Buone notizie per i tank: la nuova patch di Overwatch introduce un utile cambiamento

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

D’ora in poi la schermata della “vita bassa” non apparirà più a 75 hp, ma a un terzo del totale

In Overwatch quando si scende sotto una certa soglia di salute i bordi dello schermo diventano rossi. Nonostante sia sempre meglio dare un’occhiata alla barra della salute in alcuni casi, come nel bel mezzo di una teamfight impegnativa, distrarsi non è mai un bene.

La soglia, per questo avvertimento, è sempre stata posta a 75 hp: molto utile per la maggior parte degli eroi, che hanno una salute variabile tra i 150 e 350 hp (nonostante quasi tutti ne abbiano 200), ma molto meno utilizzabile dai tank.
Per un eroe come un tank, infatti, scendere al di sotto dei 75 hp vuol dire morte quasi certa: le larghe hitbox mettono molto a rischio chi gioca questa categoria di eroe.

D’ora in poi, però, le cose saranno diverse.
In un cambiamento implementato nella nuova patch, ma non inserito nel log, è stata cambiata questa soglia.
Ora basta scendere sotto un terzo della salute base per “triggerare” questo effetto su schermo che ci informa della bassa vitalità dell’eroe.
Con D.Va, ad esempio, considerata la sua salute base di 600 hp, basterà scendere sotto i 200 per azionare questo indicatore.
Questo può dar tempo al tank di avvisare un healer o di utilizzare un cooldown per disingaggiare senza dover tirare al limite la propria sopravvivenza.

Cosa ne pensate community? La discussione è aperta!

Gabriele "theGabro" Colombi

Nerd. Amante di giochi e videogiochi, Gabriele spende la sua infanzia tra un monitor e una console, e all'università scopre il fantastico mondo degli [email protected]_ su Twitter.