Red Bull Untapped Online Qualifier Russia: vince Alexey Sukhikh

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si è conclusa nella giornata di ieri la quinta tappa per le qualificazioni del Red Bull Untapped Online Qualifier Russia con la vittoria di Alexey Sukhikh ed il suo Bant Ramp. Il torneo ha visto la partecipazione attiva di ben 119 giocatori, per una due giorni che ha visto l’archetipo essere il più giocato con il 20% di preferenza sul field.

Alexey Sukhikh ed il suo Bant Ramp hanno visto, in finale, il Mono Rosso Aggro di Roman Kopytin per quella che si può tranquillamente definire una top 8 bilanciata. Come riportato anche qui, la varietà di archetipi è stata singolare in quanto: gli aggro deck erano tre e tutti molto diversi, i “mid” (o presunti tali) erano in due e il rimanente è andato ai mazzi Ramp (Bant e Sultai), confermando, alla fine dei conti, il profondo stato di forma di quest’ultimi.

Red Bull Untapped Online Qualifier Russia: Alexey Sukhikh e il suo Bant Ramp

Alexey Sukhikh

immagine via Twitter Play-mtg.eu

  1. Bant Ramp di Alexey Sukhikh
  2. Mono Rosso Aggro di Roman Kopytin
  3. Sultai Ramp di Eugene Nikiforov
  4. Bant Ramp di Arman Gabbasov
  5. Mono G Stompy di Maxim Salmin
  6. Mono G Stompy di Pasha MonoGreen
  7. Boros Aggro di Aleksandr Krivtsov
  8. Rakdos Knights di Dmitriy Bezruchenko

Replica del Torneo

Il vincitore Alexey Sukhikh, ricordiamo, avrà modo di partecipare alla finale che si terrà – sempre su MTG Arena – a Novembre. Il prossimo appuntamento sarà l’ 11 di Luglio pv con la tappa internazionale Red Bull Untapped Online International Qualifiers.

Fonte: Play-MTG.eu e MTG Melee

Articoli Correlati:

Red Bull Untapped Qualifier Russia: Bant Ramp il più giocato

Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701