Zendikar Rising: meccaniche

Zendikar Rising: meccaniche dell’espansione

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Buona lettura a tutti, in questo articolo tratterò brevemente delle meccaniche e delle parole chiave delle carte di Zendikar Rising.

Questa espansione vede il ritorno di Landfall, meccanica introdotta nel 2009 con l’espansione ed il primo blocco Zendikar, e ripresa con Battle for Zendikar (2015).

A questa si aggiunge anche il ritorno di Kicker, meccanica per le cui origini bisogna tornare indietro fino al 2000, con Apocalypse. Kicker è riapparsa varie volte dal 2000 ad oggi, rispettivamente in: Apocalypse, Invasion, Planeshift, Planar Chaos, Zendikar, Worldwake (con la variante Multikicker), Dominaria e Zendikar Rising.

La novità della nuova espansione è il concetto di “party”, che si basa sulle creature che abbiamo in gioco.

Ma in cosa consistono e come funzionano queste meccaniche? Lo vediamo subito…

Zendikar Rising Meccaniche: Landfall

Landfall (Terraferma, in italiano) che una meccanica sulle terre che entrano in gioco sotto il nostro controllo. Quando questo accade, il permanente con questa abilità innesca un trigger che passa dalla pila e può risolvere oppure essere neutralizzato da una magia avversaria, come una qualsiasi abilità.

Le cose che le carte con questa abilità possono fare sono varie, farci guadagnare punti vita, creare pedine,  causare danni ecc…

Sotto trovate degli esempi…

Zendikar Rising    Omnath Zendikar Rising

Zendikar Rising Meccaniche: Kicker

Kicker (Potenziamento, in italiano) è, invece, una meccanica basata su un costo addizionale che può essere o non essere pagato a scelta del giocatore che lancia la magia con Kicker. Nel caso in cui il costo di Kicker venga pagato, allora la magia lanciata in questo modo sarà potenziata ed avrà effetti aggiuntivi indicati sulla carta. Qualora si scelga invece di non pagare questo costo addizionale, allora la magia giocata non avrà effetti aggiuntivi.

Sotto qui qualche esempio.

Cinderplasm

Bloodchief's Thirst

Zendikar Rising Meccaniche: Party

Party (o Compagnia, in italiano) è la novità di Zendikar Rising. Essa è una meccanica basata sul fatto di controllare una creatura Chierico, un Farabutto, un Guerriero ed un Mago. Se abbiamo in gioco 4 creature ed ognuna di queste è di uno di questi tipi, allora avremo un Full Party (Compagnia Completa). In questa espansione ci sono carte che in base al numero di creature di questi tipi che possediamo ci costeranno meno mana per essere giocate e/o avranno addirittura effetti diversi, risultando potenziate da questa condizione da noi soddisfatta.

Coveted Prize

Zendikar Rising: meccaniche

Zendikar Rising: meccaniche

Attenzione però, ogni creatura può ricoprire soltanto un singolo ruolo nel Party, pertanto carte come Tajuru Paragon, che hanno tutti e 4 questi tipi di creatura, non possono formare un Party da un singolo membro: le creature facenti parte del Party devono essere sempre 4.

Ora vi lasciamo al video dei nostri amici di ManaTube in cui spiegano queste meccaniche in ottica Limited!

 

Luca "Bata" Battaiotto

Nato nel 1993, da sempre con una grande passione per videogiochi, Playstation, musica (Power Metal in particolare) e Magic: the Gathering, del quale sono un giocatore amatoriale dall'uscita di Quinta Alba. Gioco Modern dal 2013 e Standard dall'uscita di Amonkhet. Attivo su Magic: The Gathering Arena sin dalla Closed Beta.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701