano su OW1.

Secondo i report pubblicati sul forum ufficiale di Overwatch 2 (oltre che su Reddit e Twitter) a moltissimi giocatori mancherebbero aspetti per le armi, emote e persino personaggi già sbloccati. Totalmente persi, i player hanno chiesto spiegazioni.

Overwatch 2, sempre più problemi per Blizzard – ora ci si mettono gli account

In una nota condivisa nella serata di ieri, Blizzard si è rivolta direttamente ai suoi giocatori, scusandosi di quanto accaduto al day-one e promettendo una pronta soluzione anche alle difficoltà degli utenti a recuperare gli oggetti sui propri account:

In primo luogo, vogliamo scusarci con i nostri giocatori. Ci aspettavamo che il lancio di Overwatch 2 procedesse senza intoppi. Ci atteniamo a uno standard più elevato e stiamo lavorando duramente per risolvere i problemi che state riscontrando”

“Per quanto riguarda invece il mancato trasferimento dell’account, una delle cause è dovuta a un bug con la build di lancio che non fornisce una richiesta di unione degli account su alcune console.”

“Oggi abbiamo implementato una correzione parziale dell’interfaccia utente per aiutare alcuni giocatori della console a progredire nel processo di unione degli account, tuttavia stiamo ancora lavorando a correzioni per ulteriori problemi dell’interfaccia”

“Per molti questo dovrebbe rappresentare una soluzione, mentre per chi ancora non vedesse i propri oggetti su Overwatch 2, tenete a mente che i nostri server stanno solo impiegando più tempo del previsto per trasferire gli oggetti dall’Overwatch originale. In nessun caso, i dati del giocatore sono stati cancellati o persi”.

Insomma, che ne pensate? Come al solito la discussione è aperta sui nostri canali social!

Articoli Correlati:

Overwatch 2 è davvero Free-to-Play? Alcuni giocatori sono convinti di NO.

Overwatch 2 è davvero Free-to-Play? Alcuni giocatori sono convinti di NO.

Profilo di Gosoap
06/10/2022 10:33 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

Free-to-play – Finalmente tutti quanti abbiamo potuto mettere le mani su Overwatch 2, l’ultimo arrivato di casa Blizzard che appena sorpassate la soglia, ha già cominciato a far parlare di sé ed attirare molte attenzioni.

Attenzioni spesso indesiderate, come quelle ottenute durante il day-one. Nel primo giorno di gioco infatti, gli sviluppatori non sono evidentemente riusciti a gestire efficacemente il grande numero di giocatori accorsi per essere tra i primi a giocare.

Tuttavia, “invece di ammettere la proprie colpe” – come notato da un utente Reddit – “Blizzard si è limitata a dire che si trattava di un attacco DDoS, quando evidentemente è stata colpa loro”. Una linea durissima condivisa, purtroppo, da molti altri in community.

Overwatch, vince la formula Free to Play, ma è davvero così?

Chiave del successo riscosso da Overwatch in questi primi due giorni di vita, è sicuramente la formula Free-To-Play accompagnata dal mondo delle micro-transazioni, un sistema ormai diffusissimo che alcuni giocatori, tuttavia, non riescono ancora a digerire.

Ecco ad esempio l’intervento più discusso su Reddit delle ultime ore (argomento Overwatch 2): “Se credete che Overwatch 2 in modalità Free To Play sia una buona idea, vi sbagliate. Ora  è più costoso di quanto non lo sia mai stato.”

“Buona fortuna a cercare di prendere tutte le skin e le cose per soli 60 dollari. Ho comprato il primo gioco, ho giocato e sono riuscito ad ottenere praticamente tutti gli oggetti di base e quelli degli eventi senza pagare. Ora tutto questo non è possibile.”

“Tutto quanto verrà ad un costo. Persino le emote adesso avranno un prezzo e dovrete comprare il Battlepass, poi chissà cosa chiederanno per le Leggendarie. Quando avrete smesso di giocare, ve lo assicuro, avrete speso molto più di 60 dollari.

Un commento davvero duro, ma necessario, secondo l’autore, a risvegliare la coscienza collettiva non più abituata a pagare una singola volta, ma più propensa a spendere nel corso degli anni.

Insomma, che ne pensate? Come al solito la discussione è aperta sui nostri canali social!

Articoli Correlati: