Planeswalker, Shock Lands e Creature: Fedeltà di Ravnica

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Tante le rivelazioni nella giornata di ieri e di oggi; parliamo, ovviamente, delle nuove carte dell’espansione Fedeltà di Ravnica in uscita il 17/01/2019 su cartaceo e su Magic Arena.
Nei giorni precedenti abbiamo avuto modo di verificare le ultime nuove meccaniche per le rimanenti Gilde presenti in questa espansione che vanno, così, ad impreziosire il tessuto e le informazioni disponibili.

Le gilde che verranno aggiunte in questa espansione saranno quindi: Azorius, Rakdos, Simic, Gruul e Orzhov. Andiamo quindi a dare una occhiata alle carte che sono state rivelate ieri ed oggi in ordine soffermandoci su quelle che hanno destato più interesse da parte degli utenti sui vari social network di riferimento, come avremo modo di leggere a breve.

Le Terre: Shock Land Ristampate

Nulla di nuovo neanche per le doppie terre comuni e per i Locket delle varie Gilde dove, come in questo caso, l’effetto rimane chiaramente invariato in funzione di una art rivisitata in chiave “Moderna”.

Planeswalker:

Tantissime invece le discussioni su Twitter, Reddit ecc come da tradizione per le seguenti carte. E tanti i pareri illustri che si sono pronunciati, soprattutto per la carta di Dovin, dove sono molti i pareri favorevoli ed altrattanti i pareri che credono sia sovrastimata per come sarà lo Standard metagame attuale e futuro.

Creature:

Pareri entusiasti in larga scala per quanto riguarda le creature presentate fino ad ora, in particolar modo per Hydroid Krasis e Judith.

Stregonerie, Incantesimi, Artefatti e Istantanei:

Molto particolare anche Mass Manipulation presentata da Savjz.

 

Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!