Le migliori 10 Comuni per un draft Gilde di Ravnica

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Siamo ormai prossimi all’uscita di una nuova espansione di Magic: The Gathering, che si chiamerà: Gilde di Ravnica.

Gilde nello Standard:

Come plausibile quest’ultima andrà ad inficiare non soltanto i formati presenti nel gioco cartaceo, ma anche tutti i prodotti Digitali Magic della Wizards of the Coast.
Il focus di questo articolo è appunto Magic: The Gathering Arena, che impronta la sua esperienza videoludica attualente sul formato Standard, che comprende gli ultimi set del gioco.
E come di consuetudine le carte presentate in questa nuova espansione andranno ad impreziosire e modificare gran parte dei mazzi attualmente in voga, soprattutto nel formato Standard.

Draft:

Nel dettaglio però andiamo a parlare del Formato Draft, che rappresenta un’ottima occasione non solo di conoscere le nuove carte step-by-step ma anche di divertirsi con situazioni sempre variegate.
Ancor di più nello specifico però ci occuperemo di quali sono le migliori 10 comuni da scegliere per un Draft di Gilde di Ravnica.
Dove verranno presi in considerazione i fattori inerenti la natura esclusiva del formato, così come accade per l‘Arena di Hearthstone o di Gwent.

 

Tra i tanti fattori da constatare quando si effettu un draft:

. La facilità nel reperire le carte in 4x
. La difficoltà nel giocare intorno al mazzo dell’avversario basandosi solo sul colore o sulla combinazione dei medesimi
. La scelta delle carte giuste nell’ottica del draft
. Criteri di composizione del mazzo e di una eventuale Sideboard

 

Vi lasciamo dunque alle parole esperte di Giuliano Maicol Bruno che ci motiverà le sue scelte illustrandoci quali, secondo lui, sono le migliori comuni da scegliere in un Draft della nuova espansione!

 

Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701