Magic Esport, Ben Drago: “Vogliamo iniziare gli eventi cartacei il più presto possibile”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nella serata di ieri si è svolto un nuovo appuntamento della rubrica settimanale Weekly MTG, famosa per elargire informazioni e novità sul mondo di Magic. Il main focus è stato l’esport con il team di analisi e sviluppo di casa Wizards of the Coast composto da Ben Drago e Bear Watson; protagonisti questa volta supportati dai sempre presenti Rasmussen e Sunu. Non vengono riferiti nuovi dettagli a riguardo, ma il team ci tiene a precisare che sono al lavoro per rivedere tutta la scena esportiva di MTG in relazione all’emergenza COVID-19. Molte anche le richieste e le domande via Twitch e Twitter inerenti i molti eventi online come i MagicFest di Channel Fireball o il DreamHack. Di seguito i punti discussi e i movimenti futuri.

Magic Esport: Ben Drago e Bear Watson

  • Nuove informazioni a breve per la sezione esportiva di Magic; dettagli nelle prossime due-tre settimane con degli articoli.
  • Aspettarsi un periodo di transizione tra la normalità e il COVID: eventi più piccoli con meno persone e sicurezza per gli organizzatori. E’ prevista una forte presenza degli eventi online per un altro paio di mesi.
  • Ben Drago: Impossibile calcolare il futuro esport per Magic nei prossimi 2-3 anni.
  • La volontà è quella di tornare al cartaceo competitivo il prima possibile magari con eventi più piccoli dedicati: “We want to start tabletop events as quickly as possible” – Ben Drago.
  • MagicFest Online: nessuna risposta certa sull’argomento. E’ abbastanza probabile che questi eventi continueranno come programmati per un altro paio di mesi come precedentemente detto ma molto dipenderà anche dal volere dei giocatori.
  • MPL e Rivals League: Nuove informazioni e contenuti dedicati (interviste, tips & trick, guide ai mazzi) a breve. Vi sarà, inoltre, più chiarezza nei termini contrattuali con i giocatori partecipanti. La MPL tornerà, molto probabilmente la prossima stagione.
  • Mythic Invitational: Gli eventi online ritorneranno in estate.
  • Historic: Drago e Watson si sono dimostrati particolarmente entusiasti sull’argomento e affermano che c’è interesse nello sviluppare una scena competitiva riguardante il formato.
  • Nessuna informazione su eventuali DreamHack Online (come accadrà per Starcraft II o CS:GO sempre per gli eventi DH) in sostituzione al DreamHack Arena Open di Dallas spostato al 2021.
  • Altre informazioni verso metà Maggio.

Non molti dettagli rivelati in questo appuntamento nonostante ci si aspettasse di più. Molte le domande specifiche che non hanno ricevuto risposta, oltre a quelle riportate. Si tende a tacere su argomenti come i Players Tour o a domande del tipo: i MagicFest Online continueranno anche dopo?. Ci si aggrappa, invece, ad un motto (“Vogliamo iniziare gli eventi cartacei il più presto possibile”) che tende a far dimenticare la ghiotta occasione che avrebbe l’esport targato Wizards of the Coast, nonostante la gravissima situazione mondiale del Coronavirus, di emergere visti anche gli ottimi risultati ottenuti sia dai MagicFest Online che da MTG Arena nell’ultimo periodo.

Le prossime settimane saranno fondamentali per scoprire a cosa hanno portato questi mesi di quasi totale buio sull’argomento esport – là dove molte altre realtà del settore hanno brillato per velocità ed inventiva organizzativa – e, magari, aspettarci una più completa collaborazione in termini di tempistica con le altre realtà con cui la Wizards si rapporta per l”organizzazione dei suoi eventi (Channel Fireball, Star City Games e DreamHack. Ma anche l’italianissima PG Esport).

Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701