Intervista a Enrico Gobetti, vincitore del Qualifier I del RedBull Untapped MTG Arena

Profilo di Tyrann
 WhatsApp

Enrico Gobetti vince la prima tappa International Qualifier del secondo Red Bull Untapped, questa volta completamente dedicato a MTG Arena. Con lui abbiamo parlato ampiamente del torneo disputato e della situazione dello Standard al momento e la presenza dei Compagni nel formato. Non solo; ci siamo sbilanciati e abbiamo chiesto al campione anche di Magic Arena in correlazione al cartaceo e MTGO.

Ne sono usciti consigli ed ottimi approfondimenti per esperti e novizi. Vi lasciamo alle parole di Enrico che, ancora una volta, ringraziamo per la disponibilità.

Ciao Enrico, benvenuto su Powned.it! prima di tutto congratulazioni per la tua vittoria. Parlaci un po’ di te. Cosa fai al momento nella vita? Quando ti sei affacciato a Magic per la prima volta e quali formati giochi maggiormente?

<< Ciao! Al momento studio all’università di Padova in Ingegneria Informatica. Con Magic mi ci sono affacciato le prime volte da ragazzino giocandoci con gli amici, anni dopo il Magic competitivo e da allora quando ho modo partecipo a qualche torneo. Come formati ho giocato Modern all’inizio, tuttavia con la sequenza di ban ho abbandonato il formato. Occasionalmente giocavo Standard mentre ho giocato principalmente Legacy.  Da quando esiste Arena ho avuto modo di affacciarmi veramente al t2. Al momento direi che gioco Standard e occasionalmente Legacy quando “ci si può trovare” con gli amici. >>

Cosa ne pensi dei tornei su Magic Arena? era la prima volta che partecipavi ad uno di questi?

<< Ho partecipato ad altri tornei su Arena tuttavia non assomigliano per nulla a un evento come questo. Ho giocato a vari Mythic Invitational e non sono mai giunto alla qualifica fino ad ora.
Trovo i tornei su Arena una bella occasione per chi vuole giocare ma il gioco cartaceo e sempre il migliore secondo me. Anche durante il Red BullUntapped il fatto di non interagire di persona con i miei avversari l’ho sentito soprattutto a fine match dove mi piace scambiare due parole. >>

Considerazioni sull organizzazione del torneo? Da giocatore esperto di Magic, cosa consiglieresti a chi organizza tali eventi?

<< Il torneo Red Bull l’ho trovato ben organizzato, probabilmente bisognerebbe trovare un modo per accelerare, secondo me, l’evento, diciamo che tra un match e l’altro passava davvero tanto tempo. Per chi gli organizza consiglio di tagliare il timer in top 8, trovo che sia troppo penalizzante soprattutto in una fase del torneo in cui si vorrebbe finire la propria partita che si vinca o perda, ma almeno finirla. >>

Cosa ti ha spinto a giocare UW con Yorion come compagno e quali sono i mazzi contro cui aveva buoni match up? E quali quelli brutti?

<< Le strategie UW controllo sono da sempre le mie preferite e quando a pochi giorni dal torneo nessun mazzo mi soddisfava per un evento lungo ho scelto di dare una seconda chance alla strategia UW che trovo sempre molto solida. Per via di match up ho notato che in generale se la cava bene da aggro, mentre mazzi come Reclamation e Lukka trovo siano positivi ma il fatto è che in questo Standard le partite sono talmente lunghe (soprattutto in questi mu) che trovo più sensato dire pari. Negativi direi Elementali e Avventure, in particolare Avventure, non avendo il mazzo alcuna risposta a carte come Lucky Clover. >>

Quale pensi sia stata la carta più performante del mazzo, e quale, invece, quella che ti ha colpito in negativo?

