Red Bull Untapped Qualifier Francia: metagame e liste della top32

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nel weekend appena trascorso si è giocato l’ennesimo Qualifier nazionale del Red Bull Untapped, quello francese.

Il torneo ha visto 149 giocatori sfidarsi per la vittoria e la qualificazione alla fase finale del torneo, in 8 turni di Svizzera + top8.

In questo articolo trovate le liste della top32 ed una breve analisi del metagame del torneo.

Red Bull Untapped Qualifier Francia Metagame 

Red Bull Untapped Qualifier Francia Metagame

Il Qualifier francese del Red Bull Untapped ci offre il primo scorcio dello Standard privo di Uro, Titan of Nature’s Wrath.

Rispetto ai Qualifier di Giappone e Germania, giocati il 26 e 27 settembre 2020, il metagame è decisamente più vario. (nei tornei di Giappone e Germania, 4c Omnath è stato il mazzo scelto dal 40% dei giocatori, con un winrate del 56%)

Il mazzo più scelto dai francesi è stato Dimir Rogues, giocato dal 16% dei partecipanti, che però non sono riusciti a farlo brillare a dovere, ottenendo un winrate solo del 40%.

4C Omnath è stato il secondo mazzo più giocato del Red Bull Untapped Qualifier Francia, dal 14% dei partecipanti, ai quali è andata pure peggio dei giocatori di Rogues, poichè il winrate di Omnath è stato del 31%.

I mazzi che hanno ottenuto i risultati migliori sono stati l’inaspettato Rakdos Midrange (winrate: 62,5%), che sfrutta Kroxa, Titan of Death’s Hunger e Magmatic Channeler, per accumulare vantaggio carte ed avere aggressività nei primi turni di gioco, e Terror of the Peaks per infliggere i colpi finali all’avversario; e 4C Adventures (winrate: 58%), archetipo che ha aggiunto il bianco tra i propri colori (si giocava Temur prima di Zendikar Rising) per Omnath, Locus of Creation.

Rakdos Midrange è anche il mazzo che ha vinto il Red Bull Untapped Qualifier Francia.

Red Bull Untapped Qualifier Francia Top32 decklists

1°) Rakdos Midrange di Noham Maubert 

2°) Mono-White Aggro di Santosvella

3°) Boros Cycling di Julien Berteaux

4°) 4C Adventures di Louis Guichard

5°) Mono-Green Aggro di Eric Ausseil

6°) Rakdos Midrange di Arnaud Vilain

7°) 4C Adventures di Rémi Roudier

8°) Dimir Control di Kevin Vanden Bossche

9°) Four-color Omnath di Eliott_dragon

10°) Mono-Red Aggro di Dylan Gonzalez

11°) Selesnya Midrange di Xavier Lavaud

12°) Mono-Green Aggro di Jeremy Taieb

13°) 4C Adventures di Timothée Blondiaux

14°) Dimir Rogues di Simon Mankowsky

15°) Gruul Adventures di Ghislain Hermet

16°) Grixis Control di Thiago Rodrigues

17°) Grixis Control di Franck Rigal

18°) 4C Adventures di Julien Delmas

19°) Rakdos Control di jfroots

20°) 4C Adventures di Dylan Steen

21°) 4C Omnath di Yves Garrigues

22°) Grixis Control di Camille Pottier

23°) Mono-Red Aggro di Charles Boucherie

24°) 4C Adventures di Arnaud Villani

25°) 4C Adventures di Cédric Le Logeais

26°) Jund Sacrifice di Bertrand Pelletier

27°) Mono-Green Aggro di Grouzael Dorian

28°) Mono-Green Aggro di Kévin Duchemin

29°) 4C Adventures di Dimitri Brugnot

30°) 4C Adventures di Gabriel Uguen

31°) Grixis Control di Cédric Germain

32°) Rakdos Midrange di Raphaël Smith

 

Luca "Bata" Battaiotto

Nato nel 1993, da sempre con una grande passione per videogiochi, Playstation, musica (Power Metal in particolare) e Magic: the Gathering, del quale sono un giocatore amatoriale dall'uscita di Quinta Alba. Gioco Modern dal 2013 e Standard dall'uscita di Amonkhet. Attivo su Magic: The Gathering Arena sin dalla Closed Beta.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701