4-6 nuove squadre per la season 2 (ma lo slot costa dai 30 ai 60 milioni di Dollari)

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Un recente rapporto pubblicato da ESPN ha nuovamente rilanciato la discussione intorno alla Overwatch League, alle sue protagoniste ed a quelle che presto potrebbero unirsi ma anche quanto queste dovrebbero pagare per diventare una franchigia ufficiale della Lega.
Secondo quanto riportato dal celebre canale d’informazione, la Lega dovrebbe avere 4, 5 o 6 nuove squadre nella prossima stagione (la seconda della storia di Overwatch) e che i prezzi di ogni slot potrebbero oscillare tra i 30 ed i 60 milioni di Dollari.

Cifre astronomiche se si pensa a quanto hanno speso le 12 squadre che hanno partecipato alla stagione inaugurale (circa due terzi in meno) ma che aiutano a rendere ancora più chiara una situazione già evidente: quella che vuole l’Overwatch League un prodotto vincente, che funziona, genera interesse e fa parlare di se anche fuori dal mondo esportivo.

La season 2 della OWL non sarà un “salto nel buio” come lo è stata la prima, è quindi abbastanza ovvio che i costi aumentino in modo repentino, verticale e netto e non c’è da stupirsi nel pensare che un’eventuale (e forse improbabile) cordata italiana dovrebbe spendere svariate decine di milioni di Euro per poter permettere alla community italiana di tifare per una squadra della penisola (ammesso sempre che questo rientri nei piani di Blizzard ovviamente).

Tutto questo meccanismo produce inoltre una certa quantità di felicità negli attuali team della Lega che vedono anche i “loro” slot salire di valore, in linea con quanto succede nel resto del mondo.

Cosa ne pensate di questa situazione community?


4-6 nuove squadre per la season 2 (ma lo slot costa dai 30 ai 60 milioni di Dollari)
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701