<< La carta più performante del mazzo è Brazen Borrower. Oltre ad essere stata una star nella finale, in questo meta ho trovato fosse la miglior risposta a Lukka e ad Agente, oltre a essere un 2 mana rimbalza Teferi che è il nemico numero 1 del mazzo. >>

Quale delle partite della Top8 è stata la più combattuta e la più bella da giocare (di quelle disputate da te)?

<< La finale per me è stata la più difficile da giocare, il mio avversario era molto forte. La giocata più incisiva del match penso sia stata un Tale’s End giocato sull’attivazione di castello bianco che mi ha permesso di ottenere il controllo della seconda partita, mentre la terza è stata molto difficile ma continuavo a pescare la mitica fata e questa mi ha permesso di recuperare una partita che davo per persa molte molte volte. >>

Quali sono le tue considerazioni sulla salute del formato al momento? pensi che ci saranno dei ban in standard riguardanti i Companion? come li reputi?

<< Penso che lo Standard richieda un ban se per ancora qualche settimana il metagame non si evolve, in particolare Agente si sta rivelando una carta “sbagliata” per il fatto che ti ruba le terre. Riguardo i Compagni trovo Yorion sia il migliore per questo formato in quanto il suo svantaggio di dover giocare con più carte non è un reale svantaggio dal momento che trovo sia sufficiente mantenere un giusto rapporto tra le carte del mazzo per non avere grandi problemi con anche 20 in più. La meccanica dei Compagni trovo sia esageratamente forte, avere la certezza in mano iniziale di avere la carta attorno cui gira il mazzo è un grande vantaggio. >>

MTG Arena ha dato possibilità a tutti di conoscere il mondo di MTG. La reputi una buona occasione per far crescere ulteriormente il titolo oppure pensi che alcune cosa debbano essere riviste?

<< Trovo che Arena sia una grande occasione per giocare Standard più che MTG. Preferisco di gran lunga il cartaceo tuttavia, lo Standard è sempre stato per me un formato distante in quanto richiede una grande spesa per essere seguito e Arena consente di giocarci senza dover comprare moltissime carte. Penso soprattutto che chi ha conosciuto il gioco tramite Arena dovrebbe provare a cimentarsi in altri formati anche per la sensazione che le carte vere e proprie trasmettono quando si partecipa a dei tornei con un avversario che si può vedere in volto, ma soprattutto con cui si parla durante la partita. >>

Consiglieresti ai nuovi player di Arena di completare maggiormente la loro esperienza in Magic magari utilizzando anche Magic Online ed il Cartaceo, oltre che ad arena? o credi che le cose debba rimanere separate?

<< Si assolutamente!  Arena è una bella piattaforma e personalmente mi piace anche se a livello di gioco ha dei grossi difetti, uno di questi, per esempio, è il fatto che non si riceva priorità quando non si hanno carte che lo permettono. Nel cartaceo e anche su mtgo esiste una componente bluff molto più forte rispetto a quella su Arena e trovo dia al gioco un tocco in più. Consiglio vivamente a chi gioca esclusivamente questa piattaforma di provare le altre versioni del gioco, ma sopratutto il cartaceo. >>

C’è qualcosa che vorresti dire alla community italiana di Magic?

<< Voglio ringraziare i miei amici che hanno dedicato la loro domenica a guardarmi giocare! Alla community dico: mi farò sentire ancora, per chi volesse guardare qualche partita, sul mio canale twitch ho registrato tutto il day 2. >>

Ancora una volta congratulazioni per la tua vittoria, speriamo di sentir parlare di te alla finale del Red Bull e negli altri tornei!

<< Grazie a te, daró il massimo per la finale! >>

Con queste parole finali facciamo i nostri più sentiti auguri per la finale del Red Bull Untapped che si svolgerà il primo di Novembre.

Nuovi bilanciamenti alle carte Historic/Alchemy in programma per il 27 gennaio

Profilo di Bata
 WhatsApp

Wizards of the Coast ha annunciato alcuni bilanciamenti ad alcune carte legali in Historic ed Alchemy che saranno effettivi su MTG Arena a partire dal 27 gennaio 2022.

Tra le carte che subiranno modifiche, vi sarà Teferi, Time Raveler, carta che in Historic era bandita. Tale carte viene modificata e sbandita, senza alcun consumo di Wildcards da parte dei giocatori. Inoltre, ricordiamo che se si hanno già in Collezione le carte originali, quelle modificare vengono sbloccate automaticamente in un numero di copie pari a quelle della carta originale nella nostra Collezione.

Due, sono le principali ragioni della serie di cambi attuati da Wizards: rendere i mazzi che si basano sulla meccanica “Venture into a dungeon” meno macchinosi e facilitare loro la vittoria di una partita.

Abbiamo 2 tipi diversi di modifiche: buff (miglioramenti) e nerf (peggioramenti).

Bilanciamenti Historic/Alchemy 27 gennaio – Carte buffate

Cloister Gargoyle

Acererak the Archlich

Assemble from Parts

Fates' Reversal

Precipitous Drop

Puppet Raiser

Bloodrage Alpha

Ellywick Tumblestrum

Find the Path

Triumphant Adventurer

Dungeon Descent

Modifiche rispetto agli originali:

  • Cloister Gargoyle: costo di mana ridotto da 2W a 1W; è uno 0/3 anzichè 0/4
  • Acererak the Archlich: quando attacca crea pedine Zombie 2/2 in ogni caso, non esiste più la condizione “a meno che l’avversario sacrifichi una creatura”
  • Assemble from Parts: l’abilità che genera una copia 4/4 Zombie di una creatura nel cimitero costa 1BB, anzichè 3B
  • Fates’ Reversal: costo di mana ridotto da 1B a B
  • Precipitous Drop: costo di mana ridotto da 2B ad 1B
  • Puppet Raiser: è un 3/4, anzichè un 3/3
  • Bloodrage Alpha: è un 4/4, anzichè un 4/3
  • Ellywick Tumblestrum: il costo della terza abilità è -6, anzichè -7
  • Find the Path: la terra incantata con Find the Path aggiunge due mana di qualsiasi colore, non più solo due mana verdi
  • Triumphant Adventurer: è un 2/1, anzichè un 1/1
  • Dungeon Descent: rimossa la dicitura “entra in gioco TAPpata”; l’abilità non di mana costa 1, TAPpa, anzichè 4, TAPpa

Bilanciamenti Historic/Alchemy 27 gennaio – Carte nerfate

Inquisitor Captain

Divide by Zero

Hullbreaker Horror

Lier, Disciple of the Drowned

Sanguine Brushstroke

Fearsome Whelp

Town-Razer Tyrant

Teferi, Time Raveler

Modifiche rispetto agli originali:

  • Inquisitor Captain: l’abilità si innesca a condizione che l’abbiamo lanciato dalla mano, quando entra in gioco.
  • Divide by Zero: Learn si innesca solo se la magia o il permanente rimbalzato ha valore di mana 4 o più
  • Hullbreaker Horror: rimossa la frase “questa magia non può essere neutralizzata”.
  • Lier, Disciple of the Drowned: ora da flashback ad istantanei e stregonerie al cimitero del suo controllore solo durante il suo turno.
  • Sanguine Brushstroke: non fa più guadagnare punti vita se si sacrifica una pedina Sangue
  • Fearsome Whelp: l’abilità si innesca al mantenimento anzichè a fine turno. Ora ha rapidità.
  • Town-Razer Tyrant: ora l’abilità può avere come bersagli solo terre non base.
  • Teferi, Time Raveler: aumentato il costo di mana da 1WU a 2WU; entra in gioco con 5 di loyalty, anzichè 4; l’abilità statica diventa “i tuoi avversari possono lanciare magie solo durante i loro turni” anzichè “ogni avversario può lanciare magie solo quando potrebbe lanciare una stregoneria”

Orzhov o Esper, post Ban per il nuovo Standard?! (Video)

Profilo di Cochi88
 WhatsApp

Che Esper sia la combinazione di colori che più ha ottenuto successo e miglioramento nell’ultimo periodo, in Alchemy, è fuor di dubbio. Un mazzo che è diventato un Tier assoluto, e che ha raggiunto le vette più alte nella Ranked di Arena. In Standard, questa Gilda potrà seguire la stessa strada?!

