Buff “involontario” per Mercy nel PTR di Overwatch?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Overwatch Mercy – Secondo quanto riferito nelle ultime ore sui social, pare che il personaggio di Mercy sia stato in qualche modo colpito e potenziato, anche se restano ancora molti dubbi sulla faccenda.

Pur non avendo segnalato alcun cambiamento in merito nel PTR, sembra che tra i vari interventi dell’ultima patch vi sia anche stato un lieve ma fondamentale potenziamento all’Angelo Custode di Mercy, abilità che permette all’eroe di volare verso un alleato, per raggiungendolo rapidamente nei momenti cruciali o di maggiore difficoltà.

Il cambiamento di cui stiamo parlando, del tutto assente dalle note della patch, sembra piuttosto semplice: il buff riguarderebbe infatti la migliorata velocità di movimento con l’Angelo Custode mentre è attiva l’abilità “Valchiria“.

Questo dettaglio riguarderebbe tra l’altro un precedente buff che venne poi rimosso proprio da Mercy: era infatti il Settembre 2017 quando vennero aumentati range e velocità di movimento dell’Angelo Custode…una modifica che però venne poi rettificata nel Gennaio del 2018, quando Blizz attivò un “ripristino” (e quindi un nerf) della situazione precedente a Settembre, con l’Angelo Custode nuovamente “depotenziato” in range e movement speed.

Al momento, non vi è alcuna certezza che si tratti di un intervento voluto (seppur non comunicato), e potremmo quindi essere davanti ad un semplice errore o ad un bug non voluto.
Tutta la community appassionata di Mercy spera e stringe i denti, in attesa di scoprire se queste modifiche effettivamente prenderanno corpo anche sul server live.

Articoli correlati: 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701