Guida ai mazzi di Magic Arena – UB Midrange, Primer e Guida Sideboard

Guida ai mazzi di Magic Arena – UB Midrange, Primer e Guida Sideboard

Profilo di s5fan9
 WhatsApp

Continuano le nostre guide ai mazzi del nuovo standard. L’appuntamento di oggi vedrà come protagonista UB Midrange.


Non nasconderò il fatto che mi ha suscitato un grande entusiasmo vedere le molteplici liste UB Midrange durante l’uscita di Guerra della Scintilla. La mia mente si è riempita di gioiosi ricordi delle carte delle precedenti espansioni: Dio Scarabeo, Meccatitano Torrenziale, Campionessa d’Ingegno and co. Sebbene fossi cosciente che non ci sarà più quel livello di consistenza e di potenza in Standard, ho deciso comunque di volerlo creare su Magic Arena.
Oggi vorrei analizzare con voi questo mazzo che, a mio avviso, risulta uno tra i più interessanti nel metagame.

Ecco la decklist:

4 Drowned Catacomb (XLN) 253
4 Watery Grave (GRN) 259
2 God-Eternal Kefnet (WAR) 53
6 Swamp (RIX) 194
4 Enter the God-Eternals (WAR) 196
6 Island (RIX) 193
3 Vraska’s Contempt (XLN) 129
4 Thought Erasure (GRN) 206
1 Dimir Guildgate (GRN) 245
3 Dreadhorde Invasion (WAR) 86
2 Ugin, the Ineffable (WAR) 2
3 Chemister’s Insight (GRN) 32
3 Tyrant’s Scorn (WAR) 225
2 Narset, Parter of Veils (WAR) 61
1 Field of Ruin (XLN) 254
2 Blast Zone (WAR) 244
2 Commence the Endgame (WAR) 45
3 Soul Diviner (WAR) 218
4 Thief of Sanity (GRN) 205
1 Cry of the Carnarium (RNA) 70
1 Cry of the Carnarium (RNA) 70
2 The Elderspell (WAR) 89
3 Duress (M19) 94
2 Hostage Taker (XLN) 223
2 Unmoored Ego (GRN) 212
3 Negate (RIX) 44
2 Disdainful Stroke (GRN) 37

Questa lista l’ho modificata da solo sulla base di altre, trovate in vari siti. Alcune giocano Augure di Bolas; altre giocano Liliana, Generale dell’orda atroce. Io, invece, ho deciso di non giocare nessuna delle due.
Sebbene Liliana sia una carta molto forte, ho preferito non aggiungerla nel deck per vari motivi. Attualmente, i mazzi che compongono il meta sono principalmente: midrange, superfriends, control, combo (Nexus) e aggro (Mono-red). Contro la maggior parte di questi mazzi, Liliana è una carta semi-morta. Preferisco di gran lunga Ugin, essendo in grado di risolvere permanenti con cui è difficile interagire con UB, come ad esempio gli incantesimi.
Riguardo Augure di Bolas, invece, non riesco a trovare il motivo per giocare tale carta, considerato che la maggior parte delle volte fallisce nel trovare una carta istantanea o stregoneria. Nel mazzo ho deciso di aggiungere una “spell” non di molto differente: Divinatore di Anime. Di seguito spiegherò i motivi per avere questa carta nel proprio mazzo e le varie combo che si possono sfruttare a proprio vantaggio.

UB vs. ESPER

Come prima parte dell’analisi, ci terrei a rispondere ad una domanda tipica che tutti mi hanno posto: “perché dovrei giocare blu-nero, se Esper è migliore?”. Ebbene, di seguito voglio spiegarvi i due punti forti di UB rispetto ad Esper:

1. IL MANA BASE: UB essendo un mazzo a due colori non ha necessità di giocare 12 Shockland, rendendo il matchup contro aggressivi alla mono-rosso molto più facile da vincere. Inoltre, un mana base così semplificato ci permette di poter giocare alcune “utility land” come Campo della rovina, Zona dell’esplosione o eventualmente Distretto Mobilitato.

2. DIVINATORE DI ANIME: ritengo Divinatore di Anime una tra le creature più sottovalutate in standard. E’ in grado di andare in combo con Zona dell’esplosione, rendendola una terra che a 2 mana ti fa pescare carta. Va in combo inoltre con i planeswalker che giochiamo nel mazzo. L’esempio può essere Narset, Separatrice dei Veli giocata di terzo turno: attivo l’abilità di Narset e inoltre posso pescare anche con Divinatore di Anime. La sua forza e costituzione (2/3) la rendono una creatura in grado di bloccare molto bene nei primi turni e anche resistente a Grido del Carnario.

I MATCHUP

La sideboard è preparata a molteplici matchup, sebbene una gran percentuale degli slot è dedicata a matchup contro control, nexus e varie liste superfriends. Qui vi elenco i principali mazzi con cui ho testato contro:

ESPER CONTROL

+ 3 Costrizione
+ 2 L’incantesimo dell’antico
+ 3 Negare
+ 2 Fendente Sdegnoso
– 2 Ladro di Senno
– 3 Sdegno del Tiranno
– 1 Grido del Carnario
– 4 Apparizione degli Dei Eterni

Qui, darò un piccolo consiglio utile a tutti coloro che giocheranno Ladro di Senno: questa carta gioca molto sull’effetto sorpresa. Quindi, se non la si è rivelata nel primo game, è consigliabile non spostarla nella side nel secondo game, visto che il nostro avversario non prevedrà la sua presenza nel nostro mazzo e così non avrà risposte ad essa.
Riguardo i consigli di side, poco da dire: togliete tutte le carte che interagiscono con le creature per portare all’interno counter in grado di bloccare l’avanzamento del nostro avversario e/o difendere la nostra board.
Il nostro obiettivo fondamentale in questo matchup è avere il più possibile vantaggio di carte e di risorse che ci permetteranno di rispondere correttamente ad ogni mossa del nostro “opponent”. Divinatore di Anime, Narset e Ugin giocano un ruolo fondamentale.
Cosa porterà il nostro avversario dalla sua side, però? Se ci ha visto molto control (ad esempio abbiamo giocato poche creature nel primo game, ndr) sicuramente porterà il suo Ladro di Senno. Qualora abbia visto le nostre creature quali Divinatore di Anime e Ladro di Senno, allora certamente porterà nel main Sequestratrice di Ostaggi. Qualora siano i casi, consiglierei grande attenzione ad entrambe le carte, essendo in grado da sole di farci perdere la partita.

SIMIC NEXUS

+ 3 Costrizione
+ 2 Fendente Sdegnoso
+ 3 Negare
+ 2 Ego alla Deriva
– 3 Sdegno del Tiranno
– 1 Grido del Carnario
– 2 Avviare il Piano Finale
– 4 Apparizione degli Dei Eterni

Il nostro peggiore matchup in assoluto. Con Rivendicazione delle Terre Selvagge possiamo interagire nel primo game solo con Zona dell’esplosione e Ugin, entrambe risposte troppo tardive. Inoltre, non riusciamo a mettere neanche una buona pressione nei primi turni attraverso le nostre creature. Insomma il primo game è un 80/20 in favore di Simic Nexus. Facendo side le cose cambiano. Ego alla Deriva su Fulcro del Destino equivale ad un istantanea concessione da parte del nostro avversario e il tandem Costrizione/Cancellazione del Pensiero ci permetterà di togliere per tempo le carte centrali della sua combo. Fate attenzione a Tamiyo, Collezionista di Ricordi! Una volta in campo di battaglia, la sua abilità statica rende i nostri Costrizione e Cancellazione del Pensiero inutili e inoltre, l’abilità -3 di Tamiyo, gli permetterà di riprendere la carta che gli avete appena fatto scartare.
Il nostro avversario dal canto suo porterà dalla side: Fiociniere Kraul (se gli avete mostrato Ladro di Senno, ndr) e sicuramente Negare.

MONO RED AGGRO

+ 1 Grido del Carnario
+ 2 Sequestratrice di Ostaggi
+ 3 Costrizione
– 4 Ladro di Senno
– 2 Narset, Separatrice dei Veli

Dobbiamo gestire la board così da poter arrivare a giocare Apparizione degli Dei Eterni al quinto turno. Questa carta è eccezionale e basta giocarla una volta che ci ritroviamo avanti di tre turni contro mono rosso: uccide una creatura, ci fa guadagnare 4 punti vita, crea una token 4/4 Esercito Zombie (molto difficile da risolvere per l’avversario) e inoltre ci permette di trovare più velocemente Intuizione della Chimimaga, buttando le nostre prime 4 carte del mazzo nel cimitero.
3 Costrizione forse possono sembrare troppi, ma vi giuro che saranno sempre utili. Fargli scartare una carta da Shock fino a Frenesia Sperimentale/Chandra, Artigiana del Fuoco può essere l’ago della bilancia che vi permetterà di vincere la partita. Ricordo anche che una volta risolta Frenesia Sperimentale, il nostro mazzo non ha soluzioni efficienti per distruggerla (considerati Zona dell’esplosione e Ugin), perciò 3 Costrizione sono fondamentali.
Riguardo la side, mono rosso porterà in main: Spericolata della Flotta Funesta, Tibalt Istigatore Dissoluto e forse qualche Fattore di Rischio.

CONSIDERAZIONI FINALI

Il mazzo va certamente migliorato e gli spazi per modificare alcune carte ci sono.
Kefnet, Dio Eterno è una tra queste: la sua abilità l’ho sfruttata quasi per niente e molto spesso risulta essere una semplice creatura 4/5 con volare. Avviare il Piano Finale invece è interessante contro control, ma troppo costosa contro mazzi aggro o combo; inoltre risulta particolarmente inutile, se il nostro avversario controlla una Narset. Stesso argomento per Intuizione della Chimimaga che può vedere alcuni tagli.
In generale, però, va detto che il mazzo è riuscito a giocarsela bene con tutti, riuscendo a vincere anche matchup difficili come Simic Nexus.
Prospetto che con l’evoluzione del metagame verso mazzi con tre colori, stile control e con molti planeswalker al loro interno, molti risponderanno giocando con mono rosso e/o mazzi aggressivi stile Mardu Aristocrats. Simic Nexus, così, potrebbe vedere sempre meno gioco per colpa di un metagame particolarmente avverso. In questa prospettiva, UB midrange è la migliore scelta per differenziarsi e vincere di sorpresa i propri avversari.
Che sia l’albore del dominio di UB midrange? Io lo spero profondamente.

Vi ringrazio per aver letto e vi invito a lasciare un commento qui sotto con le vostre considerazioni sul mazzo. Mi farebbe molto piacere ascoltare le vostre idee.


Rivoluzione nel mondo dei TCG negli USA: TCGPlayer acquisisce ChannelFireBall e BinderPOS

Rivoluzione nel mondo dei TCG negli USA: TCGPlayer acquisisce ChannelFireBall e BinderPOS

Profilo di Bata
 WhatsApp

L’11 luglio 2022, tramite un comunicato ufficiale, TCGPlayer ha annunciato la firma di un accordo per il quale TCGPlayer ha acquisito ChannelFireBall e BinderPOS.

Cosa significa questo? Chi sono le parti coinvolte?

TCGPlayer è la piattaforma leader negli Stati Uniti per la compravendita di carte collezionabili ed è, inoltre, un importante content creator.

ChannelFireBall nasce nel 2009 e si è imposta come content creator, grazie a guide, articoli e video di gameplay rivolti a tutti i giocatori e collezionisti, realizzati da giocatori professionisti. Tra le penne di CFB, per quanto riguarda Magic, troviamo Gabriel Nassif, Luis Scott Vargas, Reid Duke, Andrea Mengucci, Frank Karsten e tanti altri Pro Players. Inoltre, CFB si è fatta conoscere anche come negozio ed organizzatore di eventi, in particolare per le Magicfest (ex-Grand Prix) dal 2015 al 2020.

Nel 2020, ChannelFireBall si è fusa con BinderPOS, punto di riferimento nella gestione degli inventari dei negozi, grazie un software gestionale creato appositamente per i negozi, e fornitore di numerosi negozi negli USA. Dalla fusione nasce CFB Group, che ha generato un giro d’affari annuo di 200 milioni di dollari.

Grazie a questa acquisizione, TCGPlayer e CFB saranno in grado di:

  • Offrire nuove soluzioni incentrate sul collezionismo ai rivenditori in negozio fisico e online. I rivenditori avranno accesso a una soluzione POS completa che facilita la vendita di qualsiasi oggetto da collezione sugli scaffali di un negozio, collegando direttamente l’inventario di un negozio al market online di TCGplayer. Nel lungo periodo, mentre il TCGplayer Marketplace si espande in nuovi mercati verticali come carte sportive e fumetti, la Società si aspetta di sfruttare BinderPOS per facilitare la sincronizzazione dei prezzi tra un rivenditore in-store e l’inventario online.
  • Unire i marchi di contenuti più influenti del settore. Collegando i dati sui prezzi di TCGplayer e i migliori scrittori di contenuti del settore di ChannelFireball e TCGplayer Infinite, l’azienda combinata offrirà contenuti più diversi, tra cui approfondimenti basati sui dati e contenuti per l’hobbista casuale, giocatore professionista o appassionato collezionista.
  • Migliora l’esperienza del cliente collezionista con premi per abbonati senza rivali. Questa transazione creerà uno sportello unico per gli hobbisti in tutto l’ecosistema da collezione, fornendo ai clienti l’accesso alla più ampia selezione di prodotti e contenuti TCG, estendendo al contempo la potenza di TCGplayer servizi di autenticazione e di adempimento leader in una sezione più ampia del mercato. Di conseguenza, le aziende creeranno un valore senza rivali per gli abbonati, offrendo il pieno potenziale di entrambe le organizzazioni.

L’operazione dovrebbe concludersi nelle prossime settimane e TCGplayer fornirà un aggiornamento sulla struttura aziendale dell’entità congiunta man mano che vengono attuati i piani di integrazione. Durante questo periodo, i team TCGplayer, ChannelFireball e Binder POS garantiranno che tutti gli utenti nuovi e già esistenti non sperimentino interruzioni della piattaforma o del servizio.

Non è ancora noto se gli abbonamenti a ChannelFireBall PRO e/o TCG Infinite varieranno di prezzo o se ci sarà un unico abbonamento per entrambe le piattaforme.


Magic Spellslingers: un nuovo videogioco sul multiverso di Magic the Gathering

Magic Spellslingers: un nuovo videogioco sul multiverso di Magic the Gathering

Profilo di Bata
 WhatsApp

Wizards of the Coast ci riprova con i videogiochi ambientati nel multiverso di Magic. Dopo le esperienze fallimentari di Magic Legends e Magic Manastrike, è uscito un nuovo videogioco con ambientazione MTG.

Spellslingers è un gioco di carte con mazzi da 30 carte l’uno, costruiti attorno ad un eroe, ovvero un personaggio iconico di Magic.

Gli eroi giocabili sono 16, ma altri arriveranno con futuri aggiornamenti.

Ogni eroe ha personalità, stile di gioco ed abilità uniche che lo contraddistinguono. Quando un eroe viene sbloccato, si sblocca anche un mazzo base di 30 carte che può essere subito utilizzato.

E’ possibile sia personalizzare il mazzo sbloccato, sia creare di nuovi da zero, utilizzando le carte presenti in collezione. Inoltre, si possono craftare le carte utilizzano materiali presenti nel gioco.

Andando più in dettaglio:

  • Il mazzo di ogni eroe contiene le sue magie iconiche.
  • Ogni eroe possiede poteri speciali chiamati Aure.
  • Non esistono Istantanei in Spellslingers. Al loro posto ci sono le Trappole, carte che possono essere posizionate sul terreno di gioco e si innescano quando vengono soddisfatte specifiche condizioni. (riferimenti a Yu-Gi-Oh ne abbiamo?!?)
  • Vi è un sistema di personalizzazione delle terre utilizzabili nelle partite.
  • Le carte Artefatto hanno un utilizzo limitato, dopodichè si “rompono” e finiscono al cimitero.
  • Le battaglie si svolgono in maniera simile al vero Magic.
  • E’ possibile formare squadre con altri giocatori per giocare insieme ed accumulare ricompense insieme.
  • Il sistema delle ricompense per le missioni giornaliere genera quest’ultime in maniera randomica.

Magic Spellslingers è disponibile per Android, iOS e PC ed è uscito il 12 agosto 2022.

La critica ha definito Spellslinger come in miscuglio di Hearthstone e Magic.

Trovare il trailer di lancio del gioco su Youtube, a questo link.

Di seguito, trovare qualche screenshot del gioco.


Rivelate le nuove promo per i Regional Championship e Qualifiers validi per il Pro Tour 2 del 2023

Rivelate le nuove promo per i Regional Championship e Qualifiers validi per il Pro Tour 2 del 2023

Profilo di Bata
 WhatsApp

Mentre sono ancora in corso i tornei per centrare la qualificazione al primo Pro Tour del 2023 (il “Pro Tour 1”, che si svolge a Charlotte, negli Stati Uniti), Wizards ha già rivelato le promo e date nei quali avremo i Regional Championship Qualifier (RCQ) validi per la qualificazione al secondo Pro Tour dell’anno prossimo, il “Pro Tour 2”.

Gli RCQ validi per la qualificazione al Regional Championship potranno essere tenuti dai negozi WPN Premium a partire dall’1 ottobre fino al 18 dicembre 2022.

I Regional Championship si svolgeranno nel primo trimestre del 2023 e qualificano i giocatori per il Pro Tour 2, che si terrà nei mesi inoltrati del 2023.

Questo turno di RCQ include le seguenti nuove promo.

Thraben Inspector

Selfless Spirit

Gideon, Ally of Zendikar

Queste 3 carte si ottengono in questo modo:

  • Thraben Inspector: viene data in versione non foil per la partecipazione ad un RCQ. Se l’evento ha molti partecipanti (come i Grand Open e Classic Qualifier dei Magic Showdown), la carta sarà foil
  • Selfless Spirit: viene data i finalisti dei RCQ in versione non foil. Tutti i giocatori che ottengono la qualifica al Regional Championship ne ricevono una copia foil.
  • Gideon, Ally of Zendikar: viene data in versione non foil a tutti i partecipanti del Regional Championship. I finalisti dell’evento, ricevono una copia foil.

Gli organizzatori dei Regional Championship che qualificano al Pro Tour 2 rimangono gli stessi dei tornei precedenti, ovvero:

I Regional Championship validi per la qualificazione al secondo Pro Tour del 2023 si terranno dal 25 febbraio al 2 aprile 2023. Il formato dei Championship sarà Standard.

Per rileggere l’organizzazione dell’attuale sistema competitivo, andate qui.  Per i Magic Showdown, andate qui.