Edgar in Esper

 

Sia chiaro, gli ultimi Ban in Standard hanno dato una scossa inaspettata al formato, ma in che modo? Piccola premessa: ho registrato la prima parte del video prima di lunedì, pensando che il formato non venisse per nulla intaccato. La lista, e le scelte, fatte pre ban, potranno venire riconfermate anche ora? Andiamo nel dettaglio!

 

Esper Midrange (qui esportabile)

Wedding Announcement in Esper

 

In conclusione, questa lista si avvicina più a Orzhov Token in Alchemy, piuttosto che a Esper Control, e nella versione 2.0 qui sotto lo vedrete coi vostri occhi. Direi che prima però dobbiamo dare un’occhiata al match di prova!

(Clicca qui per iscriverti al mio canale YouTube, per non perderti nessuna novità del mondo Magic!)
(Qui invece il mio canale Twitch, con dirette frizzanti e improvvise: quattro risate sempre garantite!)

 

Orzhov Midrange post B&R (qui esportabile)

Eyetwitch

 

Ban del 25 gennaio 2022: Alrund’s Epiphany saluta lo Standard, Ravagan dice addio al Legacy

Profilo di Bata
 WhatsApp

E’ uscito qualche ora fa il nuovo annuncio di carte bandite, previsto per oggi 25 gennaio 2022.

Ecco in sintesi.

Data annuncio: 25 gennaio 2022

Standard:

  • Alrund’s Epihpany è bandita
  • Divide by Zero è bandita
  • Faceless Haven è bandita

Legacy:

  • Ragavan, Nimble Pilferer è bandita

Historic:

  • Memory Lapse è bandita (in precedenza era sospesa)
  • Teferi, Time Raveler viene ribilanciata e non è più bandita

Il seguente annuncio è valido per il Magic cartaceo dal 25 gennaio 2022, su MTG Arena e MTGO dal 27 gennaio 2022.

Le ragioni dei ban – Standard

Il precedente aggiornamento delle carte bandite e limitate, di ottobre 2021, non riportava alcun cambiamento al formato Standard, in previsione del rilascio di Innistrad: Crimson Vow. Da allora, la community ha lamentato che non ci sono stati abbastanza cambiamenti nel metagame del formato nel corso del tempo. Mentre un buon numero di mazzi stanno avendo successo nella ladder di MTG Arena e ognuno ha punti di forza e di debolezza contro altri mazzi del formato, gli archetipi più giocati sono rimasti in gran parte gli stessi negli ultimi mesi.

Quindi, abbiamo operato una serie di ban mirati ad arginare alcuni dei mazzi più forti dello Standard, tra cui Izzet Epiphany e altri mazzi Control con il blu, Mono-White Aggro e Mono-Green Aggro. Il nostro obiettivo è quello di eliminare lo strapotere degli attuali top tier e lasciare spazio per ulteriori sperimentazioni e innovazioni con l’uscita di Kamigawa: Neon Dynasty.

Alrund’s Epiphany è una carta che abbiamo evidenziato nell’annuncio di ottobre come avente un potenziale impatto negativo sulla diversità del metagame. Mentre i mazzi control blu con potenti magie in lategame possono, a volte, fare un buon lavoro come predatori naturali dei mazzi Midrange, un mazzo che incatena turni extra può essere particolarmente difficile da fermare e frustrante da giocare quando rappresenta una porzione troppo grande del metagame. L’abilità Foretell di Alrund’s Epiphany rende ancora più difficile l’interazione, poiché una delle risposte tradizionali alle magie dal costo di mana elevato è l’hand disruption (scartare le carte in mano).

