Mythic Championship I, Cleveland: Ecco le liste della Top 8 Standard

Condividi su WhatsApp  WhatsApp
E’ iniziato con la tappa di Cleveland il nuovo volto dei Grand Prix. I Mythic Championship, che come da tradizione dureranno tre giorni(iniziati il 22/02 termineranno oggi, 24/02). Diamo quindi il benvenuto al nuovo Mythic Championship I.

Andiamo a conoscere le Decklist e i protagonisti che hanno rappresentato la Top 8 di questo appuntamento dal vivo con i tornei Standard competitivi di Magic. Importante notare, come vedremo, che la scelta dei deck ha portato parecchie novità in campo. Al day 1 di questo Mythic Championship, il Sultai risultava l’archetipo più giocato, mentre invece nella Top 8 non è neppure presente.

La Location di questo primo Mythic Championship: Cleveland

Presente in dosi “massiccie” è il Mono-Blue Aggro\Tempo, che, con ben 3 persone a portarlo, risulta la soluzione migliore. Stupisce, invece, Luis Scott-Vargas che decide di affidarsi, ancora una volta, ad un Izzet Phoenix.

Dall’alto verso il basso e da sinistra a destra: Marcio Carvalho, Luis Scott-Vargas, Alex Majlaton, Julien Berteaux, Reid Duke, Autumn Burchett, Michael Bonde, Yoshihiko Ikawa

Top 8 Deckslit

Mythic Championship I – Simic Nexus di Michael Bonde
Mythic Championship I – Mono-Blue Tempo di Reid Duke
Mythic Championship I – Mono-Blue Tempo di Autumn Burchett
Mythic Championship I – Mono-Blue Tempo di Julien Berteaux
Mythic Championship I – Izzet Phoenix di Luis Scott-vargas
Mythic Championship I – Gruul Aggro di Alex Majlaton
Mythic Championship I – Esper Control di Yoshihiko Ikawa
Mythic Championship I – Azorius Aggro di Marcio Carvalho

Ricordo inoltre che stasera ci saranno le semifinali e le finali del torneo in atto in questi giorni, disponibile alla visione sull’account ufficiale di Twitter di Magic.


Mythic Championship I, Cleveland: Ecco le liste della Top 8 Standard
Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701