Pur non essendo del tutto dominanti in tutte le ladder di MTG Arena (specialmente in Best-of-One), i mazzi Alrund’s Epiphany sono stati particolarmente popolari e di successo ai più alti livelli di competizione e nei tornei. Per creare spazio nel metagame per più archetipi lenti e a media velocità, e per affrontare il modello di gioco spesso frustrante di incatenamento turni extra, Alrund’s Epiphany è bandita in Standard.

Anche senza l’accesso aa Alrund’s Epiphany, i dati ci fanno preoccupare del fatto che altri mazzi control blu siano pronti a ridurre la diversità del metagame escludendo certi tipi di strategie. In particolare, Divide by Zero dà a quei mazzi un’interazione precoce e flessibile che è particolarmente efficace contro magie e permanenti più lenti e potenti. La capacità di Divide by Zero di coprire un’ampia varietà di angoli di attacco spesso dà a questi mazzi abbastanza tempo per mettere in atto e proteggere un potente stato di soft-lock, spesso utilizzando Lier, Disciple of the Drowned o Hullbreaker Horror per vincere la partita. Pertanto, scegliamo di vietare Divide per Zero per rendere i mazzi control blu meno efficaci contro altri mazzi a media velocità e lenti e costringerli ad essere più selettivi nel rispondere alle varie minacce.

I mazzi più vincenti della ladder di MTG Arena, e tra i più popolari, sono Mono-White Aggro e Mono-Green Aggro. Anche se ciascuno deve parte del suo successo al buon match up con Izzet Epiphany, entrambi i mazzi hanno anche alti winrate contro il resto degli archetipi del formato, specialmente contro molti dei mazzi meno popolari e giocati marginalmente. Faceless Haven rappresenta gran parte della potenza di questi mazzi aggro monocolore, in virtù dell’essere efficiente da sola e fornendo resilienza contro rimozioni di massa e mirate. Per indebolire questi due archetipi aggressivi, senza cambiare radicalmente il loro piano di gioco, Faceless Haven è bandita.

Le ragioni dei ban – Legacy

La scorsa estate Modern Horizons 2 ha introdotto diverse carte ad alto impatto nel pool di carte Legacy, e da allora, abbiamo guardato il metagame svilupparsi ed abbiamo ascoltato la community. Anche se il feedback dei giocatori non è stato unanime, molti hanno espresso preoccupazioni circa i mazzi UR Delver, che hanno raccolto alcune nuove opzioni potenti da set recenti.

Anche se i recenti tornei (tra cui l’Eternal Weekend a novembre) non sono stati fruttuosi per UR Delver in termini di winrate generale, il mazzo ha rappresentato una parte molto grande del metagame e molti di questi mazzi sono finiti in top8. I dati delle Leghe di Magic Online mostrano che UR Delver ha vinto più del 56% delle partite e più del doppio dei trofei guadagnati dal secondo archetipo più vincente del formato nelle ultime settimane.

Oltre alle alte percentuali di vittorie e alla grande porzione di metagame nei tornei, abbiamo sentito molte discussioni sulla tendenza a giocare Ragavan, Nimble Pilferer protetto da carte come Daze e Force of Will. A causa dell’alto livello di potenza e l’efficienza del pool di carte di Legacy, i primi vantaggi di mana e carte possono determinare il controllo di una partita ancora più che in altri formati. Per indebolire i mazzi UR Delver ed incoraggiare più botta e risposta prima che una partita sia decisa, Ragavan, Nimble Pilferer è bandito in Legacy.

Le ragioni dei ban – Historic

I mazzi blu continuano ad essere forti, quindi Memory Lapse diventa da sospesa a bandita.

In aggiunta, abbiamo ribilanciato Teferi, Time Raveler per renderlo adatto all’Historic e l’abbiamo rimosso dalla banlist.